Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmministrazione › L´uso del genere negli atti del Comune
S.I. 9 marzo 2015
La giunta adotta un atto per avviare un nuovo percorso di revisione del linguaggio amministrativo. E´ il cammino che l´amministrazione comunale di Sassari, tra le poche in Italia, ha avviato con un atto di indirizzo adottato
L´uso del genere negli atti del Comune


SASSARI – Un percorso di revisione del linguaggio dalla modulistica a tutti gli atti adottati dal Comune e dalle società partecipate, ai testi del sito web e della comunicazione interna ed esterna. E' il cammino che l'amministrazione comunale di Sassari, tra le poche in Italia, ha avviato con un atto di indirizzo adottato dalla giunta guidata da Nicola Sanna e che deve portare all'utilizzo di un linguaggio amministrativo di genere.

A muovere è la considerazione che anche «il linguaggio, quale strumento in grado di mettere in evidenza le nuove realtà che emergono e si consolidano, subisce una più attenta e adeguata revisione, poiché con le parole si designano cose, persone, eventi e stati di fatto. È il linguaggio che dà a questi una connotazione non neutra». A dire il vero, già in alcuni atti, come quelli del consiglio comunale sassarese, era possibile leggere una terminologia che distingueva tra consigliere e consigliera e, ancora, tra assessore e assessora.

Una modalità che, pur basandosi sul principio di pari opportunità tra donne e uomini, era pur sempre limitata a un ristretto ambito. L'atto adottato dalla giunta di Nicola Sanna adesso mira a coinvolgere tutti i settori dell'amministrazione sassarese in un percorso di formazione «che conduca ad avviare il necessario processo finalizzato alla revisione del linguaggio in ambito amministrativo orientato all'utilizzo dei termini di genere». Sono numerose le direttive del Consiglio dei ministri e dell'Unione europea che, rivolgendosi alla pubblica amministrazione, raccomandano l'uso di un linguaggio non discriminante.

In Italia si possono ricordare le «raccomandazioni per un uso non sessista della lingua italiana» della Presidenza del Consiglio dei ministri e Commissione nazionale pari opportunità. A questa si aggiunge la «guida alla redazione degli atti amministrativi» curata da Cnr e Accademia della Crusca. La deliberazione adottata dalla giunta del sindaco Nicola Sanna prevede, infine, che venga organizzato un corso di formazione per le dirigenti, i dirigenti e il personale sull'uso del genere nel linguaggio amministrativo.
Commenti
26/8/2016
Il consigliere di maggioranza commenta la notizia della mozione urgente presentata dai consiglieri Michele Pais, Maurizio Pirisi e Nunzio Camerada, che proponeva di devolvere il “fondo-Ryanair” alle vittime del terremoto che in questi giorni ha ferito il centro Italia
25/8/2016
I consiglieri Michele Pais, Maurizio Pirisi e Nunzio Camerada hanno presentato una mozione urgente tendente a devolvere il fondo (o parte di esso) alle popolazioni terremotate. «Sarebbe un bel gesto di generosità del comparto produttivo e testimonierebbe la solidarietà degli algheresi», spiegano i tre forzisti. Stessa cosa, mediante la devoluzione di una parte della Tassa di soggiorno, oltre all´indennità di funzione di almeno un mese di sindaco, assessori e consiglieri comunali
11:44
I comunisti (e lo dico sicuro di fare un complimento a chi lo riceve, che si onora di esserlo) non perdono l´odiosa abitudine di provare a decidere chi deve parlare e cosa deve dire. Vecchie reminiscenze di un passato falce&martello, che dal suono della Balalaika li conduce alla "ballalaica" che la giovane classe dirigente, nel caso di specie, utilizza per difendere la "supposta" offerta di appuntamenti culturali che avrebbe proposto la tiepida estate Algherese
25/8/2016
Accordo di gemellaggio tra il comune di Camposano e il comune di Porto Torres. Il progetto è stato sottoscritto nei giorni scorsi allo scopo di favorire un rapporto di collaborazione con le istituzioni locali di altre Regioni
© 2000-2016 Mediatica sas