Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmministrazione › L´uso del genere negli atti del Comune
S.I. 9 marzo 2015
La giunta adotta un atto per avviare un nuovo percorso di revisione del linguaggio amministrativo. E´ il cammino che l´amministrazione comunale di Sassari, tra le poche in Italia, ha avviato con un atto di indirizzo adottato
L´uso del genere negli atti del Comune


SASSARI – Un percorso di revisione del linguaggio dalla modulistica a tutti gli atti adottati dal Comune e dalle società partecipate, ai testi del sito web e della comunicazione interna ed esterna. E' il cammino che l'amministrazione comunale di Sassari, tra le poche in Italia, ha avviato con un atto di indirizzo adottato dalla giunta guidata da Nicola Sanna e che deve portare all'utilizzo di un linguaggio amministrativo di genere.

A muovere è la considerazione che anche «il linguaggio, quale strumento in grado di mettere in evidenza le nuove realtà che emergono e si consolidano, subisce una più attenta e adeguata revisione, poiché con le parole si designano cose, persone, eventi e stati di fatto. È il linguaggio che dà a questi una connotazione non neutra». A dire il vero, già in alcuni atti, come quelli del consiglio comunale sassarese, era possibile leggere una terminologia che distingueva tra consigliere e consigliera e, ancora, tra assessore e assessora.

Una modalità che, pur basandosi sul principio di pari opportunità tra donne e uomini, era pur sempre limitata a un ristretto ambito. L'atto adottato dalla giunta di Nicola Sanna adesso mira a coinvolgere tutti i settori dell'amministrazione sassarese in un percorso di formazione «che conduca ad avviare il necessario processo finalizzato alla revisione del linguaggio in ambito amministrativo orientato all'utilizzo dei termini di genere». Sono numerose le direttive del Consiglio dei ministri e dell'Unione europea che, rivolgendosi alla pubblica amministrazione, raccomandano l'uso di un linguaggio non discriminante.

In Italia si possono ricordare le «raccomandazioni per un uso non sessista della lingua italiana» della Presidenza del Consiglio dei ministri e Commissione nazionale pari opportunità. A questa si aggiunge la «guida alla redazione degli atti amministrativi» curata da Cnr e Accademia della Crusca. La deliberazione adottata dalla giunta del sindaco Nicola Sanna prevede, infine, che venga organizzato un corso di formazione per le dirigenti, i dirigenti e il personale sull'uso del genere nel linguaggio amministrativo.
Commenti
22/6/2016
L’assessore alle Finanze Donato Forcillo lascia il proprio incarico per motivi professionali dopo una anno di amministrazione comunale
22/6/2016
Fumata nera nella votazione della delibera di approvazione dello statuto e dell’atto costitutivo della Rete Metropolitana. Tre i consiglieri della maggioranza, Antonella Demelas, Francesco Tolu e Gavino Bigella, più il presidente del consiglio Loredana De Marco, non rispettano le indicazioni del sindaco Sean Wheeler e “mandano tutto all’aria” astenendosi dal voto
23/6/2016
Manifestazione d´interesse rivolta ai proprietari di alloggi, relativa al progetto presentato al Ministero degli Interni dai Servizi Sociali del Comune per far fronte all´inserimento abitativo e sociale di rifugiati e titolari di protezione internazionale. C’è tempo fino a lunedì 4 luglio
22/6/2016
Il neosindaco Settimo Nizzi ha firmato oggi un´ordinanza in materia. Chiunque violi la disposizione, verrà punito con una sanzione amministrativa dai mille ai 3mila euro
17:01
Via libera al Rendiconto 2015 con i voti unanimi della maggioranza, l´astensione dei consiglieri Cinque Stelle, Pd e Upc presenti, il voto contrario di Maurizio Pirisi di Forza Italia
23/6/2016
Con le relazioni del sindaco Guido Tendas e degli assessori comunali, il Consiglio Comunale ha iniziato l’esame del bilancio di previsione 2016
© 2000-2016 Mediatica sas