Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportCalcio › Sassari: la Torres a scuola
A.B. 7 marzo 2015
I componenti della squadra maschile e di quella femminile, la Fondazione e gli studenti del Canopoleno hanno partecipato tutti insieme alla proiezione del film Brevi storie sulla Torres del regista sassarese Giuseppe Garau
Sassari: la Torres a scuola


SASSARI - Per la Torres, con una delegazione della maschile formata dai giocatori non convocati per la gara di Mantova, insieme con il dirigente Luca Dessena, e con la femminile al completo (domenica sosta di campionato di serie A), venerdì è stata una giornata intensa, trascorsa insieme agli studenti del “Liceo Canopoleno” di Sassari. L'occasione è stata data dalla proiezione del film "Brevi storie sulla Torres" del regista sassarese Giuseppe Garau, evento realizzato in collaborazione con la Fondazione Torres. A fare gli onori di casa, è stato il collaboratore vicario del dirigente scolastico dell’istituto Antonio Morittu, insieme con il presidente della Fondazione Umberto Carboni.

La proiezione del film, davanti ad una platea di oltre duecento studenti, è stata un successo e non poteva essere altrimenti. Grande entusiasmo tra i ragazzi che hanno potuto conoscere i profili di tre importanti sportivi sassaresi che hanno fatto parte della Sef: «Per noi è fondamentale cementare questo legame tra la Torres e la città attraverso la scuola – ha ricordato Carboni - e questa proiezione è la prima di una serie che riguarderanno gli istituti scolastici cittadini». A parlare per conto della società rossoblu è stato Dessena: «E’ per noi un onore essere qui. I nostri atleti non sono voluti mancare ad un appuntamento che ha come protagonisti i ragazzi. Vogliamo infiammare di nuovo la passione per la Torres che, anche nei momenti difficili, non è mai venuta a mancare. Le nuove generazioni sono la nostra risorsa». Nell’ambito di questa iniziativa, la Torres ha voluto omaggiare gli studenti di biglietti omaggio per il prossimo match casalingo: «Speriamo di poterli vedere tutti sugli spalti a tifare la Torres», ha concluso il dirigente rossoblu.

Per Morittu, il connubio sport-scuola è uno dei pilastri dell’insegnamento scolastico, a maggior ragione nel neo Liceo sportivo dove, in convitto, sono ospitati anche molti atleti del settore giovanile della Torres: «Il messaggio che manda lo sport è fondamentale, perché con l’impegno e la costanza si raggiungono i risultati ed la migliore palestra di vita. In questo caso il film rappresenta anche un pezzo di storia cittadina perché ricalca le vicende di tre atleti che hanno dato lustro a Sassari». Soddisfatto anche il regista Garau, arrivato da Torino per non perdere l’evento: «Sono felicissimo di aver visto gli atleti della Torres qui oggi, insieme con tantissimi ragazzi che hanno mostrato attenzione verso le storie raccontate nel film. L’idea di portarlo nelle scuole era alla base di questo progetto. Devo ringraziare i dirigenti del Canopoleno per averci accolto con grande entusiasmo, la Fondazione e la società Torres per aver fatto da tramite, tra passato e presente. E’ la prima di una serie di incontri con i ragazzi che spero imparino a conoscere un po’ di più la propria storia e ad amare sempre più i colori rossoblu».
Commenti
10:30
Bisogna dare credito al progetto di un gruppo che tenta di rilanciare il calcio nostrano, caduto rovinosamente in basso
28/9/2016
Si è concluso per 4-3 dopo i tiri dal dischetto il derby sassarese di Coppa, che ha visto i rossoblu eliminare il Latte Dolce. Al 90´, la sfida si era conclusa 1-1
28/9/2016
La compagine di Villassunta guarda con fiducia all´ormai imminente campionato di calcio di Seconda Categoria
© 2000-2016 Mediatica sas