Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmbiente › Basta deiazioni canine a Sorso: multe in arrivo
S.I. 5 marzo 2015
Una città pulita e curata è alla base del buon vivere civile. Ogni cittadino è chiamato a contribuire, con impegno e attenzione, alla cura e alla pulizia degli spazi pubblici. La raccolta delle deiezioni dei propri cani è un gesto civico doveroso, per preservare il decoro urbano e salvaguardare l’igiene pubblica
Basta deiazioni canine a Sorso: multe in arrivo


SORSO - Una città pulita e curata è alla base del buon vivere civile. Ogni cittadino è chiamato a contribuire, con impegno e attenzione, alla cura e alla pulizia degli spazi pubblici. La raccolta delle deiezioni dei propri cani è un gesto civico doveroso, per preservare il decoro urbano e salvaguardare l’igiene pubblica. Pertanto l’Amministrazione Comunale di Sorso ha emesso un'ordinanza che dispone di portare sempre con sé sacchetto o paletta e di raccogliere immediatamente le deiezioni.

«Stiamo lavorando per dare ai nostri concittadini tutti gli strumenti per vivere in un ambiente sano. – Spiega l’Assessore alle manutenzioni, Agostino Delogu – Gli animali domestici, in particolar modo i cani, sono una compagnia importante, ma anche una responsabilità diretta per i loro proprietari. Ecco perché chiediamo a tutti di contribuire, con un piccolo gesto di grande civiltà, a mantenere il nostro territorio pulito. È una questione di igiene pubblica, di decoro urbano, ma anche e soprattutto di rispetto verso gli altri. Non è certo piacevole dover fare slalom sui marciapiedi, per evitare spiacevoli calpestamenti; né rischiare di contrarre malattie causate dalla mancata rimozione dei bisogni. È sufficiente munirsi di sacchetto, quando si esce con il proprio cane e usarlo, all’occorrenza. Questo farà sì che sia garantito il diritto di portare a spasso il proprio cane, ma anche il diritto di tutti di non imbattersi nelle feci non raccolte. Un semplice gesto civico che migliorerà la convivenza comune e che, siamo convinti, verrà recepito positivamente da tutti.»
E' inoltre obbligatorio l'uso del guinzaglio e, se necessario, della museruola qualora gli animali possano determinare pericolo, danni o disturbo. Viene vietato l'accesso ai cani, anche se custoditi, nelle aree destinate ai giochi per bambini, nei giardini pubblici, nelle rotatorie o nelle aree verdi, ad eccezione dei cani che accompagnino persone non vedenti.

I proprietari dei cani e le persone anche solo temporaneamente incaricate della loro custodia devono quindi impedire che gli animali vaghino liberamente e senza controllo, al fine di garantire la sicurezza e l'incolumità di tutti. È fatto obbligo ai proprietari di cani di collocare i loro animali in spazi adeguati, di provvedere alla loro iscrizione all’Anagrafe canina comunale e di munirli di microchip identificativo. Per i trasgressori sono previste sanzioni amministrative da 25€ a 100€. La mancata iscrizione all’anagrafe canina comporta una sanzione da €.154,93 a €.516,45.
Commenti
29/9/2016
Lunedì 10 ottobre alle 11 i responsabili della Syndial, la società incaricata ad attuare le bonifiche nell’area industriale di Porto Torres, presenterà al pubblico presso il Museo del Porto lo studio di impatto ambientale e il relativo Progetto Nuraghe fase 1 “Realizzazione di una piattaforma polifunzionale e di un sito di raccolta” da realizzarsi nella zona industriale di “La Marinella”
29/9/2016
Una pianificazione degli ecocentri a livello regionale per scongiurare un impatto negativo degli impianti sull’ambiente e sulla popolazione. A sollecitare un provvedimento il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI)
19:24
Spazzatura di ogni genere abbandonata nello spazio tra la recinzione e il muro che delimita l’area dove sono state riprese le lavorazioni necessarie a completare l’opera avviata dalla società appaltatrice Lakit Srl
28/9/2016
Gli addetti dell´azienda che gestisce il servizio di igiene urbana, intervenuta su richiesta dell´amministrazione comunale ha effettuata una vasta pulizia nei vari terreni e cunette dove stati rimossi quintali di spazzatura tra oggetti di plastica, lattine, materiali della frazione indifferenziata, rifiuti ingombranti con gli scheletri arrugginiti di qualche elettrodomestico
28/9/2016
"CircOliamo", la campagna educativa itinerante di sensibilizzazione sul corretto smaltimento dei lubrificanti, ha fatto tappa a Sassari, in piazza d´Italia
18:48
«Ben venga la riforma delle agenzie ed il lavoro in rete», ha dichiarato nell´occasione l´assessore regionale dell´Ambiente
27/9/2016
Il dato emerge nella tappa a Olbia di CircOLIamo, la campagna educativa itinerante organizzata dal Consorzio obbligatorio degli oli usati con il patrocinio del ministero dell´Ambiente, Anci e Regione Sardegna
28/9/2016
Lo ha affermato l’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, commentando l’esito della riunione di ieri della Commissione Ambiente ed Energia della Conferenza delle Regioni
29/8/2016
Mercoledì 31 agosto resterà chiuso sino alle ore 14. I tecnici del Comune di Sassari eseguiranno il trattamento fitosanitario
© 2000-2016 Mediatica sas