Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaElezioni › Direzione provinciale del Pd, focus sulle elezioni: 28 comuni al voto
S.I. 26 febbraio 2015
La Direzione Provinciale del Partito Democratico riunita venerdì 20, dopo aver eletto con voto unanime la segreteria che affiancherà il segretario nella gestione del Partito, ha sentito la relazione del segretario Giampiero Cordedda sulla situazione politica provinciale
Direzione provinciale del Pd, focus sulle elezioni: 28 comuni al voto


SASSARI - La Direzione Provinciale del Partito Democratico riunita venerdì 20, dopo aver eletto con voto unanime la segreteria che affiancherà il segretario nella gestione del Partito, ha sentito la relazione del segretario Giampiero Cordedda sulla situazione politica provinciale. Il segretario si è soffermato in particolare sulle questioni relative alla prossima tornata elettorale di primavera e sulla situazione sociale del territorio. Sono 28 i comuni della Provincia di Sassari interessati al rinnovo dei Consigli Comunali e la elezione dei Sindaci. I comuni tutti, dai più popolosi a quelli più piccoli restano il presidio democratico più vicino ai cittadini, ai loro bisogni. Devono essere aiutati, bisogna sostenere i buoni amministratori nel faticoso lavoro civile che giornalmente svolgono. In tutte le realtà il PD è impegnato a sostenere i candidati democratici e del centro sinistra.
Particolare rilievo assumono le elezioni a Porto Torres. Il Comune va al voto anticipato dopo una gestione pasticciona e inconcludente con la Giunta Scarpa e la sua variabile maggioranza che è crollata sotto il peso della propria incapacità a fronteggiare una crisi sociale gravissima.

Porto Torres per la sua forza simbolica e il peso che ha nel contesto industriale della Provincia merita una amministrazione seria e competente,che sappia dare risposte ai bisogni e alle speranze dei cittadini. A Porto Torres il Partito Democratico vuole costruire una alleanza vincente che restituisca dignità e buon governo alla Città, lo vuole fare con tutti i cittadini che amano la loro Città, con i partiti e i movimenti del centro sinistra a partire da quelli che si riconoscono nella maggioranza di governo regionale. La Direzione Provinciale ha inoltre approfonditamente discusso della situazione economica del Territorio. Anche i recenti dati confermano i numeri della enorme disoccupazione soprattutto tra i giovani, delle troppe famiglie che vivono in condizioni di povertà, delle difficoltà delle imprese . A conclusione del dibattito su questi temi la Direzione ha approvato uno specifico documento.


La Direzione Provinciale di Sassari del Partito Democratico: prende atto con soddisfazione del successo dell’iniziativa dibattito tenutasi venerdì 13 sulle tema dell’industria in Sardegna ed in particolare del rilancio produttivo del sito industriale di Porto Torres e lo sviluppo del territorio della Provincia di Sassari; le idee e proposte che sono emerse dalla relazioni e dal dibattito costituiscono un contributo di elaborazione che il Partito Democratico ritiene di grande validità per la propria attività politica e l’azione dei suoi rappresentanti nelle Istituzioni. Conferma l’impegno a lavorare in tutte le sedi politiche ed Istituzionali perché il Progetto di creazione di un grande polo di chimica verde a Porto Torres sia realizzato nel completamento degli impianti di Matrica, come previsto nel Protocollo d’Intesa firmato, con il coinvolgimento dei produttori agricoli che devono trovare nell’iniziativa una adeguata integrazione al reddito e con l’insediamento nella zona industriale delle imprese manifatturiere legate al ciclo di produzione di manufatti dalle bioplastiche, dai biocarburanti, della cosmesi farmaceutica e delle altre possibili applicazioni legate alle produzioni delle produzioni da vegetali.

Al Progetto Chimica Verde, che non può da solo restituirci le presenze industriali ne il numero di occupati del passato, bisogna aggiungere altre iniziative di impresa nel settore delle nuove tecnologie informatiche, del digitale, delle energie rinnovabili, della cultura e del turismo culturale, settori per i quali la Sardegna ha offerto un ambiente favorevole. Un grande aiuto può e deve venire in questa direzione dalla Università Sarde e da quella di Sassari in particolare nella ricerca di base e applicata, nella formazione delle nuove professionalità e specializzazioni ,nella corretta informazione dell’opinione pubblica. La Regione Sarda pretenda da ENI con maggiore determinazione rispetto al passato che faccia bene e presto le bonifiche, obbligo al quale la legge la obbliga, restituisca le aree sino vincolate per altre nuove iniziative e confermi gli investimenti previsti nell’ accodo sottoscritto.

Il Partito Democratico condivide le preoccupazioni espresse dalle Organizzazioni Sindacali; è necessario fare un salto di qualità nella gestione del sito di Porto Torres, fare nuove scelte per scongiurare che il numero dei disoccupati, già drammatico, aumenti ancora e sia invece avviato un percorso virtuoso di sviluppo. La Giunta Regionale ha già presentato la proposta di Piano Regionale di Sviluppo atto che impegnerà risorse ingente per i prossimi anni, riteniamo utile, prima della approvazione definitiva da parte del Consiglio Regionale, che si apra una fase di discussione pubblica con l’intento di coinvolgere i sardi a definire il loro futuro e dare senso alle loro speranze.
Commenti
1/12/2016
Il Partito democratico provinciale chiude la campagna elettorale in favore del Sì presso la sala Filippo Canu domani, venerdì 2 dicembre, alle ore 20. All´incontro parteciperà l´ex Ministro del Lavoro Cesare Damiano
© 2000-2016 Mediatica sas