Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSpettacoloConcerti › A Sassari I Grandi Interpreti della Musica
S.I. 25 febbraio 2015
Si inaugura venerdì 27 febbraio al Teatro comunale di Sassari la sesta edizione della rassegna “ I Grandi Interpreti della Musica” organizzata dalla Cooperativa Teatro e/o Musica che offre come ormai consuetudine alla città una finestra aperta sui più importanti cartelloni internazionali
A Sassari I Grandi Interpreti della Musica


SASSARI - Si inaugura venerdì 27 febbraio al Teatro comunale di Sassari la sesta edizione della rassegna “I Grandi Interpreti della Musica” organizzata dalla Cooperativa Teatro e/o Musica che offre come ormai consuetudine alla città una finestra aperta sui più importanti cartelloni internazionali. In programma artisti di chiara fama e giovani emergenti presenti nei cartelloni delle più rinomate sale da concerto internazionali e delle capitali europee. "Le scelte che quest’anno abbiamo operato- dice il direttore artistico Stefano Mancini- si sono focalizzate sui programmi e sul repertorio della grande letteratura musicale, oltre ad una incursione nel ‘900 con un omaggio “colto” alla band inglese di Liverpool”.

Ad aprire la stagione saranno venerdì 27 febbraio il violinista Massimo Quarta e il pianista Michele Campanella. Il duo di artisti internazionali proporrà brani della grande tradizione classica e romantica. Michele Campanella considerato uno dei maggiori virtuosi e interpreti del compositore Franz Liszt da oltre vent'anni è titolare della cattedra di pianoforte all'Accademia Chigiana di Siena. Ha realizzato incisioni discografiche con maestri come Salvatore Accardo e Rocco Filippini. Si è esibito in concerti con le principali orchestre europee e statunitensi, collaborando con i direttori più celebri tra cui Claudio Abbado, Riccardo Muti, Zubin Metha.

Massimo Quarta inizia gli studi musicali all'età di nove anni. Si diploma con il massimo dei voti e la menzione d'onore presso il Conservatorio di Musica "S. Cecilia" di Roma sotto la guida di Beatrice Antonioni e si perfeziona con Salvatore Accardo, Pavel Vernikov, Ruggiero Ricci ed Abram Stern. A 25 anni vince il prestigioso concorso di violino Niccolò Paganini di Genova, 33 anni dopo un altro italiano Salvatore Accardo. Negli ultimi anni Quarta ha gradualmente affiancato alla sua intensa attività concertistica e didattica quella di direttore d’orchestra.
Quarta suona uno dei strumenti più preziosi e rari al mondo un Guadagnini del 1765 un violino che fa parte della storia della musica. Per i "I grandi Interpreti della Musica" Quarta e Campanella eseguiranno un programma romantico che mette insieme musiche di Ludwig van Beethoven e Cesar Franck.

Oltre alle consuete facilitazioni, per gli studenti e i fedelissimi, il Teatro e/o Musica propone un’inedito abbonamento, per chi non può essere presente a tutti i concerti, con una formula di solo tre spettacoli a scelta dello spettatore.
Per informazioni e prenotazioni Teatro e/o Musica p.zza Tola, 41 079 236121.


Prossimi appuntamenti. Il secondo appuntamento fissato per venerdì 6 marzo è un raffinato “ Omaggio ai Beatles” sul palco la cantante Cristina Zavalloni e l’Orchestra “I Virtuosi Italiani” una delle formazioni più qualificate del panorama musicale internazionale, diretti da Aldo Sisillo in una rivisitazione colta dei brani dei Fab Four, il quartetto che ha rivoluzionato la musica e non solo quella “leggera”. Terza serata venerdi 20 marzo con il Quartetto Kodaly lo storico e rinomato complesso che prosegue la grande tradizione ungherese del quartetto d’archi. In programma musiche di: F.J.Haydn, L.van Beethoven, E. Dohnànyi, Z. Kodaly. Quarto appuntamento martedi 24 marzo con la pianista canadese Angela Hewitt. Artista nota in tutto il mondo per le sue interpretazioni pianistiche di J.S.Bach.

Sarà invece il trio Pinchas Zukermann violino, Amanda Forsyth violoncello, Angela Cheng pianoforte protagonista del quinto appuntamento della stagione venerdì 17 aprile. I Solisti internazionali presentano un programma di sicuro interesse con musiche di L.van Beethoven, M.de Falla, C.Franck, F.Mendelssohn- L'ultimo concerto della stagione venerdì 24 aprile è con l’Orchestra della Cappella Istropolitana, solista al clarinetto Dimitri Ashkenazy. Il complesso originario di Bratislava è diretto da Christian Brembeck ospite per la prima volta in Sardegna.
Tutti i concerti inizieranno alle 21.
Commenti
24/5/2016
Anche quest´anno nella borgata di Sassari è stata organizzata una festa di due giorni in onore di santa Rita. Venerdì e sabato sul palco in piazza Camboni si esibiranno i Tressardi e Raf
28/4/2016
Concerto del complesso Musica Antiqua per “Sa Die de sa Sardigna" stasera alle 20 presso la chiesa della Beata Vergine della Consolata
© 2000-2016 Mediatica sas