Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaSolidarietà › Celebrazioni a Sassari per Giornata Giustizia sociale
S.I. 19 febbraio 2015
In occasione della celebrazione della Giornata mondiale delle Nazioni unite per la Giustizia sociale, si terrà venerdì 20 febbraio alle 19.00, nella sala Sassu del Conservatorio Canepa, l’iniziativa “Today festival: Un’altra voce nel coro…”
Celebrazioni a Sassari per Giornata Giustizia sociale


SASSARI - In occasione della celebrazione della Giornata mondiale delle Nazioni unite per la Giustizia sociale, si terrà venerdì 20 febbraio alle 19.00, nella sala Sassu del Conservatorio Canepa, l’iniziativa “Today festival: Un’altra voce nel coro…”. L’evento è promosso dal Soroptimist international Club di Sassari in collaborazione con l’Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo), di concerto con il Conservatorio L. Canepa, il Liceo Musicale D.A. Azuni, il Liceo scientifico G. Marconi e il sostegno del Comune di Sassari.

Protagonisti della serata sono i giovani che hanno aderito a quest’iniziativa di respiro internazionale in cui l’arte diviene mezzo di espressività e impegno sociale per la difesa dei diritti umani. Con la loro creatività e impegno, gli studenti dei tre istituti hanno voluto offrire un significativo contributo al processo di sensibilizzazione verso un problema che priva dei diritti fondamentali 168 milioni di bambini e adolescenti nel mondo. La tela “Monopoli: questo non è un gioco!” creata dagli studenti è un richiamo alla consapevolezza e alla responsabilizzazione del singolo per abbattere il muro di indifferenza che perpetua lo sfruttamento. Date le notevoli dimensioni, la tela sarà esposta nella sala multifunzionale del conservatorio e il pubblico potrà apprezzarne il valore prima e dopo l’evento.

La serata si concluderà con la presentazione della canzone pop di Maria Olivero ed Elena Maro “Today, say NO to child labour”, idea motrice del festival. Il testo della canzone, inserito nel programma di sala, favorirà una corale partecipazione. Nello spirito del manifesto, con la musica d’insieme si rappresenta l’immagine di una società solidale, di una cittadinanza attiva e responsabile capace di “pensare globalmente e agire localmente”. L’amministrazione comunale di Sassari ha aderito con un impegno di lungo periodo e ciascuno potrà essere testimone di un’ideale città che canta “per dar voce ai bambini che non hanno voce”.

Nella foto la conferenza stampa di presentazione
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas