Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportBasket › EuroCup: Dinamo sconfitta a Podgorica
Antonio Burruni 21 gennaio 2015
Alla Moraca Arena, i montenegrini del Buducnost firmano la prima vittoria, battendo per 93-86 il Banco di Sardegna Sassari, nel match valido per la terza giornata del girone H della Last32 di EuroCup
EuroCup: Dinamo sconfitta a Podgorica


SASSARI - Alla "Moraca Arena" di Podgorica, i montenegrini del Buducnost firmano la prima vittoria, battendo per 93-86 il Banco di Sardegna Dinamo Sassari, nel match valido per la terza giornata del girone H della Last32 di "EuroCup". Prima vittoria per i padroni di casa, che agganciano in classifica i sassaresi a quota 2 punti.

PRIMO QUARTO. Sehovic e Cook metteno subito due triple mortifere. Dyson risponde con la stessa moneta, ma Vitkovac timbra subito l'8-3 Buducnost. Sanders va a canestro, ma poi si fa fischiare due falli consecutivi (il primo per flopping) ed i liberi valgono il +5 per i locali. Logan trova la bomba del 10-8, ma un parziale di 10-0, vale il +10 Podgorica. Il trascinatore è Sehovic, già in doppia cifra. Lawal trova un “gioco da tre punti”, ma i montenegrini non mollano ed è ancora Sehovic a firmare l'allungo: 25-11. Dyson prova a tenere a galla la Dinamo, che con una bomba di Formenti si riporta al -7. Coach Jovonic chiama time-out per fermare il ritmo sassarese. L'ultimo canestro del primo quarto è firmato da Sosa, per il 35-27.

SECONDO QUARTO. Il secondo periodo si apre con l'ennesima bomba di Sehovic, ma Logan non ci sta e risponde con la stessa moneta. Arrivano quattro punti consecutivi firmati da Subotic, che portano il risultato sul 42-30. A 6' dall'intervallo, Sanders riporta la Dinamo a -10. Sanders mette la tripla e coach Jovonic chiama il time-out. La bomba di Reynolds riporta le distanze sui 10 punti. Sanders va in doppia cifra con il canestro del 47-39, ma la Dinamo non riesce a trovare la strada per riagganciare i montenegrini. Il -7 arriva grazie ad un libero dello stesso Sanders, mentre Logan mette la bomba del 51-45. Subotic sigilla il secondo quarto sul 55-47, mentre Dyson sbaglia la tripla conclusiva. Di fatto, 10' in equilibrio, con un parziale di 20-20.

TERZO QUARTO. Al rientro dall'intervallo lungo è Subotic ha muovere il punteggio. Dasic timbra il +12, ma Logan e Dyson firmano un parziale di 0-4 Dinamo. Cook mette la prima bomba del terzo quarto, imitato subito dopo da Subotic, per il 65-51. La compagine sassarese non riesce a ridurre le distanze ed ancora Cook mette la tripla del 72-55. Subotic timbra il +19 e convince coach Sacchetti a chiamare il time-out. Buon gioco da tre punti di Sanders, ma Planicic smorza subito gli entusiasmi. Poi Sehovic mette la tripla del +19 Buducnost (già 25 punti personali per lui). L'ultimo canestro del terzo quarto è di Vitkovac, per l'81-62.

QUARTO QUARTO. Il parziale inizia con un gioco da tre punti di Dyson, ma i canestri di Vitkovac e Sehovic valgono il +22 per la squadra di Podgorica. Quattro punti di Dyson e due di Sanders riportano il distacco a -16, Vitkovac spezza lo 0-5 parziale, ma una bomba di Sanders ed i canestri di Dyson (22 punti per lui) e Lawal fanno segnare l'89-78 sul tabellone. Ancora Lawal fa 1/2 dalla lunetta e la Dinamo ritorna a -10. Chessa mette la tripla e Lawal timbrea l'89-84 (2-19 il parziale costruito dalla Dinamo). Coach Jovonic chiama il time-out a poco più di 2' dalla fine. L'unico montenegrino che segna è Vitkovac (fa 2/2 dalla lunetta) ed è il +7 per i padroni di casa. Cook firma il 93-84, quando manca poco più di un minuto alla sirena. Sosa firma due liberi e Buducnost chiama un time-out. Il risultato non cambia più ed il Buducnost Podgorica festeggia la prima vittoria, agganciando in classifica il Banco di Sardegna Dinamo Sassari.

BUDUCNOST PODGORICA-BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI 93-86:
BUDUCNOST PODGORICA: Sehovic, Dasic, Paunic, Ivanovic, Reynolds, Viktovac, Planinic, Cook, Carapic, Rikic, Popovic, Subotic. Coach Igor Jovonic.
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Logan, Sosa, Formenti, Sanders, Devecchi, Lawal, Chessa, Dyson, Brian Sacchetti, Mbodj, Vanuzzo. Coach Meo Sacchetti.
PARZIALI: 35-27, 55-47, 81-62.
Commenti
16:03
Lunch match amaro per il Banco di Sardegna Dinamo, che cade nella sfida con i campioni d’Italia. 84-92 il risultato in favore della Reyer al PalaSerradimigni, nel match valido per la 12esima giornata del campionato Lba
30/3/2018
«Contro Brindisi, la chiave sarà fermare la transizione offensiva», ha dichiarato il coach del Banco di Sardegna Sassari, che ieri mattina, nella Club house societaria, ha incontrato la stampa in vista della gara di domani contro l´Happy Casa
© 2000-2018 Mediatica sas