Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportBasket › EuroCup: esordio amaro per la Dinamo Sassari
Antonio Burruni 7 gennaio 2015
Al PalaSerradimigni, il Banco di Sardegna cede con un netto 76-91 contro l'Herbalife Gran Canaria nel match valido per la prima giornata del girone H dell'importante manifestazione continentale
EuroCup: esordio amaro per la Dinamo Sassari


SASSARI - Al "PalaSerradimigni", il Banco di Sardegna Dinamo Sassari cede con un netto 76-91 contro l'Herbalife Gran Canaria nel match valido per la prima giornata del girone H dell'EuroCup. La compagine sassarese è scesa in campo priva degli infortunati Brooks, Devecchi e Sanders, ai quali si è poi aggiunto anche Sosa, che ha lamentato problemi ad un ginocchio nel secondo quarto.

PRIMO QUARTO. La partenza ospite ha decisamente un nome. E' quello di Tavares, cestista di Capo Verde, che fin qui ha segnato sei degli otto punti della sua squadra (6-8, gli altri due sono di Newley). Gli iberici tentano lo strappo e con la bomba di Alvarado ed il canestro di Baez è +7. Dyson fa 1/2 dalla lunetta, ma ancora Baez convince coach Sacchetti a chiedere il time-out sul 7-15. La Dinamo non è con la testa sul campo e Kuric schiaccia il +10. Gran Canaria capisce che è il momento di approfittare dello smarrimento sassarese. Tavares allunga un parziale di 1-13 (dal 6-6 al 7-19, black out inspiegabile in avvio). Sosa trova due punti, ma Tavares risponde andando in doppia cifra con l'ennesima penetrazione. Due liberi di Bellas valgono il nuovo massimo vantaggio ospite, +14. Coach Sacchetti fa ruotare gli uomini a sua disposizione, ma non trova la quadratura. Un canestro di Formenti chiude il primo quarto sull'11-23.

SECONDO QUARTO. I secondi dieci minuti di aprono con due liberi trasformati da Dyson. E' il segnale che qualcosa è cambiato, visto che apre il viatico ad un 7-0 parziale per i padroni di casa, che si riavvicnano sul 18-23. Urtasun sblocca l'Herbalife con una tripla. Kendall ristabilisce il +10, ma Logan risponde subito (20-28). A metà quarto siamo sul 20-30 e Sosa lamenta qualche problema al ginocchio: sostituito da Formenti. Sarebbe l'ennesima tegola per la Dinamo, in un momento di infermeria biancoblu affollata. Le due squadre proseguono nel loro botta e risposta, rimanendo sui dieci punti di distanza (27-37 a circa 2'30” dall'intervallo lungo). Una bomba di Brian Sacchetti convince coach Aito Garcia a chiamare il time out. La sfida prosegue sulla stessa falsariga, senza che la Dinamo riesca a riavvicinarsi definitivamente ai suoi avversari. Logan trova la penetrazione sulla sirena. Le due compagini vanno al riposo sul 37-43.

TERZO QUARTO. Al rientro dall'intervallo lungo, la Dinamo prova a ricucire lo strappo, ma restano a lungo 6 i punti di distacco. Tavares trascina ancora una volta la sua squadra, fino al +11 (41-54). Chessa mette la tripla del -10 a poco più di 4' dalla terza sirena. Dyson fa 2/2 dalla lunetta e firma il 49-59 a 2' dalla fine del terzo periodo. Gli spagnoli non mollano e risalgono fino al 49-63. Lawal schiaccia alla sua maniera, ma il solito Kendall non da spazio alla rimonta sassarese ed il terzo quarto si chiude sul 53-65.

QUARTO QUARTO. Gli ultimi 10' di gioco si aprono con una bomba di Newley, che vale il +15 Herbalife. Coach Sacchetti chiama il time-out e Formenti mette la tripla del 56-68. Kendall va a canestro ed è di nuovo time-out Dinamo. Gli ospiti stanno dilagando, trascinati da Tavares, e toccano il +21 a metà quarto (58-79). Brian Sacchetti e Logan trovano due bombe consecutive, ma bisognerebbe proseguire con questo ritmo per riaprire la gara. Newley blocca la rimonta, ma Brian Sacchetti mette anche la tripla del 67-81. Formenti va a canestro per il -12 e coach Aito Garcia chiama il time-out per stoppare il ritmo sassarese. Si torna in campo e Newley infila la bomba che potrebbe chiudere i conti (69-84). Parziale di 5-0 Dinamo, con il canestro di Brian Sacchetti e la tripla di Logan, ma sono ancora 11 i punti di distacco in favore del Gran Canaria, che diventano subito 16 con l'ennesima schiacciata di Tavares e la bomba di Newley. Mbodj e Logan accorciano vagamente le distanze, ma è Bellas a vidimare il pesante 76-91 per l'Herbalife Gran Canaria, che inizia nel migliore dei modi il Last 32 di EuroCup. In casa Dinamo ci sarà tanto da rivedere.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI-HERBALIFE GRAN CANARIA 76-91:
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Logan, Sosa, Formenti, Lawal, Chessa, Dyson, Brian Sacchetti, Mbodj, Vanuzzo, Todic. Coach Meo Sacchetti.
HERBALIFE GRAN CANARIA: Oliver, Newley, Urtasun, Baez, Kendall, Portugues, Alvarado, Pauli, Tavares, Kuric, Oleary, Summers. Coach Aito Garcia.
ARBITRI: Koromilas, Lopes ed Hordon.
PARZIALI: 11-23, 37-43, 53-65.

Le Partite della Prima Giornata:
Banco di Sardegna Dinamo Sassari-Herbalife Gran Canaria
Buducnost-Banvit
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas