Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaLavoro › Sorso: lavoratori Romangia Servizi occupano il Comune
A.B. 7 gennaio 2015
«Chiediamo incontro a Regione Sardegna per salvaguardia livelli occupazionali», dichiarano il dirigente dell´Ugl Sassari Simone Testoni e la Rsa dell´Ugl dell´azienda Antonio Sechi
Sorso: lavoratori Romangia Servizi occupano il Comune


SORSO - «I lavoratori della “Romangia Servizi”, insieme alle Rsa, hanno deciso di occupare ad oltranza il Comune di Sorso, rimanendo in presidio permanete fino a quando non saranno attuati interventi validi per garantire i livelli occupazionali». Lo hanno annunciato il dirigente provinciale dell’Ugl Sassari Simone Testoni e la Rsa dell’Ugl di Romangia Servizi Antonio Sechi.

In una nota, viene aggiunto come «oggi il Cda aziendale e il sindaco di Sorso hanno comunicato alle organizzazioni sindacali che, a seguito del duro colpo inferto dal Governo nazionale alle risorse delle amministrazioni locali, ci saranno riflessi negativi anche per il mantenimento dei livelli occupazionali nella società in house interamente partecipata dal Comune di Sorso. Chiediamo un incontro alla Regione Sardegna, affinché si attivi per sollecitare interventi utili alla tutela dei quaranta lavoratori della Romangia Servizi che ormai da troppo tempo stanno vivendo una situazione difficile. Da parte nostra – concludono – ci sarà, come sempre, il massimo impegno per tutelarli nel miglior modo possibile».
Commenti
17/2/2017
Oggi pomeriggio, il sindaco di Alghero Mario Bruno ha ricevuto una delegazione dei lavoratori impegnati nella delicata vertenza mirata alla ripresa dell´attività produttiva nella miniera di Olmedo e nel territorio
17/2/2017
L’ufficio di collocamento della Capitaneria di porto di Porto Torres intende verificare la disponibilità di marittimi per l’imbarco in qualità di Capo barca per la pesca costiera sulla motopesca “4 fratelli” di Castelsardo
30/1/2017
Gli operai hanno convocato per martedì mattina, alle 9.30, un´assemblea davanti ai cancelli della miniera. Nel mirino ancora le istituzioni regionali
© 2000-2017 Mediatica sas