Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariOpinioniPoliticaE´ ora di finirla col buonismo, chiudere le frontiere
Marcello Orrù 7 gennaio 2015
L'opinione di Marcello Orrù
E´ ora di finirla col buonismo, chiudere le frontiere


Quanto accaduto oggi in Francia è l'esatta rappresentazione di quel futuro previsto anni fa da Oriana Fallaci, allora ingiustamente accusata di razzismo per le sue analisi e denunce sul pericolo Islam che oggi trovano piena conferma e realizzazione. Il terribile attentato alla redazione del giornale Charlie Hebdo che ha causato la morte di dodici persone tra giornalisti e poliziotti è l'ennesimo attacco al cuore della libertà dell' Europa. Il buonismo ipocrita di una certa politica e l'assurda volontà dell'Europa di rinunciare alle proprie radici cristiane nonchè la contemporanea apertura delle frontiere ad una immigrazione irregolare e senza alcun controllo hanno costituito la miscela esplosiva che in poco tempo ha consegnato le chiavi dell'Europa all'Islam più estremo.

E' ora di svegliarsi in Europa e nel nostro Paese. Il governo chiuda le frontiere e intensifichi i controlli : i clandestini vengano rispediti subito ai loro paesi d'origine. Oggi a Parigi è stato compiuto un violento attacco alla libertà dell'Europa e tutti abbiamo assistito attoniti ad un massacro che deve fare riflettere i governanti. Questa settimana la copertina della rivista Charlie Hedbo era dedicata ad un romanzo che ha fatto molto scalpore negli ultimi tempi, nelle cui pagine l'autore immagine un'Europa sottomessa all'Islam. Non siamo tanto distanti da quell'immagine e l'Islam continuerà ad attaccare e a dominare se proseguiranno le politiche basate su un'ipocrita e falsa idea di integrazione e su una totale rinuncia dei valori storici dell'Europa a partire dalle sue radici cristiane.

*Fondatore Movimento Cristiano - Forza Popolare e consigliere regionale della Sardegna
Commenti
16:27
Al netto della fuffa mediatica, Pigliaru si comporta come un commissario liquidatore del Nord Sardegna, in nome e per conto del Governo, trattando metà dell’isola come se fosse una sorta di bad company da sacrificare a beneficio di altri territori
10:47
I sindaci della Rete metropolitana, che ben si sono guardati a febbraio dall’erigere barricate contro la presa in giro della Rete per consiglieri riottosi, litigano per percentuali di gestione del nulla e si comportano come quella guardia giurata della famosa barzelletta che faceva la guardia al “cassonetto della spazzatura”
23/5/2016
Nel corso della giornata, il Presidente e gli assessori saranno impegnati in una serie di incontri con i rappresentanti istituzionali e di categoria nel territorio. Firma dell´Iti
23/5/2016
Sabato 28 maggio, dalle ore 11 alle ore 18.40, e domenica 29, dalle ore 10.30 alle ore 18.50, sarà possibile conoscere gli interni di quella che fu una delle prime grandi fabbriche della Sardegna
11:15
L´ex sindaco Carlo Sechi parla di «fallimento della missione» per la Fondazione (e la Secal) e ne chiede pubblicamente la «liquidazione». Il gruppo consigliare di Forza Italia (che Meta e Secal le hanno create con Tedde sindaco) difendono le scelte del passato e attaccano
23/5/2016
«Al di la delle dichiarazioni trionfalistiche circa l’approvazione del Bilancio di previsione 2016, la realtà dei fatti evidenzia tutta un’altra storia che racconta del pressapochismo e della inadeguatezza di questa Amministrazione comunale, che non manca occasione per darne ampia prova», attacca il consigliere forzista
23/5/2016
L´ex sindaco, leader del movimento di sinistra Sardenya I Llibertat chiede al Primo cittadino lo scioglimento della Fondazione che si occupa della gestione degli eventi turistici e culturali ad Alghero. Parole durissime sui conti, l´amministrazione e i risultati
© 2000-2016 Mediatica sas