Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaManifestazioni › Sassari, Officina del Mercato: missione compiuta
S.I. 7 gennaio 2015
Bilancio altamente positivo per il più importante esperimento di rivitalizzazione del Centro storico, che si è concluso martedì (6 gennaio) tra gli applausi e la commozione. Gli organizzatori: «Abbiamo l’ambizione di andare avanti».
Sassari, Officina del Mercato: missione compiuta


SASSARI - Rivitalizzare il Centro storico missione impossibile? D’ora in poi i più pessimisti dovranno ricredersi. L’Expo Sassari al vecchio Mercato ha rappresentato un esperimento senza precedenti, quasi un azzardo, per far riprendere a battere il cuore della città. Missione compiuta: migliaia di visitatori, stand di ogni genere, prodotti gastronomici e artigianali, laboratori per bambini e adulti, presentazioni di libri, eventi, degustazioni, concerti e serate di ballo. In 23 giorni di attività, l’organizzazione non si è fatta mancare niente, con un bilancio altamente positivo nonostante le criticità incontrate, come il freddo pungente della settimana natalizia e la chiusura della struttura da oltre 2 anni.

Convincere la gente a rifrequentare il Mercato non è stato facile, ammettono gli organizzatori, che hanno scelto il nome “Officina” per simboleggiare un lavoro partecipato in progress: un’officina di idee. Ma alla fine il risultato si è visto, grazie anche alla collaborazione delle associazioni come Confcommercio e Confartigianato, e al sostegno di Camera di Commercio e Amministrazione comunale. Lunedì un pubblico calorosissimo ha accolto l’esibizione di Giuliano Rassu, che ha invitato i sassaresi ad avere cura dei propri gioielli, «come questo bellissimo contesto che sta regalando vita, musica, colore e arte». Martedì un pubblico da grandi occasioni ha cantato insieme ai Filastrocche’n’Roll, l’esilarante duo cagliaritano formato da Gianfranco Liori e Renzo Cugis, commossi dal «grande affetto dimostrato dai fan del nord-Sardegna». È stato un tripudio di colori con i Florovivaisti, i piccoli trampolieri guidati da Marco Ceraglia, i giullari e la pittura sui pannelli. Un’atmosfera quasi magica ha accompagnato la «Città dei bambini», con i laboratori di Petali di Carta, gli spettacoli di Mandala Son’Ora, le lavorazioni a maglia, la manipolazione della creta, i giocattoli artigianali della Uisp e tanto altro.

Soprattutto negli ultimi giorni la gente ha iniziato a considerare il Mercato come un luogo d’incontro e di aggregazione. «L’esperienza è stata bellissima perché è stata intergenerazionale - ha affermato Michelle Kramers del Theatre en Vol - ho iniziato a capire che possiamo condividere tante cose insieme, ed è fondamentale per una rinascita di Sassari, all’insegna della “Lumaca”, che vuol dire trasformazione, rinnovamento, e di questo hanno bisogno la città e il suo Centro».
Carlo Colombino, Checco Cadoni e Sonia Martinelli - irriducibili membri dello staff assieme a Tommaso Sussarello, Stefano Sotgiu e Carlo Parisi - sul palco dell’Expo Sassari hanno salutato commossi la chiusura di questa prima fase di progetto. «Abbiamo l’ambizione di andare avanti – ha affermato Cadoni – anche se nelle prossime settimane probabilmente si aprirà solo nel weekend o la domenica con iniziative tematiche». L’obiettivo è quello di studiare la collocazione ottimale delle attività, con un mix equilibrato tra profit e no-profit. Grazie ai diversi incontri del «Mercato che vorrei», molti cittadini hanno potuto dire la loro con suggerimenti interessanti che nei prossimi giorni saranno sottoposti all’interesse delle Istituzioni. Tra i punti principali: la volontà di un collegamento diretto tra il vecchio e il nuovo mercato, per suggellare un rapporto di continuità non solo fisica ma anche ideale tra il passato e il presente.

Insomma, un mercato che sia veramente di tutti: dei residenti nel Centro storico, della città e nondimeno dei turisti. «Vorremmo che questo sia un simbolo di ripresa e di riappropriazione degli spazi pubblici - ha sottolineato Carlo Colombino, presidente di Confcommercio -. E speriamo che quest’esempio sia contagioso nel recupero di tutto il Centro storico, a partire dall’area circostante al Mercato».
Commenti
20:17
Il Parco e la spiaggia di Balai ospiteranno sabato 27 e domenica 28 agosto il “Balai Beer Fest”, manifestazione organizzata da Fl Comunicazione, Coop Sma e S´Andala, con il patrocinio del Comune di Porto Torres
18:10
Bus da Cagliari e Oristano (area sosta Tramatza sulla 131) per partecipare al concerto degli Afterhours. Poter assistere all’unica tappa in Sardegna senza dover affrontare un faticoso viaggio di andata e ritorno alla guida dell’auto, oppure un trasferimento in treno
24/8/2016 video
Per il cantante Eugenio Finardi sembra non sia mai finito il tempo di “mollare le menate e di mettersi a lottare”
25/8/2016
«Grazie Andrea». Come un eco gli artisti ospiti della manifestazione “Notti di stelle” hanno salutato il cantante scomparso dieci anni fa. Un concerto come un sogno sonoro intorno alla baia di Balai. Parole cantate come fossero magia e note musicali suonate come fossero parole. Così l´ultima serata delle tre “Notti di stelle” dedicata al ricordo di Andrea Parodi, si è conclusa secondo le attese nonostante la mareggiata del mattino
25/8/2016
Due giornate di festa con “Balai beer fest” la manifestazione in programma sabato 27 e domenica 28 dalle ore 12 fino a tarda notte. Nel parco di Balai ci saranno più di 10 stand per degustare oltre 30 varietà di birre artigianali direttamente dal produttore al consumatore e per offrire street food regionali e non solo; rassegna di live e dj set e spettacoli tutte le sere sino all´alba
23/8/2016
La manifestazione inizierà alle 10,30 del mattino con giochi ed intrattenimenti per i più piccoli, dalle ore 17,00 inizieranno le batterie dei cavalli, alle ore 21,00 Fuochi d´artificio e a seguire intrattenimento musicale.
© 2000-2016 Mediatica sas