Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaPolitica › Silvio Lai: «No accorpamento soprintendenze»
S.I. 2 dicembre 2014
Il senatore del Pd Silvio Lai si rivolge al Ministro Franceschini: rivedere accorpamento soprintendenze in Sardegna. A Sassari già fatti investimenti regionali su polo archeologico
Silvio Lai: «No accorpamento soprintendenze»


SASSARI - «Una decisione da rivedere immediatamente. Sassari non può perdere la soprintendenza per i beni archeologici proprio ora che la Regione ha finalmente avviato il percorso per l’istituzione del centro restauro e della scuola di alta formazione per i beni archeologici di Li Punti». Lo scrive il senatore del PD Silvio Lai che sull’argomento preannuncia un’interrogazione urgente al Ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini.

«L’accorpamento in un unico ufficio dislocato a Cagliari non può essere deciso senza aver sentito il parere della Regione Autonoma della Sardegna che su questo tema aveva intrapreso una strada totalmente diversa. Si corre tra le altre cose il rischio di un notevole spreco di denaro pubblico. L’iter per la rimodulazione dei fondi POR e per l’adeguamento dei locali del centro di Li Punti è già partito. Che senso ha ora accentrare tutto a Cagliari quando nel nord Sardegna si sta già lavorando da anni per valorizzare le eccellenze esistenti nel campo del settore archeologico? Basta pensare, solo per fare un esempio, a tutto il lavoro svolto per il recupero delle statue di Mont’e Prama».

«Sarebbe molto più utile e sensato, dunque, creare due Poli, uno a Cagliari per i beni architettonici e l’altro a Sassari per i beni archeologici. A questo si stava lavorando, accelerando i tempi sia sulle questioni legate alla dotazione organica che per quanto concerne i finanziamenti. Ora la notizia dell’accorpamento degli uffici a Cagliari ci preoccupa non poco perché rischia di gettare al vento una grande opportunità come quella legata alla creazione di una scuola e di un centro che potrebbe diventare un punto di riferimento per tutto il mediterraneo. Per questo motivo chiederemo al Ministro Franceschini di rivedere la decisione assunta».

Nella foto Silvio Lai
Commenti
24/6/2017
Chiediamo a chi è al governo della città, sindaco e Pd in testa, di abbandonare questo modo approssimativo e presuntuoso di amministrare, pensando più al bene dei propri concittadini che al meglio per le proprie correnti. In caso contrario, trovino una soluzione indolore per la città e ci risparmino rapidamente questo teatrino decisamente imbarazzante
23/6/2017
«La situazione è certamente complicata – dice il segretario – ma ritengo che, dopo il dialogo di stamattina, sia emersa la volontà di tutti gli esponenti del partito, ad iniziare dal sindaco, di superare le contrapposizioni»
22/6/2017
Dopo il terremoto giudiziario che ha interessato il vicesindaco di Alghero, l´opposizione si ricarica e tenta la "spallata" ma è cortocircuito politico tra Movimento 5 Stelle e l´ex assessore di Forza Italia Pais
23/6/2017
Un ottimo regalo del ministro Graziano Delrio, di intesa con il governatore Francesco Pigliaru, per ciò che il docente dell’ateneo cagliaritano non ha fatto in questi ultimi tre anni per migliorare il sistema dei trasporti dell’Isola
© 2000-2017 Mediatica sas