Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Duplice omicidio a Buddusò, assolti i 3 imputati
S.A. 2 dicembre 2014
Per la Corte d´Assise di Sassari Gianni Manca, Giovanni Antonio Canu e Salvatore Brundu non sono i responsabili del duplice omicidio di Antonio Bacciu e di suo zio Giovanni Battista
Duplice omicidio a Buddusò, assolti i 3 imputati


SASSARI - Assolti per non aver commesso il fatto. Per la Corte d'Assise di Sassari Gianni Manca, Giovanni Antonio Canu e Salvatore Brundu non sono i responsabili del duplice omicidio di Antonio Bacciu e di suo zio Giovanni Battista.

La Corte, presieduta da Pietro Fanile, a latere Teresa Castagna, dopo otto ore di camera di consiglio ha pronunciato lunedì pomeriggio la sentenza che lascia senza soluzione l'agguato del 29 aprile 2011 a Biderosu, nelle campagne di Buddusò.

Per quel delitto il pm Carlo Scalas aveva chiesto la condanna all'ergastolo dei tre imputati. I difensori Antonio Secci, Claudio Mastrandrea, Sara Luiu e Speranza Benenati avevano, invece, insistito sulla totale infondatezza dell'accusa, basata su elementi indiziari non supportati da riscontri oggettivi evidenti, a iniziare dall'arma del delitto e dal movente.
Commenti
17:06
«Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, si è reso necessario l’invio d’urgenza di un detenuto di nazionalità italiana presso il vicino pronto soccorso per aver ingerito plexiglass tanto che una volta giunti in ospedale è stato necessario che lo stesso venisse sottoposto ad intervento chirurgico», denuncia il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
23/6/2017
Inchiesta clamorosamente ridimensionata. Revocate le misure cautelari nei confronti di Antonello Usai, Giansalvo Mulas e Giancarlo Chessa. Annullate quelle di Antonello Cuccureddu ed Efisio Balbina. Accolte tutte le richieste dei legali
23/6/2017
Mercoledì pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Tortolì sono intervenuti per un litigio tra due uomini fra due africani e due 21enni ogliastrini, residenti a Tortolì ed a Villagrande
22/6/2017
False borse Chanel in vendita in negozio: sequestrato un laboratorio di articoli contraffatti nel centro di Porto Rotondo. Complessivamente, le perquisizioni eseguite hanno permesso di porre sotto sequestro 196 articoli recanti marchi contraffatti
© 2000-2017 Mediatica sas