Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaSanità › Funghi: intossicati nel sassarese. I consigli dell´Azienda Sanitaria
S.I. 1 dicembre 2014
Anche quest’anno, puntualmente con l’inizio della stagione dei funghi, si sono verificate le prime intossicazioni. Anche a Sassari e Alghero, infatti, i Micologi sono dovuti intervenire presso i reparti di pronto soccorso a seguito di due casi di intossicazione
Funghi: intossicati nel sassarese
I consigli dell´Azienda Sanitaria


SASSARI - Anche quest’anno, puntualmente con l’inizio della stagione dei funghi, si sono verificate le prime intossicazioni. Anche a Sassari e Alghero, infatti, i Micologi sono dovuti intervenire presso i reparti di pronto soccorso a seguito di due casi di intossicazione. Si ricorda, pertanto, che sono sempre in atto le iniziative della Asl di Sassari, mirate alla prevenzione degli avvelenamenti causati da funghi spontanei. Si invitano, quanti abitualmente o occasionalmente raccolgono, ricevano in regalo e/o consumano funghi spontanei, a rivolgersi all’Ispettorato Micologico della Asl di Sassari istituito presso la cittadella sanitaria di Rizzeddu, dove gli esperti Micologi effettuano il controllo gratuito dei funghi destinati all’autoconsumo.

«Il controllo risulta importante non solo per la determinazione delle specie raccolte, ma anche per i consigli sul trattamento o la preparazione dei funghi stessi», spiega Pietro Murgia Responsabile dell'Ispettorato Micologico. «Infatti, alcune specie vanno consumate previa prebollitura, altre dopo prolungata cottura, altre ancora si consumano dopo adeguata cottura ma previa asportazione del gambo o della cuticola».

Tra le competenze dell’Ispettorato, riveste notevole importanza anche il controllo e la certificazione sanitaria dei funghi spontanei destinati alla vendita o alla somministrazione (obbligatoria per Legge). La Asl di Sassari, invita pertanto gli esercenti (venditori al dettaglio, ristoratori, operatori di agriturismo etc.) a richiedere la certificazione di commestibilità dei funghi spontanei, presso le sedi della struttura, prestazione anch’essa resa gratuitamente. Le prestazioni, nonché le altre attività di competenza dell’Ispettorato, vengono comunque garantite dagli esperti, anche in altri periodi dell'anno e fuori dagli orari di sportello, previo appuntamento telefonico.

La Asl di Sassari , inoltre, ha attivato un servizio di pronta disponibilità che chiamando il centralino ASL allo 079/2061000, prevede l'intervento dell'Ispettore Micologo presso la struttura Ospedaliera qualora si rendesse necessario il riconoscimento della specie fungina responsabile della sospetta intossicazione. I cittadini possono usufruire dei servizi erogati, oltre che nella sede centrale di Sassari in Via Rizzeddu n° 21/B Palazzina “F” aperta lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 12 alle ore 13.30 anche presso le sedi di Alghero in Via Sanzio n° 1 e Ozieri presso gli Uffici del Dipartimento di Prevenzione in Loc. San Nicola, operative il lunedì dalle ore 8.30 alle ore 11.
Commenti
24/9/2016
Martedì mattina, la bambina, ricoverata all´ospedale Santissima Annunizata di Sassari, è stata trasportata a bordo di un Falcon 900 Easy, per poi essere trasferita all’ospedale Meyer di Firenze
23/9/2016
Duro sfogo dell´assessore ai Lavori pubblici Paolo Maninchedda sulla nomina del primo direttore generale dell´Asl Unica sarda, Fulvio Moirano
23/9/2016
La nomina è arrivata attorno alle ore 12 di oggi dalla Giunta Regionale. Nominata Graziella Pintus direttore generale dell’Azienda ospedaliera Brotzu ed individuato Giorgio Sorrentino come direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari
17:38
«Da Zavattaro a Moirano, Pigliaru conferma scelta su manager non sardo», sottolinea il coordinatore regionale Ugo Cappellacci. «Nomina manager non fa chiarezza sul caos politico», rilancia il capogruppo forzista in Consiglio Regionale Pietro Pittalis
23/9/2016
Domenica 25 settembre in piazza d´Italia ci sarà la Giornata del Ciclamino, organizzata dalla Gils per informare, sensibilizzare e raccogliere fondi per la ricerca contro questa patologia altamente invalidante
24/9/2016
Con la nomina di Fulvio Moirano alla guida dell’Azienda per la tutela della salute si mette finalmente la parola fine sull’imbarazzante telenovela che ha accompagnato la fase preliminare all’accorpamento delle attuali Asl in un’unica azienda regionale. L’Ats, purtroppo, nasce zoppa per colpa dei partiti del Centrosinistra, che hanno man mano svuotato di contenuti l’idea di Asl unica regionale avanzata per la prima volta dai Riformatori. Con queste premesse, è lecito essere scettici sui risultati che la riforma sarà in grado di produrre
23/9/2016
Il Labirinto, Associazione per la tutela della Salute Mentale,impegnata nel chiedere l’applicazione della legge sulla Riforma Psichiatrica, sollecita le Istituzioni preposte, a prendere posizione nei confronti di chi, pare stia mettendo in atto un tentativo di smantellamento dei Servizi rivolti ai Sofferenti Mentali, ad Alghero
© 2000-2016 Mediatica sas