Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportBasket › EuroLega: la Dinamo cede 85-62 in Turchia
Antonio Burruni 28 novembre 2014
Niente da fare sul parquet dell´Abdi Ipekci Arena, il match tra Anadolu Efes Istanbul e Banco di Sardegna Sassari, valido per la settima giornata del girone A di EuroLega va ai turchi
EuroLega: la Dinamo cede 85-62 in Turchia


SASSARI - Il Banco di Sardegna Dinamo Sassari per 85-62 sul parquet turco dell'“Abdi Ipekci Arena”, il match contro l'Anadolu Efes Istanbul, valido per la settima giornata del girone A di EuroLega. Con questo risultato, i ragazzi di coach Ivkovic agganciano il Real Madrid in vetta alla classifica, mentre la compagine di coach Sacchetti resta solitario fanalino di coda, a quattro punti dagli avversari diretti.

PRIMO QUARTO. Il primo canestro del match è di Logan. Sul 2-4, Sanders ruba un pallone, ma la sua tripla comoda prende il fermo. Sul ribaltamento di fronte è Janning a mettere la bomba del 5-4. L'ex Siena si ripete subito, mentre la Dinamo non è precisa al tiro. I padroni di casa mettono un parziale di 10-0, a cura della premiata ditta Jannings & Saric (12-4) e coach Sacchetti chiama il time-out. Difesa turca rocciosa, imprecisione sassarese, ferri capricciosi e l'Efes allunga con la schiacciata di Balbay per il +10. Sanders trova il canestro dopo 5' di “assenza” Dinamo ed il gioco da tre punti vale il 14-7. Saric risponde allo stesso modo per il nuovo +8 turco. Sul 17-11 è Ivkovic a chiamare il time-out. Sosa trova il -5 dalla lunetta, ma Bjelica trova il gioco da tre punti che chiude il primo quarto sul 20-12.

SECONDO QUARTO. I secondi dieci minuti si aprono con la tripla di Logan ed un libero di Lawal ed il gioco da tre punti di Sosa valgono il -1. Osman sblocca l'Efes con due liberi e con un gioco da tre punti (25-19). Anche Saric è implacabile dalla lunetta, che va in doppia cifra (già 11 punti per lui), mentre la bomba di Korkmaz vale il +13 Istanbul. Dopo il time-out, Bjelica firma il 34-19. Todic sbaglia due triple consecutive, Lawal e Dyson costruiscono un parziale positivo di 0-5 e coach Ivkovic ferma subito il gioco. Sulla sirena, Logan mette la tripla che manda le due compagini negli spogliatoi con dieci lunghezze di distanza.

TERZO QUARTO. Sanders apre il terzo periodo con una tripla (10 punti per lui), ma Lasme. Subito dopo, va in doppia cifra anche Logan (10 punti), per il -7 Dinamo. Saric prova l'ennesimo gioco da tre punti, ma sbaglia il primo tiro libero turco. Saric prosegue la sua ottima partita, per il +14 Istanbul. Troppi errori al tiro per i sassaresi, che sprecano sotto canestro quanto di buono fanno nelle altre zone del campo. Un contropiede finalizzato da Osman timbra il +16 turco, ridotto dalla prima bomba di Chessa. L'antisportivo di Osman manda in lunetta Dyson, ma intanto Ivkovic ferma tutto per un time-out "spezzaritmo". Dyson fa 1/2 e Draper chiude il periodo con la tripla del 64-49.

QUARTO QUARTO. Korkmaz vidima il +16 dalla lunetta. Uno schiaccione in contropiede dello stesso numero 22 convince coach Sacchetti a chiamare un time-out sul 69-51. La Dinamo si sgonfia e l'Efes inizia a divertirsi, toccando il +20 con Osman. Ancora Osman, a bersaglio: stavolta trova la tripla e va in doppia cifra (12 punti per lui). Nuovo time-out per Meo Sacchetti sul parziale di 10-2 in questo scorcio di quarto. L'Efes continua a colpire, con la tripla di Bjelica, che vale il +26. Lawal va in doppia cifra (10 punti), ma subito dopo c'è l'antisportivo di Todic, che manda in lunetta Saric: 2/2. Sosa, Sanders e Todic invece non trovano la retina dalla lunetta. Balbay abbandona la gara per cinque falli a 2'27” dalla sirena, ma Lawal non realizza i liberi. Gli ultimi minuti servono solo come esercizio di tiro, con il +27 timbrato dalla bomba di Kosut. Si chiude con gli applausi dei tifosi turchi per i propri beniamini, che si impongono per 85-62, con Formenti che segna il primo canestro della sua avventura sassarese a 2” dalla fine.

ANADOLU EFES ISTANBUL-BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI 85-62:
ANADOLU EFES ISTANBUL: Balbay 2, McGrath, Osman 12, Perperoglu 8, Saric 18, Draper 7, Krstic, Lasme 6, Ulubay, Korkmaz 7, Janning 6, Kilicli 2, Kosut 5, Bjelica 16. Coach Dusan Ivkovic.
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Logan 10, Sosa 3, Formenti 2, Sanders 10, Devecchi, Lawal 10, Chessa 3, Dyson 8, Brian Sacchetti, Vanuzzo, Brooks 2, Todic 10. Coach Meo Sacchetti.
ARBITRI: Miguel Perez Perez (Spa), Tomas Jasevicius (Lit), David Romano (Isl).
PARZIALI: 20-12, 43-33, 64-49.
TIRI LIBERI: Istanbul 12/18; Dinamo 9/20.

Le Partite della Settima Giornata:
Real Madrid-Unics Kazan 75-85
Nizhny Novgorod-Zalgiris Kaunas 55-61
Anadolu Efes Istanbul-Banco di Sardegna Dinamo Sassari 85-62

La Classifica: Anadolu Efes Istanbul e Real Madrid 10; Zalgiris Kaunas 8; Nizhny Novgorod ed Unics Kazan 6; Banco di Sardegna Dinamo Sassari 2.
Commenti
20:07
In questo modo, quanti vorranno potranno sostenere l´unica squadra algherese che partecipa ad un campionato di serie A: «Tutti insieme per sostenere la squadra della nostra città. Alghero è in serie A e ci deve restare», dichiarano dalla sede del sodalizio biancoblu
14:33
Domenica, in occasione dei festeggiamenti per il suo trentannale, la Pallacanestro Alghero organizza un torneo di basket giovanile al PalaManchia
© 2000-2016 Mediatica sas