Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSpettacoloCinemaL´Amore Impossibile proiettato a Sassari
S.I. 27 novembre 2014
L´organizzazione dell´evento è affidata alle Associazioni "Sassari Città Migliore", "Io non ho paura" e "Ponti non muri", con la collaborazione del Quinto Circolo Didattico "Sandro Pertini" di Sassari
L´Amore Impossibile proiettato a Sassari


SASSARI - Sarà proiettato in anteprima a Sassari Venerdì 28 novembre alle ore 17,30, nella sala Angioy del Palazzo della Provincia in Piazza d'Italia, il cortometraggio intitolato "L'amore impossibile" dei registi Christian Castangia e Stefano Zedda, tratto da una storia vera di violenza assistita. L'organizzazione dell'evento è affidata alle Associazioni "Sassari Città Migliore", "Io non ho paura" e "Ponti non muri", con la collaborazione del Quinto Circolo Didattico "Sandro Pertini" di Sassari.

L'iniziativa vuole essere un'occasione di riflessione e di dibattito sull'argomento delicato delle violenze alle quali assistono in ambito familiare i bambini, con le devastanti conseguenze a livello psicologico ed affettivo che ne segnano in maniera indelebile l'esistenza.

I relatori che accompagneranno i partecipanti nel dibattito che seguirà la proiezione del film sono: Francesca Ena - presidente dell'associazione "Io non ho paura - donne contro la violenza ONLUS", Stefania Puggioni - referente "Progetto Aurora" Consorzio "Andalas de Amistade" - Comune di Sassari, Lorenza Bazzoni - Psicologa Psicoterapeuta GLAMM Servizio SocioSanitario - ASL Sassari, Antonella Boi - Associazione Sarda Mediatori Familiari - ASMEF Familia. Il dibattito sarà coordinato da Salvatore Sanna, presidente dell'Associazione "Sassari Città Miglio.
Commenti
19/7/2016
Il viaggio dei cinenauti di “Cinema delle terre del mare” inizierà mercoledì 27 luglio alle 20 in piazza della Juharia con Passo dopo passo, messinscena della compagnia Theatre en vol di Sassari, per la regia di Michéle Kramers e la scenografia di Puccio Savioli
© 2000-2016 Mediatica sas