Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaLavoro › Sassari, lavoratori Aicop: occupata azienda e sciopero della fame
Stefano Idili 17 novembre 2014
Niente da fare per i lavoratori dell´Aicop di Sassari. Ancora nessuna buona notizia. La vertenza iniziata un anno fa circa, con la messa in cassa integrazione dei 60 dipendenti, continua a non trovare una soluzione utile a garantire un futuro all´azienda
Sassari, lavoratori Aicop: occupata azienda e sciopero della fame


SASSARI - Niente da fare per i lavoratori Aicop. Ancora nessuna buona notizia. La vertenza iniziata un anno fa circa, con la messa in cassa integrazione dei 60 dipendenti, continua a non trovare una soluzione utile a garantire un futuro all'azienda.

Una realtà importante del territorio che produce, anche se putroppo forse occorrerebbe usare il passato, manufatti in cemento da utilizzare nel comparto edilizio. Ed è proprio la profonda crisi dell'edilizia che ha trascinato negli abbissi anche tutte le aziende del'indotto in un territorio già alla canna del gas.

Vista la mancanza di risposte, questa mattina i lavoratori Aicop-Aico hanno occupato l'Azienda di Cargeghe e da oggi inizieranno sciopero della fame. «La disperazione dei lavoratori va ascoltata - commenta il sindacalista della Ugl Testoni Simone - da troppo tempo attendono quelle risposte dalle istituzioni Regionali ad oggi mai arrivate, chiediamo l'apertura di un tavolo con gli Assessori al lavoro e Industria per trovare le soluzioni idonee che attanaglia l'edilizia in Sardegna che riguarda migliaia di famiglie».

Continua dunque il dramma occupazionale con le tante vertenze aperte nella Provincia di Sassari. E' evidente l'assenza di una seria politica di sviluppo che possa garantire un reintegro per chi è rimasto senza lavoro. L'edilizia, come dicono i diretti interessati, è morta, ma poco o niente è stato fatto per attivare nuovi modelli di impresa per assumere i senza lavoro e garantire ossigeno all'economia locale.

Nella foto i lavoratori dell'Aicop
Commenti
26/5/2016
Il nord ovest Sardegna si ferma per far sentire la propria voce e chiedere alla Regione interventi decisi in ogni settore. Il corteo terminerà in piazza d´Italia
20:41
La Giunta Regionale mobilitata per la crisi del nord ovest della Sardegna. «L´attenzione dell´Esecutivo non è mai mancata», dichiara l´assessore regionale del Lavoro Virginia Mura
22:04
Una settimana dopo l’inaugurazione dei corsi a Cagliari, è partito anche a Sassari una delle numerose iniziative del Programma Triennale per l’Internazionalizzazione 2015-2018 predisposto dall’Assessorato Regionale dell’Industria
© 2000-2016 Mediatica sas