Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaSanità › Asl di Sassari: Marcello Giannico si è dimesso
S.I. 15 novembre 2014
Il direttore dell´Azienda Sanitaria di Sassari finisce il suo mandato. Annuncia le dimissioni e allo stesso tempo informa di aver lasciato in dote alla sanità locale un ultimo prezioso progetto legato alla Risonanza Magnetica
Asl di Sassari: Marcello Giannico si è dimesso


SASSARI - Marcello Giannico si è dimesso. Dopo un lungo periodo di polemiche, legate alla situazione contabile dell'Azienda Sanitaria di Sassari e ad alcune scelte inerenti il personale e i suoi collaborator, il manager nominato dal Centrodestra lascia la poltrona di direttore dell'Asl. Ciò anche in vista della riforma che la Giunta Pigliaru ha definito e che a breve entrerà in vigore dove sono previsti diversi tagli, anche se la realtà sassarese non dovrebbe subire troppi cambiamenti, almeno a livello strutturale.

Prima di lasciare il suo incarico, Giannico, come fanno sapere dall'ufficio stampa, ha voluto annunciare il raggiungimento di un importante obiettivo. «La novità più importante è senz'altro quella della nuova Risonanza Magnetica a “cielo completamente aperto” da 0,5 Tesla per lo studio dell’apparato muscolo-scheletrico, fortemente voluta dal Direttore Generale grazie all’intuizione del Direttore della Radiologia Territoriale, Ennio Murtas», afferma Giannico.

«La rivoluzionaria macchina si chiama Mropen e grazie al suo innovativo design è il solo sistema che permette di effettuare esami ad una parte della popolazione che non trova possibilità di accedere alle prestazioni diagnostiche di RM oggi presenti nelle strutture pubbliche. Grazie alla Regione, che si è espressa favorevolmente per l’installazione della nuova Risonanza, il territorio sassarese potrà erogare un volume di prestazioni maggiore per l’attività diagnostica per immagini. Infatti la RMopen si aggiunge alle altre apparecchiature già presenti nella Asl di Sassari e questo permetterà in un breve futuro di abbattere ulteriormente le liste d’attesa e offrire una migliore qualità del servizio all’utente».

«La spesa per la Risonanza Magnetica si aggira intorno ai 740 mila euro e verrà finanziata interamente con fondi propri dell’Azienda Sanitaria Locale» conclude soddisfatto Marcello Giannico. «E’ il mio ultimo impegno per gli utenti della Asl di Sassari».


Nella foto Marcello Giannico
Commenti
24/9/2016
Martedì mattina, la bambina, ricoverata all´ospedale Santissima Annunizata di Sassari, è stata trasportata a bordo di un Falcon 900 Easy, per poi essere trasferita all’ospedale Meyer di Firenze
23/9/2016
Duro sfogo dell´assessore ai Lavori pubblici Paolo Maninchedda sulla nomina del primo direttore generale dell´Asl Unica sarda, Fulvio Moirano
23/9/2016
La nomina è arrivata attorno alle ore 12 di oggi dalla Giunta Regionale. Nominata Graziella Pintus direttore generale dell’Azienda ospedaliera Brotzu ed individuato Giorgio Sorrentino come direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari
23/9/2016
Domenica 25 settembre in piazza d´Italia ci sarà la Giornata del Ciclamino, organizzata dalla Gils per informare, sensibilizzare e raccogliere fondi per la ricerca contro questa patologia altamente invalidante
24/9/2016
«Da Zavattaro a Moirano, Pigliaru conferma scelta su manager non sardo», sottolinea il coordinatore regionale Ugo Cappellacci. «Nomina manager non fa chiarezza sul caos politico», rilancia il capogruppo forzista in Consiglio Regionale Pietro Pittalis
24/9/2016
Con la nomina di Fulvio Moirano alla guida dell’Azienda per la tutela della salute si mette finalmente la parola fine sull’imbarazzante telenovela che ha accompagnato la fase preliminare all’accorpamento delle attuali Asl in un’unica azienda regionale. L’Ats, purtroppo, nasce zoppa per colpa dei partiti del Centrosinistra, che hanno man mano svuotato di contenuti l’idea di Asl unica regionale avanzata per la prima volta dai Riformatori. Con queste premesse, è lecito essere scettici sui risultati che la riforma sarà in grado di produrre
23/9/2016
Il Labirinto, Associazione per la tutela della Salute Mentale,impegnata nel chiedere l’applicazione della legge sulla Riforma Psichiatrica, sollecita le Istituzioni preposte, a prendere posizione nei confronti di chi, pare stia mettendo in atto un tentativo di smantellamento dei Servizi rivolti ai Sofferenti Mentali, ad Alghero
© 2000-2016 Mediatica sas