Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaPolitica › Fondi ai gruppi, processo Amadu: teste indagato
S.I. 15 novembre 2014
Durante l´udienza del processo Amadu, riguardante la vicenda dei fondi ai gruppi regionali, un teste di Sassari è stato accusato di falsa testimonianza
Fondi ai gruppi, processo Amadu: teste indagato


SASSARI - Continua senza sosta il lavoro del Pubblico Ministero Cocco riguardo la maxi indagine dei fondi ai gruppi regionali. E, com'è normale, durante le varie udienze non possono che saltare fuori dagli atti particolarità ed elementi che possono in taluni casi salvare in altri inguaia il politico di turno.

Nel caso del cinque volte consigliere regionale, il sassarese, Tore Amadu (che deve risponde dell'accusa di peculato aggravato) potrebbe essere la seconda ipotesi ciò a seguito delle rilevanti incongruenze emerse durante l'ultima udienza in cui sono stati ascoltati alcuni testimoni tra cui il tabaccaio Nicolino Peigottu. Incalzato dalle domande del Pm da quanto emergerebbe ha risposto in modo non corrispondente alle sue dichiarazioni precedenti rilasciate all'avvocato Mariano Delogu tanto da far alterare il magistrato e da fargli chiedere al presidente del collegio l'avvio delle procedure per l'accusa di falsa testimonianza per Peigottu.

I problemi sono nati quando il tabaccaio è stato chiamato in causa per testimoniare la spesa in francobolli, circa 3mila, che secondo quanto raccontato avrebbe sostenuto l'ex-consigliere regionale. Peigottu, durante il racconto, ha fatto confusione sui metodi di registrazioni di tali spese: dai foglietti ai pagamenti in contanti al ricordo. Insomma inesattezze che ha fatto scattare un'accusa di falsa testimonianza per il teste. Intanto l'onorevole Amadu fa sapere di non aver commesso alcune irregolarità e di aver sempre lavorato per i sardi.

Nella foto l'ex-consigliere regionale Tore Amadu
Commenti
8:32
Il premier dovrebbe fare due tappe, una in Prefettura l´altra all´Università. Il Patto per la Sardegna, tra continuità territoriale aerea, treni ed energia, vale circa 2,5 miliardi di euro
11:17
La frenesia di chiudere l’argomento in tempi troppo rapidi e senza far tesoro delle eccezioni e delle riflessioni suggerite praticamente da tutte le forze esterne alla Maggioranza, dentro e fuori il Consiglio Comunale, fa sorgere il sospetto che il sindaco e la sua Maggioranza, non riuscendo a dimostrare a convenienza della proposta, stiano perseguendo obiettivi diversi da quelli che vanno sbandierando. E forse ne sapremo di più quando sapremo a chi sarà affidato il servizio di riscossione esterno dei tributi algheresi
26/7/2016
Negli anni passati Unidos Olbia ha portato avanti numerose iniziative politiche tese a contrastare i progetti dell´Amministrazione comunale di Olbia in materia di difesa idraulica del territorio e di pianificazione territoriale
8:35
E’ noto infatti che, pur essendo quest’ultima una società sana e con i conti in regola, la Giunta in carica, dovendo portare a compimento un “regolamento di conti” non finanziari ma legato a guerre politiche interne alla maggioranza, decide di far “saltare per aria” la Secal
26/7/2016
Ok Sean, ora che mi sono liberato della delega ai Servizi Sociali posso dedicare più tempo al tuo ruolo. Ma, ben intesi, tu limitati alle uscite pubbliche, non aprire bocca e smettila una volta per tutte con quei cazzo di video su Facebook
27/7/2016
Così il gruppo consiliare di Forza Italia annuncia una mozione sulla questione: ossia tenere conto dei componenti familiari per garantire l’equità dell’imposizione fiscale e per consentire l’utilizzo di incentivi tributari
26/7/2016
Così il Psd´Az, Ncd e Patto Civico ironizzano sulla recente nomina di Raniero Selva nella giunta comunale algherese guidata da Mario Bruno
© 2000-2016 Mediatica sas