Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSpettacoloTeatro › Attori per un giorno nel pazzo teatro Ferroviario
D.C. 13 novembre 2014
Andrà in scena sabato e domenica a Sassari “Piccolo laboratorio degli orrori”, uno spettacolo di attori e burattini, inserito all’interno della rassegna “Famiglie a Teatro”, che permetterà a bambini ragazzi di salire sul palcoscenico al fianco di scienziati pazzi
Attori per un giorno nel pazzo teatro Ferroviario


SASSARI - Prosegue a “Il Ferroviario” di Sassari l'appuntamento con la stagione di teatro per ragazzi, organizzata dalla compagnia “La Botte e il Cilindro”, che ogni fine settimana rinnova un appuntamento tradizionale per tutta la famiglia con spettacoli dedicati ai bambini e ai ragazzi, dai 3 ai 14 anni. Per il suo venticinquesimo anniversario, la rassegna “Famiglie a teatro” propone quest'anno cinque mesi di attività con 19 titoli complessivi e 35 repliche, tra spettacoli proposti dalle sei compagnie ospiti e le produzioni dei padroni di casa.

Inaugurata domenica 9 novembre, la stagione proseguirà quindi sabato 15 novembre (in replica domenica 16), alle 18 con “Piccolo laboratorio degli orrori”, uno spettacolo di teatro musicale, con attori e burattini della compagnia “Akroama” di Cagliari, particolarmente indicato per la fascia d'età che va dai 6 ai 13 anni. La storia racconta le vicende di due scienziati pazzi pronti a concludere la fase finale del loro esperimento: la creazione di una essere vivente da materia inanimata. Ma hanno le idee poco chiare sul funzionamento del corpo umano ed incappano in continui contrattempi ed errori. L'esperimento va revisionato e ogni pezzo ricontrollato da capo. La creatura, dopo ogni controllo, prenderà vita, creando dei simpatici siparietti, ma essendoci sempre qualche inconveniente, stramazzerà sul tavolo da laboratorio dopo pochi minuti. Gli scienziati, rendendosi conto di non poter fare tutto da soli, coinvolgeranno dei piccoli aiutanti che, casualmente, diventeranno complici, assistendo e, talvolta, partecipando attivamente al loro esperimento, così che soltanto con l'aiuto dei giovanissimi spettatori, l'esperimento potrà andare a buon fine.

Una storia scritta e diretta da Ivano Cugia, interpretata dallo stesso insieme a Andrea Gandini, e Michela Cogotti, musicata da Stefania Cugia e arricchita dalle scenografie di Giacomo Sanna. Novità di quest’anno, l’attivazione da parte della compagnia “La botte e il cilindro” di una promozione per i biglietti di ingresso agli spettacoli; sarà infatti possibile acquistare un carnet che da diritto a dieci ingressi al costo scontato di 50euro, mentre per i cinque spettacoli di Natale sarà possibile acquistare un carnet ancor più conveniente al costo di 40euro.
Commenti
13:27
Domani sera, sul palco Lucilla Giagnoni e Fiammetta Fazio in “Oltre la fine della città nuova”, con interventi musicali dal vivo di Luca Nulchis ed Egidiana Carta
8:45
Le lezioni si terranno al Teatro dal 4 ottobre fino a maggio. Per il quarto anno consecutivo la scuola si dedicherà all’avvicinare i ragazzi al mondo del teatro
© 2000-2016 Mediatica sas