Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaSicurezza › Litoranea Sorso: chiusura all’altezza del Rio Predugnanu
A.B. 12 novembre 2014
Le avverse condizioni meteorologiche e lo stato di allerta diffuso a livello regionale hanno indotto la Provincia di Sassari ad interdire al traffico in via precauzionale la Strada Provinciale 81
Litoranea Sorso: chiusura all’altezza del Rio Predugnanu


SASSARI - Le avverse condizioni meteorologiche e lo stato di allerta diffuso a livello regionale hanno indotto la Provincia di Sassari a interdire al traffico in via precauzionale la Strada Provinciale 81. La litoranea di Platamona, che collega il Golfo dell’Asinara con il Comune di Sorso, aveva subito un crollo all’altezza del ponte sul Rio Predugnanu in seguito al nubifragio che il 18 giugno ha colpito la Romangia e Platamona.

Mercoledì mattina, la dirigenza ed i tecnici del settore Viabilità dell’Amministrazione Provinciale hanno condiviso l’opportunità di impedire il transito di veicoli lungo il bypass provvisorio realizzato in estate per non tagliare in due la litoranea, con i problemi che sarebbero derivati per gli operatori turistici del territorio e per gli stessi turisti. In seguito al crollo ed in attesa di poter risistemare in maniera definitiva i danni prodotti dall’esondazione del corso d’acqua, l’Amministrazione Provinciale aveva ovviato con una soluzione transitoria che ha permesso per tutta l’estate di aggirare quel tratto di strada franato per il cedimento dello scatolare di cemento armato che veicola il corso delle acque bianche.

L’esondazione del 18 giugno aveva causato lo sprofondamento di un tubolare in cemento armato lungo sei metri e per quattro di altezza sul Rio Predugnanu, il rio artificiale in cui vengono scaricate le acque bianche e la rete fognaria di Sorso. A causa dello sprofondamento le pareti laterali non hanno retto e la loro rottura ha provocato una voragine che aveva reso necessaria la chiusura della strada.
Commenti
15:09
L´investimento complessivo è di circa 7milioni e 200 mila euro: serviranno per installare un centinaio di telecamere in 80 Comuni e sei tra Unioni e aggregazioni di enti locali
13:31
«Il Movimento Noi con Salvini si opporrà con ogni mezzo disponibile alla chiusura della caserma della Guardia di Finanza di Santa Teresa Gallura. Per questo, chiedo al ministro dell’Economia di reintegrare tempestivamente la presenza della Gdf sul territorio e di riaprire la caserma evitando così anche il trasferimento di militari residenti», chiede il senatore Raffaele Volpi
© 2000-2017 Mediatica sas