Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportCalcio › Champions League: poker amaro per la Torres
A.B. 12 novembre 2014
Dopo il 5-0 subito all´andata in Germania, le rossoblu cedono 0-4 al Francoforte anche sul manto erboso del Vanni Sanna
Champions League: poker amaro per la Torres


SASSARI - Dopo il 5-0 subito all'andata in Germania, le rossoblu cedono 0-4 al Francoforte anche sul manto erboso del “Vanni Sanna” di Sassari, nel match valido per il ritorno degli ottavi di finale della Champions League. Una sfida giocata sotto il diluvio e con la luce dei fari. Sono tutti di marca ospite i primi 20' di gara. Sul taccuino, le conclusioni di Huth e Gerefrekes: sulla prima, Fazio para senza problemi; la seconda, sorvola la traversa.

Occasione per il Francoforte al 20’, con Sasic: sul suo tiro, il pallone colpisce la traversa. Due minuti dopo, prima sortita in avanti della Marujo, che intercetta il rinvio del portiere, il pallone gli sbatte sulla schiena e termina sul fondo. La pioggia aumenta di intensità. Al 23’, Gerefrekes si libera in area, ma Fazio respinge la sua conclusione in angolo. Due minuti dopo, la Torres prova a spingere e si procura un calcio di punizione: Giugliano tocca per Flaviano, che fa partire una bordata dalla distanza e Preuss mette in angolo. La difesa rossoblu tiene, nonostante la pressione tedesca, ma al 34’ deve capitolare. Da azione d'angolo, Marozsan conclude, leggera deviazione della palla di Piacezzi, che mette fuori causa Fazio per lo 0-1. Il raddoppio arriva a 42’ con Sasic che, di testa, ancora su palla dalla bandierina, svetta ed incorna alle spalle del portiere. Allo scadere del primo tempo, arriva il terzo gol del Francoforte, ancora con Sasic che, solissima in area, batte Fazio con un preciso rasoterra.

Il ripresa si apre con le stesse formazioni in campo. Francoforte aggressivo e solo due grandi interventi di Fazio salvano la porta rossoblu. Pompili butta dentro Maglia e Pinna per Marujo e Giugliano. Smette di piovere ed esce anche il sole sul Vanni Sanna, anche se il campo è pesantissimo e presenta qualche pozzanghera. Per la Torres terzo cambio con Carta che prende il posto di Esposito, al suo esordio quest’anno in Champions. Al 74’, la compagine sassarese usufruisce di un calcio di punizione: tira Flaviano, ma il pallone termina alto sopra la traversa. Nonostante il passivo, le padrone di casa giocano bene e con una prestazione accorta in difesa riescono a contenere le sfuriate delle tedesche, abilissime a giocare di prima. Nei minuti finali, le rossoblu danno fondo a tutte le energie residue per cercare il gol della bandiera che, in una gara segnata nel risultato, premierebbe quantomeno l’atteggiamento volitivo messo in campo fino alla fine. Invece, a due minuti dalla fine, arriva il quarto gol teutonico, ancora con Sasic, la migliore delle tedesche insieme con il capitano Gerefrekes. La Torres esce dalla competizione europea a testa alta, dopo aver affrontato una delle formazioni più in forma a livello internazionale, vincitrice di tre di cinque finali disputate. Le rossoblu salutano l’Europa, tra gli applausi del pubblico per rituffarsi in campionato.

TORRES-FRANCOFORTE 0-4:
TORRES: Fazio, Galli, Tona, Flaviano, Domenichetti, Marchese, Esposito (dal 69’ Carta), Giugliano (dal 59’ Pinna), Motta, Piacezzi, Marujo (dal 59’ Maglia). All: Mario Pompili.
FRANCOFORTE: Preuss, Hendrich, Sasic, Marozsan (dal 65’ Priessen), Ando, Huth, Gerefrekes, Crnogorgevic, Schmidt, Kuznik, Fishlock (dal 59’ Storzel). A disposizione: Kremer, Veronica Boquete, Islacker.All. Colin Bell.
RETI: 34' aut. Piacezzi, 42' Sasic, 45' Sasic, 43'st Sasic.
Commenti
27/6/2016
Con questo post, scritto ieri, sul proprio profilo Facebook, arriva la notizia: sarà ancora lui il presidente dei verdeazzurri, che disputeranno il campionato di serie D 2016/17
© 2000-2016 Mediatica sas