Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaArresti › Racket del caro estinto: tre arresti a Sassari
S.I. 6 novembre 2014
Il Nas di Sassari, a conclusione di complessa attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sassari, nella mattinata odierna, ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari
Racket del caro estinto: tre arresti a Sassari


SASSARI - Il Nas di Sassari, a conclusione di complessa attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sassari, nella mattinata odierna, ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un titolare di agenzia funebre della città e due dipendenti della Asl di Sassari in servizio presso la camera mortuaria dell’Ospedale Civile.

L’indagine, iniziata lo scorso luglio e protrattasi per qualche mese, ha portato i Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni ad accertare una serie comportamenti illeciti tra gli arrestati. Gli investigatori hanno appurato, infatti, che i necrofori in servizio presso la camera mortuaria ricevevano e accettavano “mazzette” dal titolare dell’agenzia funebre, fornendo in cambio informazioni sui decessi avvenuti nel nosocomio nonché contatti con i familiari delle persone decedute al fine di favorire l’impresario nell’affidamento dei servizi mortuari.

Ad uno dei dipendenti è stato contestato anche il reato di peculato per aver utilizzato indebitamente l’apparecchio telefonico installato presso la camera mortuaria per usi privati e comunicazioni con i co-indagati. Nell’indagine sono coinvolte a vario titolo altre 3 persone che i Carabinieri hanno denunciato all’Autorità giudiziaria.

Nella foto il cimitero di Sassari
Commenti
16:13
Vasta operazione antidroga a cura dei militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Sassari. Arrestato in aeroporto un corriere con un chilogrammo di hashish nell´addome
18:07
Il 63enne Pietro Mavuli, che ha ucciso a coltellate la 91enne madre, malata di Alzheimer, si è avvalso della facoltà di non rispondere durante l´interrogatorio davanti al gip. L'arresto è stato convalidato
24/8/2016
Il 43enne romeno Tudor Gramisteanu è stato arrestato lunedì sera dai Carabinieri della locale Stazione con l´accusa di tentato furto aggravato
23/8/2016
Sono decine le telefonate con richieste di intervento per furti commessi tra gli ombrelloni. L´ultimo caso ieri pomeriggio: due migranti 16enni sono stati denunciati
24/8/2016
I Carabinieri della Stazione di San Nicolò Gerrei hanno sorpreso due persone, padre e figlio, nella piantagione. Sequestrate una quarantina di piante di cannabis
12:08
A Domusnovas, un 37enne allevatore è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Di fatto, avrebbe aggredito un vigile urbano solo perché gli stava contestando di aver parcheggiato male l´auto
© 2000-2016 Mediatica sas