Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaPolitica › Riforma Enti Locali, a Sassari maxi incontro del Pd
S.I. 5 novembre 2014
La Giunta Regionale con deliberazione del 30 settembre scorso ha già determinato le linee giuda e i principi sui quali si muoverà il progetto di riordino delle autonomie locali
Riforma Enti Locali, a Sassari maxi incontro del Pd


SASSARI - Sarà l’Assessore degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica Cristiano Erriu a illustrare agli amministratori e ai dirigenti Democratici il disegno di legge regionale di riforma degli enti locali della Sardegna. «Dopo l’abolizione delle Province per un governo delle comunità locali democratico, efficiente, semplice, vicino ai cittadini, che assicuri uno sviluppo equilibrato di tutta la Sardegna: nord e sud, zone costiere e zone interne». Questi i temi dell’incontro che si terrà venerdì 21 novembre a Sassari presso l’hotel Carlo Felice con inizio alle ore 16,30.

La Giunta Regionale con deliberazione del 30 settembre scorso ha già determinato le linee giuda e i principi sui quali si muoverà il progetto di riordino delle autonomie locali : Semplificazioni amministrativa anche attraverso la riduzione degli enti di governo, centralità e rafforzamento dei comuni, incentivazione alla unione e collaborazione tra piccoli comuni, individuazione di enti intermedi per il governo di materie sovra comunali. Si apre ora la fase di consultazione che dovrà portare non oltre la prossima primavera alla approvazione del testo di Riforma.
Il Partito Democratica intende seguire con attenzione l’iter di formazione del nuova assetto istituzionale che oltre interessare gli enti locali deve coinvolgere anche la Regione che dovrà concentrare la sua attività nella legislazione e nella programmazione lasciando che le competenze gestionali e amministrative siano affidate agli organi di governo più vicini ai cittadini.

L’iniziativa di venerdi 21, organizzata dalla segreteria Provinciale del Pd, è il primo degli incontri che dovranno coinvolgere gli amministratori democratici , sindaci, consiglieri e assessori, parlamentari e consiglieri regionali e i cittadini. Un sistema di governo locale rappresentativo, efficiente, dotato di risorse e funzioni chiare e definite, trasparente e partecipato è premessa e sostanza fondamentale per lo sviluppo delle comunità di cittadini.
Commenti
22:52
Il Gruppo Consiliare di opposizione chiede le dimissioni di Quirico Meloni da primo cittadino del Comune di Villanova Monteleone «a seguito della condanna da parte della Corte dei Conti»
9:39
Ovviamente, l´ingiustificabile ritardo non consentirà la distribuzione di questa importante somma ai sardi in condizioni di povertà entro la fine dell´anno
20:36
All´assessore Lampis va tutta la nostra solidarietà e vicinanza, un grazie sentito per aver fatto proprio un nostro disagio e, con grande convinzione personale e politica, portato a termine il progetto del Marchio
6/12/2016
E se il travolgente “no“ della Sardegna somigliasse al voto per Trump dell’America profonda? Il voto di pancia chiesto da Grillo invece che il voto di testa chiesto da Renzi. E fra i commentatori più o meno interessati comincia a farsi strada l’idea che il risultato del referendum contenga anche un giudizio contro la giunta di Francesco Pigliaru. Ma si tratta di una falsa prospettiva: in realtà sono stati troppi, con il senno di poi, i passi falsi della strategia di Renzi che hanno portato alla sconfitta del “si”. Proviamo a ragionare senza preconcetti…
16:25
La nota a firma di alcuni esponenti politici algheresi sull´esito del voto al Referendum costituzionale del 4 dicembre in cui ha prevalso il No, e l´analisi rispetto alla situazione amministrativa cittadina
6/12/2016
Lo ha dichiarato il senatore sardo Luciano Uras del Gruppo Misto commentando il tentato femminicidio che si è consumato poche ore fa, questa volta in Sardegna, a Tempio Pausania
© 2000-2016 Mediatica sas