Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSpettacoloCinema › Al Verdi è Autunno Cinematografico
D.C. 4 novembre 2014
Partirà da oggi al cinema sassarese la nuova stagione di “Alta Fedeltà”, un appuntamento ormai classico che consentirà ai cinefili di visionare sul grande schermo sette film estrapolati dal cinema internazionale e “ritrovato”
Al Verdi è Autunno Cinematografico


SASSARI - Prende il via questa sera al Cinema Teatro Verdi di Sassari, la nuova stagione di “Alta Fedeltà”, un appuntamento ormai classico per i cinefili sassaresi, che consentirà di visionare sul grande schermo i migliori film del panorama internazionale in versione originale sottotitolata in italiano. L’autunno cinematografico, proposto dal Nuovo Circolo del Cinema di Sassari e realizzato in collaborazione con la gestione del cinema di Giorgia Guarino, prevede quest’anno sette film di grande impatto e un’interessante novità.

La rassegna è infatti entrata ufficialmente nel circuito “Il cinema ritrovato”, lanciato dalla Cineteca di Bologna e avente l’obiettivo di diffondere capillarmente la visione, di nuovo in sala, dei capolavori cinematografici di tutti i tempi restaurati e proposti nella loro versione originale sottotitolata. Nel cartellone di Alta Fedeltà quindi gli appassionati ne troveranno ben tre: “Gioventù Bruciata” (12 novembre), “Tempi Moderni” (10 dicembre) e “400 Colpi” (17 dicembre).

«Entrare a far parte del progetto della Cineteca di Bologna, che è la più importante e ha un patrimonio inestimabile di film dalla nascita del cinema a oggi - spiegano gli organizzatori - è una grande opportunità. Il pubblico di “Alta Fedeltà” avrà il privilegio di poter ammirare tre capolavori, tre grandi classici restaurati, nuovamente sul grande schermo. Molti di loro probabilmente hanno visto questi film solamente in televisione. La magia del cinema, si sa, è tutta un’altra cosa». Rarità alle quali si aggiungeranno ovviamente altri film, in proiezione a partire da domani.

Primo film in programma "La Storia Della Principessa Splendente" di Isao Takahata, un anime giapponese che verrà proposto al pubblico sassarese per due giornate: martedì 4 novembre alle ore 18 e mercoledì 5 alle 19 e alle 21. Disegnato interamente a mano, la pellicola racconta le vicende di Kaguya, minuscola creatura arrivata dalla Luna e trovata in una canna da bambù da un vecchio tagliatore. Accolta e cresciuta come una figlia dal tagliabambù e sua moglie, la piccola cresce a vista d’occhio, affascinando tutti quelli che entrano in contatto con lei, fino a diventare una splendida giovane donna. Molti sono i suoi pretendenti, ma nessuno è in grado di portarle quello che davvero desidera, e nessuno, nemmeno l’Imperatore, riesce a conquistare il suo cuore.

La rassegna proseguirà poi mercoledì 12 novembre con un classico intramontabile, “Gioventù Bruciata”, capolavoro del 1955 diretto da Nicholas Ray e il 19 novembre con il giapponese “Father and Son”, vincitore del premio della Giuria al Festival di Cannes 2013. L’ultimo appuntamento del mese di novembre, previsto per mercoledì 26, sarà infine quello con la produzione italiana “Belluscone, Una Storia Siciliana”, di Franco Maresco.

A Dicembre invece sarà la volta del documentario di Joshua Oppenheimer “The Look of Silence” (3 dicembre), del celeberrimo capolavoro di Charlie Chaplin “Tempi Moderni” (10 dicembre) e di “400 Colpi” di François Truffaut, così da concludere la rassegna con un tuffo nel passato del circuito “Il cinema ritrovato”. Come di consueto il costo del biglietto per la rassegna sarà di 5,50 euro (interno), di 4 euro per gli over 65 e gli studenti universitari e di 3 euro per i soci del Nuovo Circolo del Cinema.

Nella foto: Cinema-Teatro Verdi di Sassari
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas