Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariOpinioniSanitàTeniamo i riflettori accesi sul centro Uonpia
Maurilio Murru 2 novembre 2014
L'opinione di Maurilio Murru
Teniamo i riflettori accesi sul centro Uonpia


Il centro Uonpia nasce qualche anno fa a seguito di un progetto della durata di un anno finanziato dalla Ras. La Asl successivamente fa proprio questo progetto e continua a prorogare i contratti del personale, individuato attraverso selezione pubblica, indirizzata a esperti della riabilitazione globale specializzati nell’età evolutiva. L’Uonpia è l’unico centro pubblico che si occupa della terapia riabilitativa dei bambini nel territorio di Sassari e attualmente segue più di 70 bimbi con differenti tipi di disabilità.

Il centro si occupa non soltanto della terapia, ma anche della diagnostica e delle valutazioni periodiche necessarie per verificare il loro grado di sviluppo cognitivo e psico-motorio. Purtroppo l’attività del centro ha rischiato più volte di essere interrotta, per questione legate alla proroga dei contratti a tempo determinato. I genitori hanno più volte chiesto la stabilizzazione del personale che ci lavora con altissima professionalità e la realizzazione di una equipe fissa.

Per un bambino passare da un operatore a un altro è devastante e rende impossibile la creazione di un progetto di ampio respiro e a lungo termine, necessario per determinate patologie. Queste famiglie purtroppo, oltre a gestire le problematiche afferenti la disabilità del loro bambino, sono continuamente costrette a lottare e a bussare insistentemente a tutte le porte, contro un sistema che non mette al primo posto il bisogno dei loro piccoli tesori. Teniamo i riflettori accesi su questo caso, non permettiamo che venga leso ulteriormente il diritto all’assistenza.

*consigliere comunale di Sassari
Commenti
27/6/2016
Il temporeggiamento della Asl di Sassari, che fa seguito agli inaccettabili tempi lunghi della Giunta Regionale, è diventato un vero e proprio calvario per i lavoratori dell’ex Ipab di Ploaghe
27/6/2016
Il Programma Ritornare a casa è un progetto sul quale l´Assessorato e l´intera Giunta Regionale hanno deciso di investire ingenti risorse anche quest´anno, nonostante le ristrettezze del bilancio regionale
27/6/2016 video
«Cagliari e la Sardegna non si dimenticano ma l’Azienda ospedaliero universitaria si ama», dichiara il direttore sanitario dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari. «Uno splendido amico e un grande direttore sanitario», commenta il commissario straordinario dell’Aou Giorgio Sorrentino
15:49
Giovedì 30 giugno all´ospedale San Martino cerimonia conclusiva del corso di formazione con il Commissario Straordinario Asl e l´Arcivescovo di Oristano
© 2000-2016 Mediatica sas