Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariOpinioniSanitàTeniamo i riflettori accesi sul centro Uonpia
Maurilio Murru 2 novembre 2014
L'opinione di Maurilio Murru
Teniamo i riflettori accesi sul centro Uonpia


Il centro Uonpia nasce qualche anno fa a seguito di un progetto della durata di un anno finanziato dalla Ras. La Asl successivamente fa proprio questo progetto e continua a prorogare i contratti del personale, individuato attraverso selezione pubblica, indirizzata a esperti della riabilitazione globale specializzati nell’età evolutiva. L’Uonpia è l’unico centro pubblico che si occupa della terapia riabilitativa dei bambini nel territorio di Sassari e attualmente segue più di 70 bimbi con differenti tipi di disabilità.

Il centro si occupa non soltanto della terapia, ma anche della diagnostica e delle valutazioni periodiche necessarie per verificare il loro grado di sviluppo cognitivo e psico-motorio. Purtroppo l’attività del centro ha rischiato più volte di essere interrotta, per questione legate alla proroga dei contratti a tempo determinato. I genitori hanno più volte chiesto la stabilizzazione del personale che ci lavora con altissima professionalità e la realizzazione di una equipe fissa.

Per un bambino passare da un operatore a un altro è devastante e rende impossibile la creazione di un progetto di ampio respiro e a lungo termine, necessario per determinate patologie. Queste famiglie purtroppo, oltre a gestire le problematiche afferenti la disabilità del loro bambino, sono continuamente costrette a lottare e a bussare insistentemente a tutte le porte, contro un sistema che non mette al primo posto il bisogno dei loro piccoli tesori. Teniamo i riflettori accesi su questo caso, non permettiamo che venga leso ulteriormente il diritto all’assistenza.

*consigliere comunale di Sassari
Commenti
24/9/2016
Martedì mattina, la bambina, ricoverata all´ospedale Santissima Annunizata di Sassari, è stata trasportata a bordo di un Falcon 900 Easy, per poi essere trasferita all’ospedale Meyer di Firenze
23/9/2016
Duro sfogo dell´assessore ai Lavori pubblici Paolo Maninchedda sulla nomina del primo direttore generale dell´Asl Unica sarda, Fulvio Moirano
23/9/2016
La nomina è arrivata attorno alle ore 12 di oggi dalla Giunta Regionale. Nominata Graziella Pintus direttore generale dell’Azienda ospedaliera Brotzu ed individuato Giorgio Sorrentino come direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari
23/9/2016
Domenica 25 settembre in piazza d´Italia ci sarà la Giornata del Ciclamino, organizzata dalla Gils per informare, sensibilizzare e raccogliere fondi per la ricerca contro questa patologia altamente invalidante
24/9/2016
«Da Zavattaro a Moirano, Pigliaru conferma scelta su manager non sardo», sottolinea il coordinatore regionale Ugo Cappellacci. «Nomina manager non fa chiarezza sul caos politico», rilancia il capogruppo forzista in Consiglio Regionale Pietro Pittalis
24/9/2016
Con la nomina di Fulvio Moirano alla guida dell’Azienda per la tutela della salute si mette finalmente la parola fine sull’imbarazzante telenovela che ha accompagnato la fase preliminare all’accorpamento delle attuali Asl in un’unica azienda regionale. L’Ats, purtroppo, nasce zoppa per colpa dei partiti del Centrosinistra, che hanno man mano svuotato di contenuti l’idea di Asl unica regionale avanzata per la prima volta dai Riformatori. Con queste premesse, è lecito essere scettici sui risultati che la riforma sarà in grado di produrre
23/9/2016
Il Labirinto, Associazione per la tutela della Salute Mentale,impegnata nel chiedere l’applicazione della legge sulla Riforma Psichiatrica, sollecita le Istituzioni preposte, a prendere posizione nei confronti di chi, pare stia mettendo in atto un tentativo di smantellamento dei Servizi rivolti ai Sofferenti Mentali, ad Alghero
© 2000-2016 Mediatica sas