Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSaluteSanità › Performa: corsi di primo soccorso ai bambini
A.B. 29 ottobre 2014
L’azienda specializzata del sistema Confcommercio lancia un’altra tipologia formativa finalizzata alla più ampia diffusione delle conoscenze basilari in materia di Emergenza, Rianimazione e Tecniche Pbls
Performa: corsi di primo soccorso ai bambini


SASSARI - L’esperienza maturata negli anni attraverso la realizzazione dei corsi di “Primo Soccorso Aziendale”, rivolti ai titolari ed agli addetti delle imprese del terziario, ha spinto “Performa”, l’agenzia specializzata del sistema “Confcommercio”, a lanciare un’altra tipologia formativa finalizzata alla più ampia diffusione delle conoscenze basilari in materia di “Emergenza, Rianimazione e Tecniche Pbls”. Il “Paediatric Basic Life Support” è una procedura di soccorso, rivolta a soggetti in età pediatrica, tesa a prevenire il danno anossico cerebrale favorendo la ripresa spontanea del circolo e della respirazione nei casi di arresto cardiocircolatorio.

Le attività formative mirano a fornire a tutti coloro che (per motivi familiari o professionali, di carattere educativo o sportivo, ancorché legati al mondo del volontariato) sono chiamati ad operare con i bambini (dai neonati alla prima ed alla seconda infanzia) e possono, pertanto, trovarsi nella difficile condizione di dover gestire l’emergenza in attesa del necessario supporto fornito da personale medico-sanitario, fondamentale per garantire un'ottimale qualità nel soccorso. Situazioni tutt’altro che rare (si pensi ai casi di ostruzione parziale o totale delle vie aeree per la presenza di corpi estranei) nelle quali si rivela di fondamentale importanza vincere il comprensibile carico emotivo, attivando tempestivamente i diversi anelli della cosiddetta “Catena della Sopravvivenza”.

I corsi sono particolarmente indicati per la formazione - non solo di quanti, nel contesto familiare, sono a stretto contatto con i più piccoli (genitori, nonni, baby sitter, ecc.) - ma anche di tutti coloro che operano all’interno di ambiti professionali, privati o pubblici, che possono essere frequentati da bambini (asili nido, scuole materne ed elementari, ludoteche, baby parking, centri estivi ed altre realtà specializzate nell’intrattenimento dei bambini, associazioni religiose o sportive, scuole di danza, laboratori musicali, cinema e teatri, strutture ricettive, ipermercati, centri commerciali, negozi, ecc.). Curati da personale medico altamente qualificato, i corsi mirano dunque a consentire l’approfondimento dei diversi aspetti teorico-pratici, degli schemi di comportamento e delle manovre che anche personale “laico”, adeguatamente preparato, può essere in grado di effettuare per fronteggiare le emergenze pediatriche, eseguendo correttamente le sequenze operative previste con lo scopo primario di evitare, in attesa dei professionisti sanitari, il rapido danneggiamento degli organi vitali, come il cervello ed il cuore. Gli interessati possono contattare le sedi formative di Performa Confcommercio, in Corso Pascoli 16/B a Sassari (telefono 079.2599519/538-528) o in Via Ogliastra 46 ad Olbia (telefono 0789.293107-23994).
Commenti
22/7/2016
L´isola è la prima ad aver recepito l’intesa della Conferenza delle Regioni sui percorsi diagnostici terapeutici assistenziali per persone con malattie infiammatorie croniche dell´intestino e malattie reumatiche infiammatorie ed autoimmuni
22/7/2016
Quanti, al 31 dicembre 2015, erano in possesso del riconoscimento di handicap grave, potranno inoltrare istanza per la predisposizione di un piano personalizzato di sostegno
22/7/2016
«Il mancato pagamento delle prestazioni dell’Aias da parte delle aziende sanitarie regionali sta creando sconcerto e sconforto in 1240 dipendenti qualificati che lavorano nelle 43 strutture regionali e che aspettano cinque mensilità di retribuzione», dichiara Marco Tedde, vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale
22/7/2016
Quella che era una bandiera della giunta regionale è ormai un drappo lacerato dalla guerra tra le comari eccellenti del PD sardo e del centro-sinistra in generale. Si mira solo a porre il sistema sanitario sotto uno stretto controllo delle camarille politiche, con il copia e incolla di un modello già sperimentato e fallito in altre Regioni
22/7/2016
Nel giro di qualche settimana la rete sarà costituita dai presidi di soccorso e in totale da 11 defibrillatori posizionati in punti strategici della città e delle frazioni
© 2000-2016 Mediatica sas