Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaSanità › Nasone nuovo coordinatore della Rianimazione di Sassari
Stefano Idili 28 ottobre 2014
Alessandro Nasone, algherese di 43 anni, infermiere, neo-consigliere comunale dell’Upc, è il nuovo coordinatore della Rianimazione di Sassari. Soddisfazione per l´importante nuovo ruolo
Nasone nuovo coordinatore della Rianimazione di Sassari


SASSARI – Alessandro Nasone, algherese di 43 anni, infermiere, neo-consigliere comunale dell’Upc, è il nuovo coordinatore della Rianimazione di Sassari. Un incarico importante per cui è arrivata la firma soltanto ieri. Solamente ieri perché il concorso pur essendosi concluso da quattordici mesi non era ancora giunto al suo esito. Un lungo periodo che ha visto Nasone, cosi come molti altri, attendere le graduatorie definitive della selezione avviata e realizzata dall’Azienda Sanitaria di Sassari.

In totale sono venticinque i nuovi coordinatori nominati dall’Asl per i presidi di Alghero, Sassari e Ozieri. Un passaggio molto atteso anche per migliorare il servizio sanitario sempre troppo carente nel territorio del Nord-Ovest Sardegna ciò per la mancanza di personale, di strumentazione e spazi adeguati.

Alessandro Nasone, anche come figura centrale del sindacato Nursing Up, questi disagi li ha più volte segnalati. Ma in questa fase, ovviamente, prevale la soddisfazione per questo nuovo incarico. «Come ogni nuovo inizio ho sentimenti contrastanti fra gioia e malinconia ma che spariranno presto per buttarmi , spero in maniera proficua , in questa nuova avventura», queste le sue parole a cui si aggiunge la presa di coscienza di andare a svolgere un ruolo importante presso l’ospedale Santissima Annunziata.


Nella foto: Alessandro Nasone
Commenti
18/10/2017
Trentatre nuovi posti auto a disposizione degli utenti sono stati realizzati nel sottopiano dell´ospedale di Sassari aperto al pubblico già da ieri mattina
18/10/2017
Il Comune partecipa all´indagine che coinvolge numerose scuole superiori a livello nazionale. Le informazioni saranno raccolte fino a novembre attraverso la compilazione di un questionario on-line da parte di un campione di circa 15mila studenti in tutta Italia, tra cui anche quelli sassaresi. Una sintesi dei risultati dello studio sarà pubblicata nel sito internet dell’Istituto superiore di Sanità
7:46
«Per l´Aou è un momento storico, adesso al lavoro per dare organizzazione, mission e vision a questa grande azienda», dichiara il direttore generale Antonio D´Urso
17/10/2017
L´istituzione del Presidio di Primo Livello per Alghero-Ozieri nel 2018, solo dopo la realizzazione della Rianimazione non piace al Forza Italia. Conferenza stampa di Sandro Farina con Marco Tedde
© 2000-2017 Mediatica sas