Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaPoliticaPasseggiate coperte e chioschi nel Consiglio Comunale di Sassari
Stefano Idili 27 ottobre 2014
Domani riprendono i lavori del Consiglio Comunale di Sassari. Alle ore 16.00, in seduta straordinaria ed urgente di prima convocazione, nella sede di Palazzo Ducale ci sono diversi argomenti da discutere
Passeggiate coperte e chioschi nel Consiglio Comunale di Sassari


SASSARI - Domani riprendono i lavori del Consiglio Comunale di Sassari. Alle ore 16.00, in seduta straordinaria ed urgente di prima convocazione, nella sede di Palazzo Ducale ci sono diversi argomenti da discutere. Si parte con la mozione presentata dal consigliere di Cinque Stelle Maurilio Murru riguardo i "Parametri chimici delle acque destinate al consumo umano diretto".

Poi l’interpellanza presentata dal consigliere di Forza Italia Manuel Alivesi su "Sistema di copertura delle vie del commercio del centro. Progetto: le passeggiate coperte" e sempre firmata dal consigliere azzurro un’interrogazione sulle celebrazioni del Primo marzo 2015, 100 anni della Brigata Sassari. In conclusione altro documento presentato dalla consigliera Desirè Manca sulla necessità di realizzare una farmacia nella borgata di Ottava.

Restano ancora da trattare, dalle altre sedute, ulteriori due mozioni. Una presentata dal consigliere Antonio Panu sulla predisposizione bando per 3 nuovi chioschi per la somministrazione di alimenti e bevande e l’altra a firma del consigliere Giuseppe Masala su "Adozione del piano di eliminazione delle barriere architettoniche da parte del comune di Sassari".
Commenti
20:36
All´assessore Lampis va tutta la nostra solidarietà e vicinanza, un grazie sentito per aver fatto proprio un nostro disagio e, con grande convinzione personale e politica, portato a termine il progetto del Marchio
6/12/2016
E se il travolgente “no“ della Sardegna somigliasse al voto per Trump dell’America profonda? Il voto di pancia chiesto da Grillo invece che il voto di testa chiesto da Renzi. E fra i commentatori più o meno interessati comincia a farsi strada l’idea che il risultato del referendum contenga anche un giudizio contro la giunta di Francesco Pigliaru. Ma si tratta di una falsa prospettiva: in realtà sono stati troppi, con il senno di poi, i passi falsi della strategia di Renzi che hanno portato alla sconfitta del “si”. Proviamo a ragionare senza preconcetti…
16:25
La nota a firma di alcuni esponenti politici algheresi sull´esito del voto al Referendum costituzionale del 4 dicembre in cui ha prevalso il No, e l´analisi rispetto alla situazione amministrativa cittadina
6/12/2016
Lo ha dichiarato il senatore sardo Luciano Uras del Gruppo Misto commentando il tentato femminicidio che si è consumato poche ore fa, questa volta in Sardegna, a Tempio Pausania
5/12/2016
Segue la provincia di Nuoro, con il 71,25%, mentre in provincia di Sassari il No si è attestato sul 69,38%. L´affluenza in Sardegna è stata del 62,45%
© 2000-2016 Mediatica sas