Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaSanità › «Graduatorie bloccate, danno per gli Oss»
S.I. 26 ottobre 2014
Grave danno per gli operatori socio sanitari dopo il blocco delle graduatorie da parte della Asl n.1. L’FSI fa partire immediatamente una diffida nei confronti dell’amministrazione sanitaria.
«Graduatorie bloccate, danno per gli Oss»


SASSARI - «La Asl n.1 blocca la graduatoria a tempo indeterminato degli Operatori Socio Sanitari(Oss)con scadenza Aprile 2016 per attingere dalle graduatorie di Nuoro e Olbia precludendo così opportunità di lavoro a tempo indeterminato a molte persone che avevano superato la selezione». Il sindacato Fsi, attraverso la Segretaria Territoriale Mariangela Campus ha già fatto partire una lettera di fuoco che diffida l’amministrazione sanitaria sassarese invitandola ad attingere i lavoratori dalla graduatoria già esistente. «La Fsi ritiene inammissibile che si blocchi la graduatoria a tempo indeterminato di persone che hanno sostenuto un pubblico concorso per poi, tramite la mobilità, acquisire personale proveniente da altri enti, reclutato in precedenza non di sicuro per mezzo di pubblici concorsi attingendo inoltre - per le stesse categorie e profilo professionale Oss - da altre graduatorie, ovvero quelle della Asl Nuoro e di Asl Olbia», scrive la Segretaria Territoriale dll’Fsi. «Pertanto diffidiamo l'amministrazione dal non procedere riservandoci di intervenire nelle opportune sedi».

Il riferimento è alla delibera n°618 del 17/10/2014 inerente l'assunzione, previa mobilità, di 35 unità con qualifica di Oss, la lettera prosegue facendo riferimento a diversi pronunciamenti del Tar che evidenzierebbero l’irregolarità dell’operato della Asl n.1. In particolare la sentenza n. 884/2014 del Tar della Puglia che non consente l'utilizzazione della graduatoria di un altro ente nel caso in cui nello stesso vi sia una graduatoria valida nella stessa amministrazione.

La sentenza recita che «il favor ordinamentale per lo scorrimento della graduatoria deve essere inteso, innanzitutto, come preferenza per l’utilizzo delle graduatorie interne (graduatorie approvate dall’ente che ha bandito il concorso) rispetto a quelle esterne formatesi presso altri enti, ancorché similari, da utilizzare solo in via residuale». Per questo motivo il sindacato chiede urgentemente lo scorrimento della graduatoria in essere con scadenza aprile 2016 per il reintegro dei due posti di Oss vacanti a causa delle dimissioni volontarie dopo solo due mesi di lavoro di due dipendenti e successivamente per gli altri posti vacanti.
Commenti
16/2/2018
I capi abbattuti erano al pascolo brado illegale, privi di controlli sanitari, non registrati e di ignota proprietà. Prosegue l´attività dell´Unità di progetto per l´eradicazione della peste suina africana in Sardegna
21:23
Tumore asportato completamente dopo sette ore di intervento. «Giornata importante, una grande speranza per i pazienti sardi», dichiara il direttore della Struttura complessa di Chirurgia generale polispecialististica Pietro Giorgio Calò
13:10
Emessi già provvedimenti di pagamento per le aziende, nel pieno rispetto dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione amministrativa. Intanto il dialogo tra aziende fornitrici e Aou non è mai venuto meno
16/2/2018
È stato adottato il Piano triennale 2018-2020 per lo Sviluppo del sistema informativo dell’Ats. Si tratta del primo atto formale del progetto di innovazione informatica e digitale, ideato nel 2017 con la nascita dell’Ats e coordinato dall’Area Tecnologie dell´informazione e comunicazione, che punta ad uniformare e migliorare il servizio informatico dell’azienda
16/2/2018
Revoca dell´ordinanza sindacale che vietava il consumo umano diretto dell´acqua della condotta nelle vie di Biancareddu e de La Corte
22:13
«Come più volte ribadito nei vari incontri con i farmacisti in attesa di assegnazione della sede, il procedimento amministrativo è al termine e, presumibilmente, per la fine del prossimo mese ci sarà la pubblicazione dell’interpello», dichiara l’assessore regionale della Sanità
17/2/2018
All’apertura ufficiale, erano presenti il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, gli assessori regionali della Sanità e degli Enti locali Luigi Arru e Cristiano Erriu, il direttore generale dell’Ats Fulvio Moirano, il sindaco Ferdinando Pellegrini, consiglieri regionali e parlamentari del territorio
16/2/2018
Il 24 febbraio un corso-lezione nell´aula magna della Facoltà di Medicina a Sassari. L´incontro è aperto a specialisti in Allergologia e Immunologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina generale, Nefrologia, Neuropsichiatria Infantile, Pediatria, Psichiatria, Scienza dell’alimentazione, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e infermieri
15/2/2018
«Aver chiuso una vertenza lunga e complessa, come quella che riguardava i dipendenti della ex Asl del Sulcis, è un grande risultato, atteso da tempo». È il commento dell´assessore regionale della Sanità, alla notizia della firma dell´accordo tra Ats e sindacati sulle fasce retributive
© 2000-2018 Mediatica sas