Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportBasket › Eurolega: Dinamo sconfitta con onore
Antonio Burruni 24 ottobre 2014
L'Efes Anadolu Istanbul sbanca 75-82 il PalaSerradimigni nel match valido per la seconda giornata della massima competizione europea per club. Buona prova per il Banco di Sardegna Sassari, che si è incontrata con una delle migliori compagini continentali
Eurolega: Dinamo sconfitta con onore


SASSARI - L'Efes Anadolu Istanbul sbanca 75-82 il "PalaSerradimigni" nel match valido per la seconda giornata dell'Eurolega, la massima competizione europea per club. Buona prova per il Banco di Sardegna Dinamo Sassari, che si è incontrata con una delle migliori compagini continentali

PRIMO QUARTO. Il primo canestro casalingo della Dinamo in Eurolega è una bomba di Todic, ma Janning, Perperoglou e Balbay mandano i turchi al +6 (3-9) dopo due minuti. Lawal ferma lo 0-7 parziale, ma gli ospiti sono più reattivi in questo avvio di gara. Il primo time-out chiamato d coach Sacchetti arriva dopo 4’30” di gioco, sul 5-11. Al rientro, Balbay cattura un rimbalzo e firma il +8. A stretto giro di posta, arriva anche la schiacciata di Lasme, che vale il 5-15. La tripla di Sosa, la penetrazione di Sanders ed un libero ancora di Sosa portano ad un 6-0 parziale che vale il -5 (12-17). Il momento buono della Dinamo viene stoppato dalla bomba di Bjelica, ma Cusin schiaccia in faccia ai turchi e dimostra che la squadra ora si è svegliata. Un tap-in di Cusin vale il -5, ma Bjelica lo costringe a commettere il terzo fallo e va già in doppia cifra, firmando il 16-24 che porta le due squadre alla prima sirena.

SECONDO QUARTO. Il 17enne turco Korkmaz firma il suo primo canestro in Eurolega (16-26). Logan si scuote con la prima tripla del suo incontro (21-28), ma Draper è troppo libero in area sassarese. Il canestro in sicurezza di Krstic vale il +11 a 6’ dal riposo, ma Dyson risponde presente con una tripla. Sassari alza la testa: Logan recupera palla e Todic mette il 28-34 e stavolta è coach Ivkovic a chiamare il time-out. Dyson ci prende gusto e mette la bomba del -2. Il gioco da tre punti di Saric fa respirare l’Efes, ma Dyson fa 13 (punti), per il 36-39. Lo stesso Dyson risponde a Janning dalla distanza. Le due squadre trovano il canestro dalla distanza. Jennings trova la bomba al limite dei 24” al termine di un’azione pasticciata di Istanbul e va anche lui in doppia cifra. La Dinamo continua a tirare con il 50percento dalla lunetta. Il ferro turco non è amico della Dinamo ed il secondo quarto si chiude sul 40-47 Efes. Durante l'intervallo, la Dinamo, rappresentata dal presidente Stefano Sardara, ha festeggiato la supertifosa biancoblu Susanna Campus.

TERZO QUARTO. Al rientro dall’intervallo lungo, il primo canestro è di Lawal. Lasme spreca un potenziale gioco da tre punti, ma timbra comunque il 44-53, andando in doppia cifra. Subito dopo, la schiacciata in contropiede di Balbay vale il +11. Coach Sacchetti cerca di rompere il ritmo con un time-out. Si torna in campo è c’è subito lo schiaccione di Lawal, ma la Dinamo è troppo spesso imprecisa al tiro e non riesce ad accorciare le distanze. A metà quarto, i turchi sono avanti 46-55. Dopo oltre 2’ senza canestri, Lasme firma il nuovo +11 Efes. Sanders prende per mano la Dinamo e con sette punti consecutivi va in doppia cifra e riporta i sassaresi sul 54-57. Brooks schiaccia la palla del -1, ma Jannigs risponde con la tripla del 56-60. Partita vibrante, con l'Efes che inizia il quarto decisivo in vantaggio di sette punti.

QUARTO QUARTO. Sanders suona la carica sassarese, ma i turchi non cedono un colpo. Durissima per la Dinamo, alla quale si può imputare una mira non buona, ma sicuramente non una cattiva prestazione. Efes solidissima ed a 7’ dalla fine è +10 (61-71). Piove sul bagnato, con il tecnico fischiato a Sosa per proteste. Coach Sacchetti chiama il time-out. Si nota, dietro la panchina biancoblu, anche il presidente della Provincia di Sassari Alessandra Giudici. Krstic va in doppia cifra dalla lunetta. Ancora dalla lunetta, Bjelica fa +13. Sanders e Dyson trovano le bombe del -4 (75-79). Ultimo minuto ad alta tensione al PalaSerradimigni, ma, ancora una volta dalla lunetta, Draper chiude la porta alla rimonta della Dinamo e timbra il 75-82 per l'Efes.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI-EFES ANADOLU ISTANBUL 75-82:
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Logan, Sosa, Sanders, Devecchi, Lawal, Chessa, Dyson, Brian Sacchetti, Vanuzzo, Brooks, Todic, Cusin. Coach Meo Sacchetti.
EFES ANADOLU ISTANBUL: Balbay, McGrath, Osman, Perperoglou, Saric 6, Draper, Krstic, Lasme, Korkmaz, Janning, Kilicli, Kosut, Bjelica. Coach Dusan Ivkovic.
ARBITRI: Miguel Perez (Spagna), Nicola Maestre (Francia) e Benjamin Jimenez (Spagna).
PARZIALI: 16-24, 40-47, 56-63.

La Classifica: Efes Anadolu Istanbul e Real Madrid 4; Nizhny Novgorod e Zalgiris Kaunas 2; Banco di Sardegna Dinamo Sassari ed Unics Kazan 0.
Commenti
14:05
L´evento in programma il 5 giugno vedrà la partecipazione delle società sportive Basket Atzara, Centro Olmedo Basket, Azzurra Basket Oristano e Pallacanestro Nuoro
28/5/2016
Giovedì, la Palestra comunale di Ghilarza ospiterà la terza edizione della manifestazione dedicata all´ex presidente del Basket Ghilarza
26/5/2016
«Umanamente e professionalmente felice della chiamata della Dinamo», ha dichiarato il tecnico, durante la presentazione di questa mattina nella club house societaria
28/4/2016
La storica società locale organizza il torneo Esordienti maschile Città di Alghero, patrocinato dall´Assessorato Comunale allo Sport
© 2000-2016 Mediatica sas