Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaDisabili › Spiragli su assistenza disabili, ma il futuro resta ancora incerto
Stefano Idili 23 ottobre 2014
A Sassari ieri sera c´è stato l´incontro della Cgil dove il segretario di Funzione Pubblica Paolo Dettori ha riferito della riunione di lunedi con l´assessore Firino. Garanzie per ulteriori fondi. Frizioni con la Provincia e ancora dubbi sul futuro
Spiragli su assistenza disabili, ma il futuro resta ancora incerto


SASSARI - Soddisfatti a metà. Questa la sensazione a seguito dell'incontro avvenuto a Cagliari tra la Cgil Funzione Pubblica, rappresentata dal segretario Paolo Dettori, e l'assessore alla Pubblica Istruzione Claudia Firino. Sul tavolo l'assistenza agli studenti disabili. Come già detto da sassarinews, un servizio su cui non dovrebbero esserci alcun tipo di tentennamenti ed invece ogni anno si ripete lo stesso problema legato alla mancata certezza dei fondi.

Anche quest'anno, stesso discorso. Per tale motivazione c'era stato l'attacco di Dettori a Regione e Provincia. Ma l'assessore Firino non ha perso tempo ed ha convocato (lunedi scorso a Cagliari) sindacato e lavoratori. Dal tavolo regionale sono emerse principalmente due notizie. La prima è che la Regione, nell'Assestamento di Bilancio votato nella giornata di ieri, ha assegnato alle Province in totale 5milioni di euro per tale servizio di cui 850mila a quella di Sassari, la quale però ne ha già impegnate 600mila e ne avanzerebbero 250mila. Una somma che la Cgil chiede che venga totalmente ed espressamente destinata da Palazzo Sciuti alla cooperativa Genesi per coprire il servizio "almeno fino a dicembre, anche se - ribadisce Dettori - abbiamo chiesto all'assessore Firino di rivederci entro dicembre per programmare il proseguo dell'anno scolastico che continua dal 7 gennaio". In totale il servizio costa 1milione e 200mila euro, dunque, per adesso, studenti e lavoratori "battono ancora cassa".

La seconda notizia è che la Regione punta il dito contro la Provincia. Da segnalare infatti che, come riportato dal sindacato dall'incontro, l'assessore Firino avrebbe ricordato che da Palazzo Sciuti per l'annualità in corso "non sarebbero avanzate ulteriori richieste per sopperire ai costi del servizio di assistenza agli studenti disabili". Un ping-pong che oramai riguarda diverse tematiche (basti vede Multiss e le tante altre vertenze): D’altra parte la stessa Provincia ha più volte ribadito che il taglio continuo di trasferimenti sta portando questi enti a morire senza una chiaro piano normativo per comprendere chi dovrà sopperire ai vari servizi, assistenza ai disabili compresa.




Nella foto Paolo Dettori
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas