Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaSanità › Coordinatori infermieristici: esplode caso all´Asl di Sassari
S.I. 20 ottobre 2014
«All’interno della nella ASL n.1 di Sassari alcuni reparti sono allo sbando per mancanza del coordinatore – spiega la Segretaria territoriale dell’FSI Mariangela Campus - eppure la selezione per il loro conferimento si è svolta il 30 agosto 2013»
Coordinatori infermieristici: esplode caso all´Asl di Sassari


SASSARI - Denuncia da parte della Federazione dei Sindacati Indipendenti in merito alla situazione nell'Asl di Sassari dei coordinatori infermieristici. Personale assunto a seguito di regolare selezione che però ancora, come scritto dalla segretaria Mariangela Campus, non è ancora entrato a regime. «All’interno della nella ASL n.1 di Sassari alcuni reparti sono allo sbando per mancanza del coordinatore – spiega la Segretaria territoriale dell’FSI Mariangela Campus - eppure la selezione per il loro conferimento si è svolta il 30 agosto 2013. Ebbene, a distanza di un anno e cioè il 5 agosto 2014, i vincitori hanno scelto il reparto, ma non hanno preso ancora servizio, e questo nonostante la delibera sia pronta da tempo. Allora ci chiediamo: perché non viene pubblicata ? Forse diamo fastidio ai poteri forti del mondo della sanità del capoluogo regionale?».

«Abbiamo chiesto un intervento risolutorio da parte dell'amministrazione della ASL e abbiamo fatto partire immediatamente un lettera che anticipa l’incontro che a breve avremo con il direttore generale Giannico per discutere dell’argomento». Sono 16 le unità complesse sguarnite della figura del Coordinatore Infermieristico, tra queste Medicina Interna, Rianimazione, Cardiologia, Geriatria e Gastroenterologia, Lungodegenza, Nefrologia e Dialisi, Radiologia, il Laboratorio, il settore della Prevenzione, il Carcere di Sassari, etc. Nonostante la mole di lavoro ed i ricoveri che arrivano senza sosta gli infermieri che vi operano sono costretti a svolgere il proprio lavoro oltre l’orario, sobbarcandosi anche l' attività della figura del coordinatore, togliendo così tempo prezioso all’assistenza dei pazienti.

Quella del coordinatore, fanno sapere sempre dal sindacato, è una figura fondamentale perché, oltre ad una serie di compiti specifici, tiene unito e motiva il gruppo mediando tra le varie problematiche, cercando di individuare e risolvere i conflitti e le criticità che ci possono essere all'interno dell' unità operativa.
Commenti
28/4/2017
«Complimenti ai ricercatori ed all´Aism», dichiara l´assessore regionale della Sanità, dopo il riconoscimento scientifico straordinario per la pubblicazione, sulla più importante rivista medica internazionale, “The New England Journal of Medicine” di un articolo sulla presenza di alcune molecole in pazienti sardi affetti da Sclerosi multipla
27/4/2017
Nel primo pomeriggio è atterrato sullo scalo di Pisa da dove la paziente di 12 anni è stata trasferita con un´ambulanza nell´ospedale del Cuore Pasquinucci di Massa Carrara
© 2000-2017 Mediatica sas