Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaArresti › Fuoco al velo, Sanna dalle suore: «Sassari non è città violenta»
S.I. 16 ottobre 2014
Il sindaco Sanna si è recato presso l´istituto della suora a cui tre ragazzi avevano dato fuoco al velo. Il Primo Cittadino, rispondendo anche alle critiche politiche, ribadisce che la città non è violenta
Fuoco al velo, Sanna dalle suore: «Sassari non è città violenta»


SASSARI - «Frequentiamo e viviamo Sassari, appropriamoci delle nostre vie perché soltanto in questo modo la rendiamo più accessibile e sicura e, soprattutto, non la lasciamo nelle mani di soggetti irresponsabili che non hanno rispetto del prossimo. Sono convinto che in città non ci sia un allarme violenza urbana ma episodi che, di qualunque portata essi siano, debbano essere isolati». Lo ha detto il sindaco di Sassari Nicola Sanna che si è recato all'Istituto delle “Pie sorelle educatrici” per far visita alla suora che, proprio ieri sera, nelle immediate vicinanze di via Piazza D'Armi è rimasta vittima di tre ragazzi che avrebbero dato fuoco al velo che portava sul capo.

«La suora sta bene – aggiunge il primo cittadino che l'ha incontrata assieme alle altre consorelle e alla madre superiora dell'istituto di via Piazza D'Armi – ha passato una notte un po' preoccupata, ma nel complesso l'ho trovata abbastanza serena.

«Dobbiamo essere una comunità attenta e non fare di tutta un'erba un fascio – ha proseguito Nicola Sanna – dobbiamo cercare anche di “intercettare” certe problematiche, quindi anche i giovani che devono essere impegnati in attività costruttive.
«In città la sicurezza non manca. Lo dimostra il fatto che, nel caso specifico, la polizia è intervenuta tempestivamente. Allora se Sassari vuole essere città aperta deve vivere le sue vie, le sue piazze e non ci deve essere una chiusura. Perché Sassari non è una città violenta e questi episodi che vanno condannati devono essere isolati», ha concluso il sindaco Nicola Sanna.



Nella foto il sindaco Sanna
Commenti
20/4/2018
Ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo radiomobile della Compagnia di Sassari hanno arrestato due sassaresi, di36 e 33 anni, ritenuti responsabili dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di banconote falsificate e detenzione abusiva di cartucce
21/4/2018
Questa mattina, gli agenti della Sezione Volanti ed unità della Squadra Mobile, hanno arrestato un 50enne di Sorso, già noto alle Forze dell´ordine, per tentato omicidio
21/4/2018
Nella periferia del capoluogo gallurese, i poliziotti hanno sottoposto ad un controllo una roulotte, il quale 64enne proprietario, già noto alle Forze dell’ordine, sentendosi scoperto, gli ha spontaneamente consegnato un sacchetto di plastica, contenente svariato materiale metallico, artigianalmente modificato al fine di essere utilizzato come canna per pistola, numerose cartucce e due pistole giocattolo modificate
© 2000-2018 Mediatica sas