Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaArresti › Fuoco al velo, Sanna dalle suore: «Sassari non è città violenta»
S.I. 16 ottobre 2014
Il sindaco Sanna si è recato presso l´istituto della suora a cui tre ragazzi avevano dato fuoco al velo. Il Primo Cittadino, rispondendo anche alle critiche politiche, ribadisce che la città non è violenta
Fuoco al velo, Sanna dalle suore: «Sassari non è città violenta»


SASSARI - «Frequentiamo e viviamo Sassari, appropriamoci delle nostre vie perché soltanto in questo modo la rendiamo più accessibile e sicura e, soprattutto, non la lasciamo nelle mani di soggetti irresponsabili che non hanno rispetto del prossimo. Sono convinto che in città non ci sia un allarme violenza urbana ma episodi che, di qualunque portata essi siano, debbano essere isolati». Lo ha detto il sindaco di Sassari Nicola Sanna che si è recato all'Istituto delle “Pie sorelle educatrici” per far visita alla suora che, proprio ieri sera, nelle immediate vicinanze di via Piazza D'Armi è rimasta vittima di tre ragazzi che avrebbero dato fuoco al velo che portava sul capo.

«La suora sta bene – aggiunge il primo cittadino che l'ha incontrata assieme alle altre consorelle e alla madre superiora dell'istituto di via Piazza D'Armi – ha passato una notte un po' preoccupata, ma nel complesso l'ho trovata abbastanza serena.

«Dobbiamo essere una comunità attenta e non fare di tutta un'erba un fascio – ha proseguito Nicola Sanna – dobbiamo cercare anche di “intercettare” certe problematiche, quindi anche i giovani che devono essere impegnati in attività costruttive.
«In città la sicurezza non manca. Lo dimostra il fatto che, nel caso specifico, la polizia è intervenuta tempestivamente. Allora se Sassari vuole essere città aperta deve vivere le sue vie, le sue piazze e non ci deve essere una chiusura. Perché Sassari non è una città violenta e questi episodi che vanno condannati devono essere isolati», ha concluso il sindaco Nicola Sanna.



Nella foto il sindaco Sanna
Commenti
14:39
Lo stupefacente era nascosto in un vano ricavato nello scatolato del montante posteriore del portellone poi richiuso ad arte con stucco e riverniciato dello stesso colore dell´auto, una Citroen C3
14:32
Un affare da 500mila euro. Una donna 39enne di Sassari è stata arrestata dalla Squadra mobile di Sassari in collaborazione con la Polizia di frontiera di Porto Torres, per detenzione, trasporto e traffico di stupefacenti.
13:36
Ieri, gli agenti della Squadra Mobile della locale Questura ha tratto in arresto un uomo, già noto alle Forze dell´ordine, sorpreso con oltre 120grammi di marjuana, detenuta in casa
19/1/2017
Gli agenti dalla Squadra Mobile della Questura di Nuoro e del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Macomer, in collaborazione con il personale della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno fermato a Porto Torres un giovane, sospettato di far parte di una banda dedita a furti seriali in esercizi pubblici
19/1/2017
Arresto a Quartu per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La misura detentiva è stata presa nei confronti di A.C., ventenne disoccupato di Porto Torres
19/1/2017
Nella notte tra mercoledì e giovedì, gli agenti delle Volanti della Questura di Nuoro hanno arrestato un 44enne ed una 38enne, entrambi già noti alle Forze dell´ordine
18/1/2017
Un 17enne algerino voleva vedere un film a luci rosse, pur essendo minorenne e temporaneamente in una comunità dopo aver commesso un reato a Cagliari
© 2000-2017 Mediatica sas