Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Sassari: 50enne taglia tubo del gas, evacuato palazzo
S.A. 16 ottobre 2014
Gli agenti sono intervenuti ieri sera in Corso Angioy, dove era stato segnalato un uomo mentre, con una bottiglia armeggiava davanti alla finestra dell’abitazione dell’ex convivente
Sassari: 50enne taglia tubo del gas, evacuato palazzo


SASSARI - La notte scorsa il personale della Sezione Volanti della Polizia di Sassari ha tratto in arresto per strage, R.F., un 50enne del posto, con precedenti per reati contro la persona e il patrimonio. Gli agenti sono intervenuti in Corso Angioy, dove era stato segnalato un uomo mentre, con una bottiglia armeggiava davanti alla finestra dell’abitazione dell’ex convivente.

Gli agenti, hanno intercettato ed immobilizzato l'uomo mentre tentava di spargere liquido infiammabile e dargli fuoco con un accendino. I poliziotti hanno immediatamente fatto evacuare lo stabile saturo di gas, e una volta individuato l’appartamento da dove proveniva l’odore, sono entrati e hanno chiuso il rubinetto di una bombola dalla quale era stato reciso il tubo del gas.

Gli accertamenti effettuati in seguito hanno permesso di appurare che l’uomo, era entrato nell’appartamento attraverso una finestra semichiusa. Inoltre, poche ore prima, era stato notato mentre dava fuoco
alla finestra della stessa abitazione, dandosi poi alla fuga all’arrivo delle forze dell'ordine. L’arrestato, accompagnato in Questura, è stato trattenuto nella camere di sicurezza e in mattinata si presenterà davanti all’Autorità Giudiziaria per l’udienza di convalida.
Commenti
24/4/2017
Ieri sera, gli agenti della Sezione Volanti, hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione e possesso di arnesi atti allo scasso, un 23enne ed un 24enne, entrambi sassaresi e già noti alle Forze dell´ordine
24/4/2017
Nei giorni scorsi, gli agenti delle Volanti di Nuoro, dopo una rapida indagine, hanno deferito all’Autorità giudiziaria un uomo residente in Penisola per il reato di truffa on-line ai danni di un giovane nuorese. Quest’ultimo, dopo essere entrato su un sito on-line di incontri, era stato telefonicamente convinto da un´aitante e sedicente escort, prima dell’incontro, a versare la somma di 100euro sulla sua carta prepagata
© 2000-2017 Mediatica sas