Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSaluteSanità › Pronto Soccorso: dal 1° ottobre è attiva l´App
S.A. 16 ottobre 2014
Nella play list dell´App MonitorPS, vengono mostrati i Pronto Soccorso presenti in Sardegna
Pronto Soccorso: dal 1° ottobre è attiva l´App


SASSARI - Dal 1° Ottobre è possibile scaricare la App MonitorPS dell'Asl di Sassari. L'applicazione della Regione Sardegna, che è stata sviluppata anche in collaborazione con il Servizio Sistemi Informativi della Azienda Sanitaria Locale di Sassari, permette di trovare i Pronto Soccorso più vicini alla propria posizione, di localizzarli sulla mappa, di monitorarne lo stato di affollamento e i tempi di attesa previsti.

Per scaricare l’applicazione basterà essere in possesso di uno smartphone con sistema operativo Android, accedere al Play Store di Google e cercare MonitorPS. A breve sarà disponibile anche l’applicazione per i cellulari dotati del sistema operativo IOS.

Nella play list dell'App MonitorPS, vengono mostrati i Pronto Soccorso presenti in Sardegna ma se invece si è interessati ad un Pronto Soccorso pediatrico o specialistico (ortopedico, oculistico e ginecologico) si può selezionare il tipo di Pronto Soccorso desiderato. L’App consente inoltre di visualizzare il percorso per raggiungere il Pronto Soccorso scelto, conoscere nei dettagli il numero dei pazienti in gestione e in attesa di visita, e i tempi di attesa previsti per gli accessi in codice bianco e verde. Informazioni peraltro già disponibili dallo scorso mese di marzo sul sito web monitorps.sardegnasalute.it.
Commenti
16:23
«No al trasferimento di alcuni reparti del Centro traumatologico». Questa mattina, un corteo ha attraversato la città. Poi, una decina di persone ha poi occupato l´aula del Consiglio Comunale
27/5/2016
Ieri il sopralluogo della V Commissione all´ospedale civile di Alghero per verificare lo stato dei lavori all´interno della struttura. La corsa contro il tempo per concludere il nuovo reparto, ora la Regione deve mantenere le promesse sulla classificazione a 1° livello
27/5/2016
È rivolto ai Medici Dermatologi e agli Infermieri ospedalieri e territoriali delle Unità Operative di Dermatologia di tutte le ASL della Sardegna, agli Specialisti Dermatologi Convenzionati e ai Liberi Professionisti
© 2000-2016 Mediatica sas