Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaCronaca › Stop violenze e teppisti a Sassari. Forza Italia: «tolleranza zero»
S.I. 16 ottobre 2014
Non si ferma a Sassari la lunga scia di episodi di violenza e delinquenza, legati spesso al mondo dei giovanissimi. Attraverso una nota, il consigliere comunale Giancarlo Carta chiede un intervento deciso e immediato dell´amministrazione e organi preposti
Stop violenze e teppisti a Sassari
Forza Italia: «tolleranza zero»


SASSARI – Non si ferma a Sassari la lunga scia di episodi di violenza e delinquenza, legati spesso al mondo dei giovanissimi. Gli ultimi sono il pestaggio di un docente in una piazza cittadina [LEGGI] e l'episodio di mercoledì in cui tre ragazzi hanno dato fuoco al velo di una suora [LEGGI]. Fatti che non hanno lasciato indifferenti le istituzioni con il sindaco che nei giorni scorsi è intervenuto duramente sulla questione, e oggi è il consigliere comunale di Forza Italia Giancarlo Carta a prendere carta e penna per rendere note alcune riflessioni.

«A Sassari (soprattutto in zone ben conosciute come piazza Castello, via Brigata Sassari, Portici Crispo, Piazza Santa Caterina, Giardini pubblici, piazza emiciclo Garibaldi) stazionano bande di ragazzini e non che importunano, minacciano e purtroppo anche aggrediscono gli inermi passanti che hanno la sfortuna di passare nelle ore pomeridiane e serali nel centro della città. Questa situazione sta diventando inaccettabile e rende i nostri concittadini insicuri. Ovviamente questo stato di insicurezza porta le persone ancora più lontano dal centro cittadino causando danni economici alle già disastrate attività commerciali presenti e ancora aperte».

Per Carta «questa città paga anni e anni di governo tollerante verso l’arroganza e la maleducazione (sia che questa arrivi dai ragazzini maleducati e violenti o dall’apertura selvaggia di circoli pseudo culturali che mascherano bar e discoteche abusive), perché culturalmente la sinistra al governo non è capace di tenere sotto controllo l’ordine pubblico. Il sassarese grazie a questo modo di operare diciamo distratto, vede i vigili urbani come un fastidioso notificatore di sanzioni piuttosto che un operatore utile a mantenere ordine e sicurezza nelle nostre strade». Gli esponenti di Centrodestra chiedono al sindaco di «prendere in mano la situazione e convocare il comandante dei vigili urbani e cambiare radicalmente l’organizzazione del corpo e a tal scopo diamo alcuni consigli». Inoltre da Forza Italia chiedono che «vengano posizionate immediatamente nelle ore pomeridiane e serali degli automezzi della polizia municipale nei luoghi segnalati più a rischio, con un adeguato numero di vigili, per creare un utile deterrente agli episodi di violenza e dare immediatamente quella sensazione di sicurezza che i nostri concittadini ci chiedono insistentemente».

E poi «che venga creato nel più breve tempo possibile un corpo speciale all’interno dell’organizzazione della polizia municipale che si occupi esclusivamente di ordine pubblico e di prevenzione del disturbo della quiete pubblica specialmente nelle ore notturne, coordinandosi con le altre forze di polizia». Mettere in atto anche un comportamento più severo e dunque “tolleranza zero” verso i responsabili, ma a questa rigidità viene chiesto che si «potenzino i servizi politiche giovanili e dei servizi sociali affinchè ci sia un lavoro anche di prevenzione e formazione da parte del Comune».
Commenti
8:01
E´ stato indagato per omicidio stradale il 19enne Giuseppe Boi, al volante della Golf sulla quale viaggiava anche il 20enne Enrico Lecca, deceduto sabato in seguito all´incidente lungo la Strada Provinciale 118
26/8/2016
Una 48enne è stata denunciata per furto aggravato e ricettazione per aver rubato la borsa di una cliente in un supermercato, mentre una 23enne è stata sorpresa in un esercizio commerciale mentre si impossessava di cosmetici, liberati dall’etichetta antitaccheggio: per lei, una denuncia per furto aggravato
27/8/2016
Il tragico incidente si è registrato attorno alle ore 16.30, nelle acque del Comune di Budoni. I tentativi di rianimazione non hanno avuto l'esito sperato
27/8/2016
Nella notte tra giovedì e venerdì, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato due 20enni ogliastrini ed un 24enne romeno, già noto alle Forze dell´ordine
26/8/2016
La decisione dell´Amministrazione Comunale è arrivata dopo la proclamazione del lutto nazionale per le vittime del terremoto che ha ferito il centro Italia. Invece, invariato il programma della manifestazione prevista ad Olmedo per domenica 28 agosto
26/8/2016
Un 52enne meccanico di Galtellì è morto in seguito ai gravi traumi riportati cadendo sull´asfalto della Strada Provinciale che unisce Orosei ad Onifai
26/8/2016
Due giorni fa, i Carabinieri hanno fatto scattare un blitz all´interno del centro massaggi Tuina, in Via Nuoro. Alla 44enne titolare cinese sono state contestate violazioni amministrative
26/8/2016
Proseguono i controlli fiscali da part della Guardia di Finanza. Sul posto, sono intervenuti i finanzieri del Gruppo di Olbia, della dipendente Tenenza di Palau e della Sezione Operativa Navale
26/8/2016
E´ stata presa di mira l´auto della famiglia della responsabile dell´ufficio tecnico del Comune, Emanuela Figus, nipote del primo cittadino di Santa Giusta, Antonello Figus
27/8/2016
L´inchiesta aperta tre anni fa punta a far luce su corruzioni relativi ad ausili medici. Stando alle prime informazioni, sarebbero coinvolti medici, dipendenti Asl, imprenditori ed utenti del servizio
26/8/2016
L´Amministrazione comunale di Cagliari risponde all´appello dell´Associazione Nazionale dei Comuni Italiani con l´invio nelle zone colpite dal sisma di tre tecnici specializzati nella valutazione e nella stima dell’agibilità e dei danni subiti dagli edifici pubblici e privati
26/8/2016
Quattro indagati: seguendo le loro tracce i poliziotti sono riusciti a identificarli e denunciarli. Dagli accertamenti è emerso che il gruppo ha truffato altri quattro istituti religiosi
26/8/2016
Il 47enne Andrea Cossu è deceduto in seguito al crollo di un´abitazione a Pescara del Tronto. La madre è di Sant´Antioco, mentre il padre era di Bonorva
27/8/2016
Denunciato a piede libero 41enne vibonese dai Carabinieri della Stazione di Stintino. L’uomo con precedenti di polizia, è accusato di aver truffato una studentessa poco più che ventenne di Bergamo, da qualche giorno in vacanza in Sardegna
© 2000-2016 Mediatica sas