Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaCronaca › Stop violenze e teppisti a Sassari. Forza Italia: «tolleranza zero»
S.I. 16 ottobre 2014
Non si ferma a Sassari la lunga scia di episodi di violenza e delinquenza, legati spesso al mondo dei giovanissimi. Attraverso una nota, il consigliere comunale Giancarlo Carta chiede un intervento deciso e immediato dell´amministrazione e organi preposti
Stop violenze e teppisti a Sassari
Forza Italia: «tolleranza zero»


SASSARI – Non si ferma a Sassari la lunga scia di episodi di violenza e delinquenza, legati spesso al mondo dei giovanissimi. Gli ultimi sono il pestaggio di un docente in una piazza cittadina [LEGGI] e l'episodio di mercoledì in cui tre ragazzi hanno dato fuoco al velo di una suora [LEGGI]. Fatti che non hanno lasciato indifferenti le istituzioni con il sindaco che nei giorni scorsi è intervenuto duramente sulla questione, e oggi è il consigliere comunale di Forza Italia Giancarlo Carta a prendere carta e penna per rendere note alcune riflessioni.

«A Sassari (soprattutto in zone ben conosciute come piazza Castello, via Brigata Sassari, Portici Crispo, Piazza Santa Caterina, Giardini pubblici, piazza emiciclo Garibaldi) stazionano bande di ragazzini e non che importunano, minacciano e purtroppo anche aggrediscono gli inermi passanti che hanno la sfortuna di passare nelle ore pomeridiane e serali nel centro della città. Questa situazione sta diventando inaccettabile e rende i nostri concittadini insicuri. Ovviamente questo stato di insicurezza porta le persone ancora più lontano dal centro cittadino causando danni economici alle già disastrate attività commerciali presenti e ancora aperte».

Per Carta «questa città paga anni e anni di governo tollerante verso l’arroganza e la maleducazione (sia che questa arrivi dai ragazzini maleducati e violenti o dall’apertura selvaggia di circoli pseudo culturali che mascherano bar e discoteche abusive), perché culturalmente la sinistra al governo non è capace di tenere sotto controllo l’ordine pubblico. Il sassarese grazie a questo modo di operare diciamo distratto, vede i vigili urbani come un fastidioso notificatore di sanzioni piuttosto che un operatore utile a mantenere ordine e sicurezza nelle nostre strade». Gli esponenti di Centrodestra chiedono al sindaco di «prendere in mano la situazione e convocare il comandante dei vigili urbani e cambiare radicalmente l’organizzazione del corpo e a tal scopo diamo alcuni consigli». Inoltre da Forza Italia chiedono che «vengano posizionate immediatamente nelle ore pomeridiane e serali degli automezzi della polizia municipale nei luoghi segnalati più a rischio, con un adeguato numero di vigili, per creare un utile deterrente agli episodi di violenza e dare immediatamente quella sensazione di sicurezza che i nostri concittadini ci chiedono insistentemente».

E poi «che venga creato nel più breve tempo possibile un corpo speciale all’interno dell’organizzazione della polizia municipale che si occupi esclusivamente di ordine pubblico e di prevenzione del disturbo della quiete pubblica specialmente nelle ore notturne, coordinandosi con le altre forze di polizia». Mettere in atto anche un comportamento più severo e dunque “tolleranza zero” verso i responsabili, ma a questa rigidità viene chiesto che si «potenzino i servizi politiche giovanili e dei servizi sociali affinchè ci sia un lavoro anche di prevenzione e formazione da parte del Comune».
Commenti
19:32
Continua l’attività della Squadra di Polizia Amministrativa della Divisione Pasi della Questura di Sassari che, con la collaborazione dell’Ufficio locale Marittimo Guardia Costiera di Porto Cervo e del dirigente veterinario del Servizio Igiene Alimenti di origine animale della Asl 2 di Olbia, hanno effettuato dei controlli su diverse attività di apertura stagionale, ricadenti nel territorio del Comune di Arzachena
25/6/2016
La Squadra Mobile della Questura di Sassari ha identificato e segnalato all’Autorità Giudiziaria un 37enne greco responsabile di truffa pluriaggravata in ambiente sportivo
24/6/2016
Due delle quattro strutture messe a disposizione dei clienti come servizio sostitutivo di acqua potabile, in occasione dei lavori al potabilizzatore di Bidighinzu, sono state danneggiate nelle prime ore della mattina in Viale Adua ed in Via Pirandello
25/6/2016
Oltre 200 persone identificate, 150 mezzi e dieci locali controllati. E´ il bilancio del primo straordinario controllo del territorio portato a termine dai Carabinieri della Compagnia di Cagliari e del Nas
24/6/2016
Denunciato a piede libero T.H., tunisino di 19 anni, perché trovato in possesso di una Mountain Bike marca Scott rubata poco prima
24/6/2016
I finanzieri della Tenenza di Sanluri hanno scoperto un sofisticato sistema di elusione fiscale posto in essere da un’impresa del Medio Campidano operante nel settore immobiliare
23/6/2016
Una suora di mezza età è caduta nella trappola di una falsa direttrice di banca e di un falso avvocato che hanno approfittato del suo dolore, per la morte di una consorella alla quale era particolarmente legata, per farsi consegnare attraverso un bonifico bancario la somma di 3500euro
23/6/2016
I giudici della Corte d´Appello di Cagliari hanno confermato la pena per l´ex assessore regionale dei Trasporti Marco Carboni, accusato di aver aggredito l´ex moglie tre anni fa
© 2000-2016 Mediatica sas