Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteScuola › Cibo e consumi sostenibili, premio speciale: Sassari è Mensaverde
S.I. 16 ottobre 2014
Il Comune di Sassari ha partecipato al bando presentando l´appalto per il servizio di ristorazione scolastica per il quinquennio 2014-2019. La menzione premia il Comune di Sassari per aver posto tra i propri obiettivi strategici la pianificazione di interventi volti alla promozione di una sana educazione alimentare
Cibo e consumi sostenibili, premio speciale: Sassari è Mensaverde


SASSARI - Una menzione speciale “per l'impegno significativo nel campo dell'educazione alimentare, della promozione delle tradizioni e del legame con il territorio”. È il riconoscimento che il Forum internazionale degli acquisti verdi “Compra Verde – Buy Green”, tenuto a Roma ai primi di ottobre, ha dato al Comune di Sassari nell'ambito del premio “Mensaverde”. Il riconoscimento era destinato a organizzazioni pubbliche, private e non profit che si fossero distinte per aver attivamente contribuito alla diffusione degli acquisti verdi e del consumo sostenibile nel settore della ristorazione collettiva, riducendone gli impatti ambientali e favorendo l'adozione di pratiche di alto valore etico e sociale. Il Comune di Sassari ha partecipato al bando presentando l'appalto per il servizio di ristorazione scolastica per il quinquennio 2014-2019. La menzione premia il Comune di Sassari per aver posto tra i propri obiettivi strategici la pianificazione di interventi volti alla promozione di una sana educazione alimentare a favore dei bambini e dei ragazzi che frequentano le scuole cittadine, mirando alla conoscenza di sane abitudini alimentari a tutela della salute e dell'ambiente.

L'obiettivo perseguito – spiegano dal Settore Pubblica istruzione – è stato promuovere il territorio e la tutela della salute attraverso una ristorazione scolastica di qualità come elemento fondamentale nella crescita degli alunni. A questo si aggiunga la tutela della salubrità del cibo e la valorizzazione di elementi quali la tradizione, il legame con il territorio di appartenenza e la stagionalità delle materie prime. Inoltre, il capitolato d'appalto è stato arricchito con l'attenzione all'ambiente da realizzare attraverso il monitoraggio degli scarti e la predisposizione di strategie per il loro contenimento, la valorizzazione delle eccedenze da destinare a enti morali e organizzazioni benefiche, l'utilizzo di compostiere in ciascun plesso scolastico nelle quali conferire i residui di cibi non altrimenti utilizzabili.
Il servizio mensa si presenta con notevoli novità rispetto agli anni precedenti, con un menù rinnovato sia dal punto di vista delle ricette proposte, anche con giornate nelle quali vengono servite pietanze tradizionali, sia relativamente alla scelta delle materie prime utilizzate per la preparazione dei piatti.

L'elaborazione del capitolato d'appalto, per il quale il Comune di Sassari ha ricevuto la menzione, è nata a conclusione di un elaborato che ha visto l'amministrazione comunale e il suo partenariato (Comuni di Genova e Lucca, Agenzia Laore Sardegna e Chambre Départemental d'Agricolture de Haute Corse) impegnati nella realizzazione del progetto Bampè e, poi, in quello “OltreBampè” che promuove il consumo di prodotti locali anche attraverso nuove metodologie di somministrazione del cibo.
L'auspicio – affermano dal Settore – è che i piccoli utenti, attraverso un'accurata preparazione e presentazione dei cibi da parte delle ditte incaricate per la realizzazione del servizio, colgano l'elevato valore qualitativo delle pietanze a essi proposte, si sentano parte di un territorio ricchissimo di tipicità e tradizioni e si facciano portatori di queste valenze presso le loro famiglie. I frutti di questo capitolato si potranno inoltre concretizzare in una spinta al nostro territorio che potrà trovare nel canale della mensa scolastica una piattaforma alla quale destinare le proprie produzioni talvolta non sufficientemente conosciute e di conseguenza apprezzate. Il Forum Internazionale degli Acquisti Verdi “Compra Verde – Buy Green” si è tenuto a Roma, presso l'Acquario Romano - Casa dell'Architettura, dall'1 al 2 ottobre. Il Forum, giunto alla VIII edizione, è stato promosso dalla Regione Lazio e Roma Capitale con il Coordinamento Agende 21 Locali Nazionale, Adescoop ed Ecosistemi ed è stato strutturato come mostra-convegno dedicata a politiche, progetti, beni e servizi di Green procurement pubblico e privato, con finalità di confronto fra esperienze, buone pratiche ed eco-innovazioni.
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas