Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmministrazione › Casa, Consiglio approva atto per agevolare acquisti
S.I. 14 ottobre 2014
L´atto unilaterale d´obbligo, del quale oggi il consiglio ha approvato all´unanimità lo schema, dovrà essere presentato esclusivamente dal proprietario dell´area o dell´immobile destinato a servizi connessi alla residenza di cui si richiede la modifica di destinazione d´uso
Casa, Consiglio approva atto per agevolare acquisti


SASSARI – «Uno atto che consentirà di snellire le procedure e che si traduce in uno strumento di attenzione per facilitare, sul territorio del comune di Sassari, l'acquisto della prima casa. Veniamo incontro, in questo modo anche ai giovani e alle famiglie che devono comprare la prima casa o di accedere alle facilitazioni previste per l'edilizia agevolata». Lo ha detto questa sera l'assessore alle Politiche urbanistiche Alessio Marras che ha illustrato il secondo punto all'ordine del giorno della seduta del consiglio comunale di Sassari: «approvazione schema atto unilaterale d'obbligo in ordine all'applicazione dell'articolo 18, comma 32, leggere regionale n. 12 del 30 giugno 2011».

Lo schema dell'atto unilaterale era già stato approvato dalla giunta guidata da Nicola Sanna nel mese di settembre. «Lo schema che si approva oggi obbliga i costruttori e i proprietari di immobili – ha detto Alessio Marras – nei confronti dell'amministrazione comunale. Nei piani attuativi è consentito, in applicazione dell'articolo 18, commutare il 20 per cento le volumetrie destinate ad attività commerciali, studi, uffici in volumetrie residenziali, a condizione che le unità abitative così realizzate o da realizzare siano cedute a soggetti in possesso dei requisiti dalla legge regionale numero 32 del 1985 sull'edilizia residenziale pubblica, meglio nota come legge per ottenere un mutuo per l'acquisto della prima casa. A questi si aggiungono quei soggetti che possono godere delle disposizione per l'edilizia agevolata.
«Il proprietario dovrà, in questo modo, sottostare all'accordo con il quale stipula la convenzione con il Comune – ha detto ancora Alessio Marras –. Inoltre, con questo si favorisce da una parte coloro che desiderano acquistare la prima casa e dall'altra molti proprietari che hanno immobili invenduti in questo periodo di crisi».

L'atto unilaterale d'obbligo, del quale oggi il consiglio ha approvato all'unanimità lo schema, dovrà essere presentato esclusivamente dal proprietario dell'area o dell'immobile destinato a servizi connessi alla residenza di cui si richiede la modifica di destinazione d'uso.
Commenti
16/1/2017 video
Da martedì in 14 prenderanno servizio davanti ad alcuni istituti scolastici cittadini. L´Atp regala loro un abbonamento annuale per il trasporto pubblico. Le immagini della conferenza stampa
11:22
Prosegue il percorso per la creazione della Destinazione Alghero per rilancio della competitività della Riviera del Corallo
16/1/2017
Nella classifica sul gradimento degli amministratori stilata dall´Istituto Ipr Marketing per il Sole 24 Ore, in calo il presidente della Regione Sardegna. Tra i sindaci, i primi cittadini di Cagliari e Nuoro davanti a quello di Sassari, in calo di consensi
16/1/2017
Pubblicati i due bandi per attività oltre o inferiori a duemila euro. Ci sarà tempo fino alle 14 del 20 febbraio 2017 per presentare la domanda per un contributo superiore ai duemila euro, mentre il termine per le iniziative di modesta entità è stato fissato alle 14 del 2 marzo 2017
© 2000-2017 Mediatica sas