Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaCronaca › Docente picchiato in piazza a Sassari
S.A. 14 ottobre 2014
«Noi ci stiamo già organizzando, perché se questo è il modo di interpretare la piazza, lì questi ragazzi non ci potranno più stare»: dura la reazione del sindaco di Sassari e giunta al docente aggredito in piazza Santa Caterina
Docente picchiato in piazza a Sassari


SASSARI – «Non si possono più rimandare le decisioni e i soggetti più violenti debbono essere allontanati. L'amministrazione comunale ha una serie di interventi e programmi per i giovani, perché possano essere inseriti in attività di “recupero”, perché non si perdano per strada. Quando succedono questi fatti disdicevoli, però, non si può tergiversare». Così il sindaco di Sassari, Nicola Sanna, ha commentato l'episodio che nei giorni scorsi ha visto un docente universitario vittima di una aggressione da parte di alcuni ragazzi, in piazza Santa Caterina.

Il primo cittadino e la giunta hanno fatto visita al docente che abita proprio a due passi da Palazzo Ducale. Sul volto del giovane professore ci sono ancora i segni della brutale aggressione: un occhio tumefatto, una operazione all'arcata orbitale, una spalla lussata e quaranta giorni di cura assegnati dai medici. Il docente ha raccontato di essere stato aggredito da un gruppo di ragazzi e ragazze minorenni che lo hanno circondato quindi strattonato e colpito più volte. L'aggressione è avvenuta proprio sotto la sua abitazione. Il professore era uscito di casa proprio per protestare nei riguardi dei ragazzi che, così come già facevano da diversi giorni, si intrattenevano nella piazza disturbando la tranquillità dei cittadini che abitano nelle palazzine dell'area.

Una vicenda che ha segnato la famiglia, composta anche da bambini piccoli. Sono cambiate alcune abitudini: adesso i coniugi rientrano a casa assieme e c'è la paura di ritornare dopo una certa ora. L'assessore Luca Taras ha fatto sapere che si provvederà a fare richiesta per l'acquisizione delle immagine girate dalle telecamere di sicurezza mentre, pare, già alcuni aggressori sarebbe stati anche identificati. «Sappiate che vi siamo vicini – ha concluso il primo cittadino – e che quanto accaduto non può essere tollerato. Noi ci stiamo già organizzando, perché se questo è il modo di interpretare la piazza, lì questi ragazzi non ci potranno più stare».
Commenti
11:33
La Guardia di finanza di Cagliari ha concluso l´operazione “Adiuvandum”. Scoperta un´articolata truffa. Tra i denunciati, anche due dipendenti del Comune di Decimoputzu per peculato, appropriazione indebita e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche
22/3/2017
Ieri, un 53enne camionista abruzzese ha sbagliato la manovra all´altezza del bivio di Losa, nel territorio comunale di Abbasanta, immettendosi contromano sulla principale arteria stradale isolana
21/3/2017
Oltre 150 quintali di formaggio da un caseificio di Thiesi è il bottino del furto avvenuto questa mattina in un caseificio alle porte di Thiesi. Il mezzo è stato abbandonato con la refurtiva all´ingresso della provinciale 21 e i ladri si sono dati alla fuga
22/3/2017
Riflettori su spesa pubblica e appalti. Individuati appalti pubblici irregolari per un valore di 225 milioni ha spiegato il generale di brigata Bruno Bartoloni, comandante regionale della Guardia di finanza
21/3/2017
La nave saudita ha solcato i mari dall´Arabia sino a Cagliari per caricare non meno di dieci container di ordigni prodotti dalla Rwm tedesca, la fabbrica nel territorio di Domusnovas, nel Sulcis: la denuncia del deputato di Unidos
22/3/2017
Nei giorni scorsi, un foglio calunnie ed insulti verso monsignor Mosè Marcia, del quale si chiedono le dimissioni, è arrivato ad alcune parrocchie della Diocesi
11:00
Salvatore Furesi, elettricista algherese, durante un'operazione nell'ospedale di Sassari, per un bypass al cuore, aveva ricevuto con una trasfusione del sangue infetto. La vicenda risale al 1988. La recente sentenza ha imposto al Ministero un risarcimento ai familiari di 960mila euro
© 2000-2017 Mediatica sas