Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Omicidio Caniga, chiesti 16 anni. «Coltellata inferta per uccidere»
S.I. 14 ottobre 2014
Un fatto di cronaca nera che fece subito scalpore vista la giustificazione da parte di colei accusata di aver commesso l’omicidio: Tagliavo l’anguria, mio marito è inciampato ed è caduto sull’anguria. Lunedì l'udienza a Sassari. Chiesti 16 anni dal Pm
Omicidio Caniga, chiesti 16 anni
«Coltellata inferta per uccidere»


SASSARI – Un fatto di cronaca nera, avvenuto nella frazione di Caniga nel luglio del 2013, che fece subito scalpore vista la giustificazione da parte di colei accusata di aver commesso l’omicidio: «Tagliavo l’anguria, mio marito è inciampato ed è caduto sull’anguria». Scusa da parte di Maria Gavina Orrù che nonostante un primo momento di ovvia ilarità fu comunque portata avanti anche dalla difesa.

Ma il Pm Carlo Scalas alla tesi dell'incidente non ha creduto e durante l'udienza di ieri ha chiesto 16 anni di reclusione. Pena che già diminuita dalle attenuati generiche perchè comunque è stato provato che la donna ha subito soccorso Mario Loi, 54enne morto proprio dopo la ferita subita al torace.

Ed proprio la parte del corpo in cui l'uomo ha ricevuto il fendente che, secondo l'accusa, non può far trovare giustificazioni riguardo l'intenzione di assestare un colpo mortale. Ma per la difesa, come da testimonianza in aula anche di un anatomopatologo dell'ospedale San Francesco di Nuoro, «nel colpo non c'è l'energia di un colpo inferto per uccidere».

Il Pubblico Ministero, in un processo che parte già col rito abbreviato, altrimenti la pena sarebbe anche più elevata, non crede a tale ipotesi a supporto della tesi di una volontà omicida nella seduta di ieri ha riportato alcuni elementi psicologici alla base anche dei rapporti già difficili tra la coppia. Il Processo è stato aggiornato a data da destinarsi.
Commenti
23:37
Il 28enne di origini russe Igor Diana si è impiccato in cella nel carcere di Uta
3/12/2016
Oggi pomeriggio, un elicottero dei Vigili del fuoco utilizzato per il servizio 118 è stato costretto ad un atterraggio di emergenza ad Elmas. Ora è prevista un'attenta verifica delle condizioni dell'elicottero per capire le cause del guasto, con particolare attenzione ai motori
3/12/2016
Attorno alle ore 10, un malvivente, armato di fucile e con il volto coperto da un passamontagna, ha fatto irruzione e si è fatto consegnare il denaro presente nelle casse, scappando con circa 700euro
3/12/2016
I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno sequestrato oltre 12500 articoli in violazione alla sicurezza dei prodotti, contraffazione e normativa a tutela del “made in Italy”
3/12/2016
I Carabinieri della locale Compagnia cercato un malvivente che, armato di pistola e con il viso parzialmente coperto, ha cercato di rapinare l´Eurospin di Via Cagliari
3/12/2016
Gli agenti hanno scoperto in una Fiat 500 e sequestrato circa 1300 fuochi d´artificio non conformi alle leggi vigenti. Indagati due giovani fermati a bordo dell´autovettura
© 2000-2016 Mediatica sas