Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmministrazione › L'appello di Sini in Consiglio. «Sanna non dimentichi le borgate»
S.I. 11 ottobre 2014
Nell´ultima seduta del Consiglio Comunale alcuni esponenti politici hanno preso la parola per commentare le linee programmatiche del sindaco Sanna illustrate nella precedente seduta. Enrico Sini, di Sassari E´, si è soffermato sulle borgate e altri aspetti
L'appello di Sini in Consiglio
«Sanna non dimentichi le borgate»


SASSARI - Più attenzione per le borgate e i territori periferici. E' stato il consigliere comunale Enrico Sini, nell'ultima seduta della massima assise turritana, mentre commentava le linee programmatiche del Sindaco Sanna, a puntare i riflettori su quelle aree, da lui stesso, definite «abbandonate a se stesse».

«Nel suo documento, ad esempio dei 20 chilometri di litorale e costa dove possono essere sviluppati notevoli investimenti, cosi come non c'è l'attenzione che meritano gli agglomerati urbani decentrati» ha detto Sini che ha continuato: «So benissimo che non arriverà mai il tram a Palmadula, però possiamo comunque aiutare questi residenti che subiscono l'assenza di servizi con altre forme di sostegno». Ad esempio, lo sconto sui parcheggi in città.

Poi un passaggio sulle azioni annunciate dal Primo Cittadino in aula. «Si parla tanto di amministrazione partecipata, ma poi l'incontro sul lago di Baratz invece di farlo in loco, nel centro polifunzionale, si fa a Sassari». E poi disattenzione anche per le istanze degli abitanti dell'Argentiera, "un luogo da dove potrebbero partire diversi progetti per creare economia e lavoro, ci sono anche persone pronte ad investire, mentre chi ci vive è costretto ad apprendere dalla stampa che ci sono problemi di inquinamento senza che nessuno glielo abbia detto direttamente".

Per il consigliere di Sassari E', poi, passaggio anche sulla Chimica Verde, «meglio occuparsi e dare sostegno agli allevamenti zootecnici» e poi, sempre riguardo le borgate, «l'iniziativa delle Zfu può vedere proprio messe in primo piano le esigenze di chi vive fuori città». Per Sini le linee programmatiche di Sanna, divise in 12 punti, «non devono essere Dodici Comandamenti e devono essere modulate in base anche alle istanze sollevate dal consiglio».
Commenti
17:19
Non piace proprio a una parte dell´opposizione la scelta dell´amministrazione comunale e del Consiglio comunale di Alghero d´istituire un periodico di informazione istituzionale. Movimenti e gruppi politici promuovo una raccolta firme
18:41
Lunedì 12 dicembre, a causa di intervento tecnico, non sarà disponibile la rete telematica del Comune di Porto Torres con i relativi servizi, a partire dalle ore 9
11:30
Le motivazioni che hanno portato i Segretari Generali Cisl Trasporti e Fiadel ad attivare le procedure di Legge di cui alla L.146/90 sono «tutte le inadempienze che ormai si trascinano fin dal primo aprile scorso – dichiara il segretario generale Fit Cisl, Giuliano Deliperi - ovvero dalla data di inizio di questo appalto
23:00 video
Via libera al regolamento per la video-sorveglianza pubblica in previsione dell´installazione delle telecamere in alcuni punti strategici della città. Approvazione unanime per valorizzare Saint Exupery e il suo legame con la città. Su Alguer.it le immagini integrali del consiglio comunale di Alghero
8/12/2016
Così i bambini di due classi seconde della scuola elementare “Borgona nel loro primo consiglio comunale presieduto da Loredana De Marco hanno avanzato le loro proposte al sindaco e alla giunta
7/12/2016
Nella mattinata odierna Mario Bruno ha firmato il provvedimento di revoca alla nomina di Assessore (avvenuta nel 2014). Positivi i suoi due anni e mezzo di amministrazione, numerosi i progetti avviati. In pole position per ricoprire l´incarico Ornella Piras
7/12/2016
Praticamente certo il ritiro delle deleghe allo Sviluppo economico del comune di Alghero, Attività produttive, Politiche del lavoro, Suap e commercio, Rapporti con i quartieri del Lido, Pietraia e Maria Pia fino ad oggi in capo a Natacha Lampis
7/12/2016
Sono in totale ventitre gli alberi posizionati in questi giorni, allestiti con luci, addobbi e rivestiti alla base con ciclamini: dal centro alle borgate
© 2000-2016 Mediatica sas