Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmministrazione › L'appello di Sini in Consiglio. «Sanna non dimentichi le borgate»
S.I. 11 ottobre 2014
Nell´ultima seduta del Consiglio Comunale alcuni esponenti politici hanno preso la parola per commentare le linee programmatiche del sindaco Sanna illustrate nella precedente seduta. Enrico Sini, di Sassari E´, si è soffermato sulle borgate e altri aspetti
L'appello di Sini in Consiglio
«Sanna non dimentichi le borgate»


SASSARI - Più attenzione per le borgate e i territori periferici. E' stato il consigliere comunale Enrico Sini, nell'ultima seduta della massima assise turritana, mentre commentava le linee programmatiche del Sindaco Sanna, a puntare i riflettori su quelle aree, da lui stesso, definite «abbandonate a se stesse».

«Nel suo documento, ad esempio dei 20 chilometri di litorale e costa dove possono essere sviluppati notevoli investimenti, cosi come non c'è l'attenzione che meritano gli agglomerati urbani decentrati» ha detto Sini che ha continuato: «So benissimo che non arriverà mai il tram a Palmadula, però possiamo comunque aiutare questi residenti che subiscono l'assenza di servizi con altre forme di sostegno». Ad esempio, lo sconto sui parcheggi in città.

Poi un passaggio sulle azioni annunciate dal Primo Cittadino in aula. «Si parla tanto di amministrazione partecipata, ma poi l'incontro sul lago di Baratz invece di farlo in loco, nel centro polifunzionale, si fa a Sassari». E poi disattenzione anche per le istanze degli abitanti dell'Argentiera, "un luogo da dove potrebbero partire diversi progetti per creare economia e lavoro, ci sono anche persone pronte ad investire, mentre chi ci vive è costretto ad apprendere dalla stampa che ci sono problemi di inquinamento senza che nessuno glielo abbia detto direttamente".

Per il consigliere di Sassari E', poi, passaggio anche sulla Chimica Verde, «meglio occuparsi e dare sostegno agli allevamenti zootecnici» e poi, sempre riguardo le borgate, «l'iniziativa delle Zfu può vedere proprio messe in primo piano le esigenze di chi vive fuori città». Per Sini le linee programmatiche di Sanna, divise in 12 punti, «non devono essere Dodici Comandamenti e devono essere modulate in base anche alle istanze sollevate dal consiglio».
Commenti
13:27
Il sindaco Nicola Sanna ha indetto le elezioni e fissato la data per la presentazione delle candidature. A Sassari risiedono oltre 4mila stranieri, la comunità senegalese è la più numerosa
28/9/2016
Il consigliere si difende dagli attacchi di alcuni colleghi candidati nella stessa lista di “Proposizione” che ritengono debba lasciare l’incarico «per non aver rispettato la fiducia dei propri elettori»
21:34
«Ferma condanna, solidarietà per amministratori e cittadini», ha dichiarato il presidente della Regione Autonoma della Sardegna, dopo l´attentato incendiario compiuto ai danni del sindaco di Segariu
19:28
La massima assise cittadina è stata convocata per giovedì 6 ottobre, alle ore 18, in sessione ordinaria pubblica. Trentadue i punti all´Ordine del giorno
8:28
Mozione dei consiglieri dell´opposizione per conoscere gli esiti dell´incontro del Sindaco Wheeler con Pigliaru sul caso Autorità portuale
11:16
Poco prima delle ore 2 di questa notte, la Renault Clio del primo cittadino Andrea Fenu è andata a fuoco in Via Grazia Deledda, a Guasila. La pista dolosa non è accertata, ma è una pista seguita dalle Forze dell´ordine
16:05
Così il presidente del Consiglio, Gianfranco Ganau sull´ennesimo atto intimidatorio nei confronti di un amministratore locale
11:02
Con diciassette voti a favore e quattro contrari, la massima assise cittadina ha preso atto della surroga della consigliera dimissionaria Giannella Urru con Mariano Musu della lista Insieme
28/9/2016
Convocata per venerdì pomeriggio la massima assise cittadina. Dodici i punti che compongono l´Ordine del giorno
27/9/2016
Nominati i commissari ad acta nei Comuni di Oristano e Monastir e delle Unioni di Comuni Metalla e il Mare, Alta Marmilla e Guilcier, che non hanno garantito la salvaguardia degli equilibri entro il 31 luglio scorso
© 2000-2016 Mediatica sas