Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaCronaca › Ipotesi mafiosi 41bis all´Asinara. «Idea assurda e preoccupante»
Red 11 ottobre 2014
Ritorna in auge, a seguito di uno studio della commissione competente che fa capo al Governo Renzi, riportare i carcerati mafiosi ristretti al 41bis all´isola dell´Asinara. Forti critiche dalla socialista Caligaris
Ipotesi mafiosi 41bis all´Asinara
«Idea assurda e preoccupante»


SASSARI - «Suscita viva preoccupazione la riapertura del carcere dell’Asinara per ospitare i detenuti in regime di 41bis proposta dal Procuratore aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri incaricato dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, insieme agli altri Magistrati Piercamillo Davigo e Sebastiano Ardita, di formulare un progetto di riforma del sistema penitenziario. Un nuovo programma assurdo che paradossalmente rischia di acquisire fondatezza proprio per il problema dei detenuti mafiosi destinati alla Sardegna». Lo afferma Maria Grazia Caligaris, presidente dell’associazione “Socialismo Diritti Riforme”, osservando che «di tanto in tanto viene prospettata l’idea di riaprire il carcere dell’Asinara con l’intento di risolvere i problemi del regime di massima sicurezza».

«Purtroppo – sottolinea Caligaris – la volontà di far prevalere la forza sulla ragionevolezza e il buon senso rischia di travolgere e annullare un percorso di emancipazione in cui l’isola dell’Asinara è inserita da tempo. Sarebbe infatti inqualificabile se lo Stato, dopo aver ceduto alla Regione l’area demaniale, destinasse i detenuti in regime di massima sicurezza a un’isola-Parco di straordinaria bellezza paesaggistica e naturalistica e dove il turismo sta assumendo finalmente un ruolo importante».

«Lo Stato ha mantenuto sull’Asinara alcune porzioni di territorio ma questo non può significare che possa in alcun modo riattivare le sezioni detentive di Fornelli o Cala d’Oliva. Non è la prima volta però che si ritorni su decisioni “storiche”. La Sardegna appare sempre più esposta a subire scelte dall’alto. Speriamo che stavolta – conclude la presidente di SDR – si tratti solo di un esercizio letterario senza conseguenze, anche se è meglio vigilare».
Commenti
13:13
Nel tardo pomeriggio di ieri, gli agenti della Sezione Volanti ha denunciato in stato di libertà per tentato furto un giovane, già noto alle Forze dell´ordine, residente in un centro dell’hinterland sassarese
17/1/2017
La giovane è stata fermata dai dipendenti di un’attività commerciale, mentre cercava di allontanarsi con degli alcolici all’interno di una borsa, attraverso il varco riservato all’accesso dei clienti
9:00
Il Tribunale del riesame di Sassari ha accolto l’istanza di dissequestro dell’azienda agricola di Surigheddu e Mamuntanas. La prima battaglia in Aula è stata vinta dai 14 allevatori che utilizzano le terre del Demanio
11:39
Ieri sera, il proprietario del punto vendita di Via Gramsci, a Quartu Sant´Elena, è riuscito a disarmare ed a far scappare il ladro
17/1/2017 video
Un Maggiolone Volkswagen vecchio modello è stato incendiato questa mattina in Largo Dello Sperone. Le indagini sono affidate ai carabinieri che dovranno stabilire se la natura dell'episodio è un atto intimidatorio rivolto al titolare del mezzo
17/1/2017
Una decina dei suddetti puntatori sono risultati difformi dalle categorie consentite mentre i rimanenti erano del tutto privi di etichettatura identificativa. Denunciato il titolare dell´attività
17/1/2017
Il giovane aveva della marijuana in tasca e ha ammesso di aver acquistato lo stupefacente per rivenderlo a suoi coetanei frequentatori degli istituti scolastici cittadini
17/1/2017
Il padre e il comandante dell´imbarcazione saranno processati per la morte di Letizia Trudu, la bambina di 11 anni uccisa nell´estate del 2015 dall´elica dello yacht dal quale si era tuffata assieme al padre e alla sorellina nelle acque di Santa Margherita di Pula
16/1/2017
La banda dello smeriglio ha tentato un furto nel punto vendita di San Giovanni Suergiu. I Carabinieri hanno aperto le indagini del caso
16/1/2017
Tre slot e una macchina cambiamonete è il bilancio del furto avvenuto nella tabaccheria al numero 26 di via Tarragona ad Alghero. Le indagini sono affidate alla Polizia di Stato
16/1/2017
Il Tribunale del Riesame di Sassari ha disposto il dissequestro dell´area esterna del noto locale di Baja Sardinia. Il sequestro era stato disposto con l´accusa di abuso edilizio
16/1/2017
I giudici del Tribunale del Riesame di Sassari hanno rigettato le richieste di revoca e attenuazione della misura cautelare del divieto di dimora per il primo cittadino Dionigi Deledda. Stessa sorte per la segretaria comunale
16/1/2017
Condannato per abusi sessuali con una sua alunna e sospetti di adescamento verso una seconda: una sentenza più pesante di quella chiesta dall´accusa è stata inflitta dal giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Cagliari Roberto Cau. Prevista anche una provvisionale di 80mila euro alle parte civili
© 2000-2017 Mediatica sas