Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaCronaca › Progetto Aurora contro la violenza sulle donne
S.I. 10 ottobre 2014
Dal progetto Aurora uno sportello per gli uomini autori di violenza e un concorso di idee per i ragazzi delle scuole superiori di Sassari. Aurora si articola in tre ambiti d´intervento: consulenza, accoglienza e sensibilizzazione
Progetto Aurora contro la violenza sulle donne


SASSARI 10 ottobre 2014 - «Siamo un Comune attento, abbiamo implementato il servizio con un centro di ascolto dedicato ai maschi maltrattanti, come preannunciato nel programma elettorale del sindaco Nicola Sanna, e abbiamo effettuato alcuni inserimenti lavorativi per le donne vittime di violenza». Così l'assessora alle Politiche sociali Grazia Manca, durante una recente audizione in commissione consiliare presieduta dalla consigliera Carla Fundoni, ha introdotto il tema sul progetto Aurora.

Il progetto antiviolenza Aurora l'esempio di progettazione integrata e condivisa e offre una serie di interventi finalizzati ad aiutare tutte le donne e i nuclei familiari che si trovano a vivere situazioni di maltrattamento, violenza, conflittualità di coppia. Aurora si articola in tre ambiti d'intervento: consulenza, accoglienza e sensibilizzazione. Attualmente in fase di avvio il servizio di consulenza per autori di violenza e stalker, e prevede l'attivazione di interventi per la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere e allo stalking.
Il servizio di consulenza per uomini autori di violenza e stalker è rivolto a quegli uomini che esprimono difficoltà a vivere rapporti non conflittuali con l’altro sesso. Un servizio dove un’equipe di psicologi mette a disposizione le proprie competenze specialistiche con lo scopo di fare emergere il disagio relazionale e di prevenire la violenza nei confronti delle donne e dei loro figli (aperto mercoledì pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00 a Sassari, in Via dei Mille, 61 Tel. 079 4121834 sportello.uomini.aurora@amistade.org). L'obiettivo è far emergere le difficoltà relazionali e favorire l’avvio di un percorso di cambiamento utile a prevenire futuri comportamenti violenti.

«Per fare prevenzione occorre fare formazione e sensibilizzare i giovani a una cultura differente nelle relazioni interpersonali ha aggiunto Grazia Manca Per questo abbiamo pensato a un concorso di idee che coinvolga le scuole superiori di Sassari. A giorni prevista la pubblicazione anche sul sito del Comune».
Commenti
15/6/2018
Ieri mattina, gli agenti della Squadra Mobile di Sassari hanno denunciato in stato di libertà la responsabile del furto in appartamento di alcuni gioielli in oro. L´autrice del reato è un´amica della vittima
19:55
Le fiamme, le cui cause non sono ancora state accertate, sono divampate intorno alle 4 e hanno interessato prima una Bmw intestata ad un commerciante, poi il fuoco si è propagato sulla Porsche Macan di Conti
16/6/2018
Giovedì, a Loiri Porto San Paolo, al termine di accertamenti scaturiti da denunce/querele sporte da tre signore che vivono in località Enas, i Carabinieri della locale Stazione hanno depositato alla Procura della Repubblica di Tempio Pausania un rapporto relativo alla denuncia in stato libertà di una 38enne collaboratrice domestica
16/6/2018
Questa mattina, i Carabinieri della Stazione di Tempio Pausania sono riusciti ad identificare due donne che l’8 giugno, dopo essersi impossessate di undici bottiglie di liquore ed averle nascoste in una borsa, sono uscite dal negozio senza pagare
12:00
L´uomo è risultato gravato dalla misura di sicurezza dell’allontanamento dal territorio italiano che l’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Cagliari aveva emesso nel marzo del 2013
11:45
Il ragazzino dallo scorso 13 maggio aveva fatto perdere le sue tracce, dopo essere scappato dalla Casa di Accoglienza “La Casetta di Donata” di Siliqua. Rintracciato dai carabinieri ad Alghero, dove abita il padre
15/6/2018
Settimana impegnativa per i militari della locale Capitaneria di porto, che hanno proseguito i loro controlli. Individuata una società che noleggiava abusivamente natanti nell´Area marina protetta di Tavolara-Capo Coda Cavallo
© 2000-2018 Mediatica sas