Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSaluteSanità › Azienda Ospedaliera Universitaria tra le migliori d´Italia | Dati
S.I. 9 ottobre 2014
Lo studio si concentra per ciascuna regione, come spiegato dal ricercatore Achille Lanzarini, sui dati delle due più grandi aziende ospedaliere per numero di posti letto, escludendo però quelle che, sotto la stessa azienda, accorpano più ospedali o presidi tra loro distanti
Azienda Ospedaliera Universitaria tra le migliori d´Italia | Dati


SASSARI - L’Azienda Ospedaliero Universitaria è tra le aziende sanitarie più efficienti in Italia, lo dice una analisi che il Centro Studi Sanità Pubblica dell’Università Bicocca di Milano ha condotto sui costi della sanità elaborando i dati più recenti del Ministero della Salute relativi all’attività economico sanitaria.

Lo studio si concentra per ciascuna regione, come spiegato dal ricercatore Achille Lanzarini, sui dati delle due più grandi aziende ospedaliere per numero di posti letto, escludendo però quelle che, sotto la stessa azienda, accorpano più ospedali o presidi tra loro distanti.
L’Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari, secondo l’autorevole analisi ripresa nei giorni scorsi anche dal Corriere della Sera, presenta percentuali di spesa nettamente inferiori rispetto alla media nazionale per i tre parametri in esame:, ovvero rispettivamente: meno 25% per costo medio di produzione per posto letto utilizzato, meno 23% per personale sanitario per posto letto utilizzato e infine meno 56% per costo pulizia per posto letto utilizzato.

Per fare qualche esempio la media nazionale per il costo di produzione per posto letto utilizzato è di 395.796 Euro mentre l’AOU di Sassari si assesta sui 297.393 Euro, così come rispetto agli oltre 7mila Euro spesi in media per la pulizia per posto letto utilizzato l’ AOU contiene i costi spendendo invece 3.658 Euro all’anno.
Dati che certificano l’elevata efficienza dell’Azienda Sassarese, ottenuta con una gestione orientata a garantire il diritto alla salute passando però per l’ottimizzazione delle risorse disponibili.
Commenti
22/7/2016
L´isola è la prima ad aver recepito l’intesa della Conferenza delle Regioni sui percorsi diagnostici terapeutici assistenziali per persone con malattie infiammatorie croniche dell´intestino e malattie reumatiche infiammatorie ed autoimmuni
22/7/2016
Quanti, al 31 dicembre 2015, erano in possesso del riconoscimento di handicap grave, potranno inoltrare istanza per la predisposizione di un piano personalizzato di sostegno
22/7/2016
«Il mancato pagamento delle prestazioni dell’Aias da parte delle aziende sanitarie regionali sta creando sconcerto e sconforto in 1240 dipendenti qualificati che lavorano nelle 43 strutture regionali e che aspettano cinque mensilità di retribuzione», dichiara Marco Tedde, vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale
22/7/2016
Nel giro di qualche settimana la rete sarà costituita dai presidi di soccorso e in totale da 11 defibrillatori posizionati in punti strategici della città e delle frazioni
21/7/2016
La denuncia è del coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa, che annuncia la presentazione di un’interrogazione urgente in Consiglio regionale
22/7/2016
Quella che era una bandiera della giunta regionale è ormai un drappo lacerato dalla guerra tra le comari eccellenti del PD sardo e del centro-sinistra in generale. Si mira solo a porre il sistema sanitario sotto uno stretto controllo delle camarille politiche, con il copia e incolla di un modello già sperimentato e fallito in altre Regioni
21/7/2016
Lo ha dichiarato Stefano Tunis, consigliere regionale di Forza Italia, commentando il cospicuo numero di emendamenti presentato dalla giunta Pigliaru e dalla maggioranza
© 2000-2016 Mediatica sas