Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportBasket › La Dinamo conquista la SuperCoppa Italiana
Antonio Burruni 5 ottobre 2014
Splendida prestazione per il Banco di Sardegna, che batte i campioni d´Italia in carica dell´Ea7 Emporio Olimpia Armani e conquista il secondo trofeo della sua storia
La Dinamo conquista la SuperCoppa Italiana


SASSARI – Dopo la prima Coppa Italia, il Banco di Sardegna Dinamo Sassari festeggia anche la prima SuperCoppa Italiana della sua storia. E lo fa nel modo più bello, vincendo davanti al proprio pubblico e battendo il campioni d’Italia in carica, i blasonatissimi Ea7 Emporio Armani Olimpia Milano. 96-88 il risultato in favore dei ragazzi di coach Meo Sacchetti, al termine di un match che pareva agevolissimo nel primo quarto, un incubo nel secondo e poi un nuovo gradino verso l’olimpo per il sodalizio di patron Sardara.

Avvio pazzesco della Dinamo, che arriva a toccare i 16 punti di vantaggio dopo un contropiede di Dyson (24-8). I sassaresi controllano benissimo i quotati avversari e, dopo tre liberi a segno di Sosa, arrivano alla prima sirena sul 29-14. In avvio di secondo parziale, i primi due punti sono per Jack Devecchi (+17), ma c’è una sola squadra in campo in questo momento, con Todic che timbra il +21 Sassari (35-14) dopo 13’ di gioco. La panchina milanese si vede anche fischiare un tecnico, segno che oggi, niente sta andando come si aspettavano. Invece, come per magia, questo ha il potere di dare una decisa scossa di adrenalina alla compagine meneghina, che con un parzialone favorevole di 1-19, torna in gara. Gigli firma il 36-33 e costringe coach Sacchetti a chiamare il time-out. E’ un momento duro per la Dinamo, che però mostra carattere e non ci sta a farsi sorpassare. La seconda sirena manda le due compagini negli spogliatoi per il riposo di metà gara sul 50-40.

Al rientro dall’intervallo lungo, c’è subito un tecnico fischiato a Gentile. Milano cerca di risalire (51-46 con bomba del lituano Kleiza), ma è nervosa ed arriva il tecnico anche per Samuels. E’ Ragland a trascinare Milano (10 punti in metà periodo) sul 58-55, ma le emozioni si susseguono ed il differenziale fa l’elastico. Sul 72-65, c’è un tecnico per proteste anche a carico di coach Sacchetti. Kleiza e Ragland ricuciono ulteriormente lo strappo, arrivando al 72-68 che chiude il terzo periodo. La Dinamo continua a dimostrare carattere e gioco da top-team, allungano nuovamente il vantaggio in doppia cifra. Sull’84-74, capitan Gentile saluta la compagnia con cinque falli e tanti fischi. Milano getta tutto quello che ha sul parquet, ma la festa al “PalaSerradimigni” è sassarese, con il 96-88 che consegna la prima SuperCoppa Italiana della sua storia al Banco di Sardegna Dinamo Sassari.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI-EA7 EMPORIO ARMANI OLIMPIA MILANO 96-88:
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Logan, Sosa, Sanders, Devecchi, Lawal, Chessa, Dyson, Sacchetti, Vanuzzo, Brooks, Todic, Cusin. Allenatore: Meo Sacchetti.
EA7 EMPORIO ARMANI OLIMPIA MILANO: Ragland, Brooks, Gentile, Gigli, Cerella, Melli, Meacham, Kleiza, James, Hackett, Samuels, Moss. Allenatore: Luca Banchi.
ARBITRI: Alessandro Vicino, Lorenzo Baldini, Michele Rossi.
PARZIALI: 29-14, 50-40, 72-68.
Commenti
17:56
Ieri mattina, nella Club House societaria, coach Federico Pasquini ha incontrato la stampa in vista della gara che domani vedrà il Banco di Sardegna Dinamo Sassari impegnato contro la Virtus Bologna
19/10/2017
Inizia sabato il campionato di Promozione maschile. La prima sfida per la compagine algherese è in programma in trasferta, sul campo del Terzo Tempo Sassari
8:48
«Contro Latina servirà maggiore attenzione difensiva», dichiara il coach della Pasta Cellino Dinamo academy Cagliari, in vista del match valido per il campionato di serie A2 di pallacanestro maschile contro la Benacquista Assicurazioni
18/10/2017
Si chiude 76–83 la seconda sfida di regular season di Basketball champions league. La sfida si decide nei minuti finali: i ragazzi di coach Federico Pasquini cadono contro i tedeschi dell’Ewe Oldenburg
© 2000-2017 Mediatica sas