Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaServizi › Lavori al potabilizzatore, acqua a singhiozzo a Sassari
S.I. 4 ottobre 2014
Abbanoa fa sapere che fino al 13 ottobre la città dovrà essere alimentata esclusivamente dal potabilizzatore di Truncu Reale: ciò comporterà una riduzione dell’acqua distribuita in rete. Sarà necessario procedere a chiusure dell’erogazione dalle 16 alle 4
Lavori al potabilizzatore, acqua a singhiozzo a Sassari


SASSARI - Per dieci giorni il potabilizzatore di Bidighinzu sarà interessato da importanti lavori di manutenzione straordinaria che riguarderanno i chiariflocculatori: sono i sistemi con vasche che, durante il processo di potabilizzazione, rimuovono le sostanze solide (fango) dall’acqua grezza in arrivo dal lago. La funzionalità dei chiariflocculatori è indispensabile per garantire agli utenti acqua con parametri a norma.

Dopo l’estate il livello del bacino del Bidighinzu, come di tutti gli altri laghi (la Sardegna vanta il poco invidiabile record nazionale di essere approvvigionata per l’85 per cento da bacini di superficie con acque che hanno necessità di complessi processi di potabilizzazione) è diminuito sensibilmente e di conseguenza la risorsa idrica attinta dall’invaso è particolarmente carica di impurità.

Fino al 13 ottobre la città dovrà essere alimentata esclusivamente dal potabilizzatore di Truncu Reale: ciò comporterà una riduzione dell’acqua distribuita in rete. Sarà necessario procedere a chiusure dell’erogazione dalle 16 alle 4. Eventuali variazioni saranno comunicate giornalmente.
Commenti
10:31
A denunciare lo stato di incuria della biblioteca Pigliaru è il consigliere comunale del Pd Massimo Cossu che ricorda come lo stato di degrado sia stato più volte segnalato e confermato dagli stessi vigili del fuoco
23/2/2018
Addio vecchi sistemi informatici, al via il trasferimento di un miliardo di righe, quanto i database di quattrocento Comuni. Nuovi servizi web a partire da marzo. Attivato oggi il piano straordinario per la fase transitoria
© 2000-2018 Mediatica sas