Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportManifestazioni › Anche a Sassari è scattata la Move Week
A.B. 4 ottobre 2014
2500 eventi in tutta Europa, centinaia di città coinvolte in Italia con tante iniziative di sportpertutti, per promuovere la salute e il benessere. La manifestazione è stata lanciata dall’Isca
Anche a Sassari è scattata la Move Week


SASSARI - Anche Sassari quest’anno aderisce alla “Move Week 2014”, la settimana dedicata allo sport ed all'attività motoria, per promuovere la salute ed il benessere lanciata da “Isca-International Sport and Culture Association”, rete internazionale di promozione dello sportpertutti della quale l’Uisp fa parte. L’obiettivo è quello di mettere in movimento il maggior numero di persone attraverso lo sportpertutti ed il divertimento per combattere la sedentarietà. Move Week è l’evento di punta della campagna europea "NowWeMove-100milioni di cittadini europei attivi in più entro il 2020", promossa dall’Isca. Mentre in Svezia soltanto il 9percento della popolazione non dedica del tempo all’attività motoria, la maglia nera per il maggior numero di cittadini sedentari spetta l’Italia con un buon 60percento di popolazione che dichiara di non fare mai sport o attività fisica.

L’Uisp, che da sempre ha costruito sui temi della sedentarietà e degli stili di vita attivi numerosi progetti ed attività realizzerà molti degli eventi in programma nelle 113 città italiane coinvolte. In totale sono previsti oltre 230 eventi sportivi che si aggiungeranno a tanti altri in programma in tutta Europa, per un numero complessivo di oltre 2500 eventi. Non solo Comuni, associazioni e cittadini ad aderire all’evento ed indossare la maglia arancione simbolo dell’iniziativa: anche la presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini con altri parlamentari e senatori si sono impegnati questa mattina durante la conferenza per presentare la Move Week nella sala stampa della Camera dei Deputati a promuovere la cultura del movimento con più politiche pubbliche per l’attività motoria, la salute, lo sportpertutti.

A Sassari, è in programma domenica una giornata di sport da vivere all’interno del Parco di Bunnari, un parco di 30ettari di proprietà del Comune, che l’“Uisp Sassari” ha in gestione temporanea da agosto e fino a novembre, quando partirà la gara d’appalto per la gestione dello spazio. Il parco si trova a 5chilometri dalla città, al suo interno ci sono una struttura ricettiva, una piscina, campi da calcetto e minigolf, oltre a due dighe al momento chiuse. «La nostra idea è stata quella di coinvolgere le associazioni affiliate all’Uisp Sassari – spiega la responsabile dell’organizzazione dell’evento per l’Uisp Sassari Luana Sanna - affinché raccogliessero in un’unica giornata tutte le loro attività: siamo arrivati a dieci sport. Il 5 ottobre si potrà praticare pallamano, tennis, basket, minivolley, gruppi di cammino e ginnastica dolce all’aria aperta, trekking all’interno del parco con una guida che illustrerà la storia del parco, bicicletta, tiro con l’arco, equitazione, sia per bambini con i pony che per adulti». Il parco era in disuso da due anni, il Comune l’ha ripulito e temporaneamente assegnato all’Uisp, che si è proposta di gestirlo fino alla pubblicazione della relativa gara d’appalto. «Finalmente lo spazio è stato recuperato e restituito alla cittadinanza. È un terreno molto vasto e diversi tipi di proposte possono tranquillamente convivere al suo interno, noi vorremmo anche riempire le dighe per farle diventare dei laghi in cui realizzare attività come il canoyng».

Foto simbolo
Commenti
18:08
Ieri, in occasione della Giornata nazionale degli alberi, si è svolta nell´area verde di Via Coghinas, la cerimonia di piantumazione di ottantadue nuovi alberi, uno ogni dieci nati nel 2016
20/11/2017
Successo per la manifestazione che vuole far rivivere le tradizioni all’insegna dell’accoglienza e dei prodotti di qualità. Dieci i quintali di carne consumati
21/11/2017
Venerdì 24 novembre (ore 19), sarà ospite il presidente della Fondazione Alghero (ex Meta) Raffaele Sari Bozzolo che illustrerà l´attività della fondazione e nello specifico gli eventi relativi al Cap d´Any 2017-2018
19/11/2017
Dopo la riuscita installazione dello scorso anno in Piazza Civica con Portodentro, il progetto di arredo urbano curato da Tonino Serra e Giorgio Donini con la collaborazione dello stilista Antonio Marras promette di stupire
© 2000-2017 Mediatica sas