Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteAnimali › Platamona: nuova schiusa di tartarughe marine
A.B. 3 ottobre 2014
«Il fenomeno è ancor più interessante, perché l’area della schiusa ricade nella parte settentrionale dell’Isola dove generalmente non si osservano deposizioni di uova di tartarughe», dichiara l’assessore regionale dell’Ambiente Donatella Spano
Platamona: nuova schiusa di tartarughe marine


SASSARI - Nuova schiusa di tartarughe marine Caretta caretta nel lido di Platamona. Ne dà notizia il Servizio tutela della natura dell’Assessorato Regionale della Difesa dell’Ambiente. «Il fenomeno è ancor più interessante - dichiara l’assessore regionale dell’Ambiente Donatella Spano - perché l’area della schiusa ricade nella parte settentrionale dell’Isola dove generalmente non si osservano deposizioni di uova di tartarughe».

«L’assessorato - prosegue Spano - dedicherà massima attenzione a questo evento, mettendolo in stretta relazione con le caratteristiche ambientali della zona dove si è verificato». In seguito alla segnalazione di un piccolo di tartaruga sull’arenile, il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale ha provveduto alla messa in sicurezza dell’area e sta verificando l’entità dell’evento, che, dalle informazioni raccolte oggi sul posto, risulta preceduto dall’emersione di un gruppo di sei piccoli.

Il Servizio Tutela della natura dell’Assessorato, che coordina la Rete per la conservazione della fauna selvatica marina, partecipa alle attività. Per agevolare le operazioni necessarie la struttura della Regione ha già reso disponibili a tutte le autorità competenti, il protocollo tecnico operativo, i provvedimenti prescrittivi e la documentazione redatta in occasione della precedente schiusa di Caretta caretta a Cala Sintzias.
Commenti
22:02
«Tra gli allevatori c’è molta preoccupazione», denuncia il il presidente della Coldiretti Gallura Gianbattista Manduco
16:33
L’assessorato del Lavoro avvierà corsi specifici per formare gli operatori professionali, divisi per tipologia in corsi propedeutici, base e avanzati.
23/3/2017
Alcuni giorni fa, una cucciola è stata trovata lungo la strada, all´altezza della seconda casa cantoniera dopo Scala Piccada. Senza microchip, ha la coda mozza e portava un collare marron
23/3/2017
L’associazione algherese "Fuori di Zampa" sostiene la gestione diretta del Canile di Santa Maria la Palma dove risiedono circa 250 cani e rivolge un appello all'amministrazione comunale
23/3/2017
Riunione tecnica a Cagliari per definire una strategia condivisa per l’eradicazione della specie di ibridi di cinghialexmaiale sulle Isole di Caprera e La Maddalena
© 2000-2017 Mediatica sas