Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCulturaScuola › A scuola con Lorenzo Braina all’Azuni di Sassari
D.C. 1 ottobre 2014
Il noto pedagogista di fama internazionale, Lorenzo Braina, incontrerà il pubblico sabato 4 ottobre, presso il Liceo Classico Azuni di Sassari, concludendo così la conferenza “La scuola che vorrei” pensata dalla Flc-Cgl di Sassari, al fianco di atri esperti di settore
A scuola con Lorenzo Braina all’Azuni di Sassari


SASSARI - “La scuola che vorrei” è il titolo delle conferenza che si terrà il 3 e il 4 ottobre presso l’aula magna del Liceo Classico “D.A. Azuni” di Sassari, incentrata sui nuovi paradigmi pedagogici che cambiano la scuola. Il dibattito sarà preceduto alle ore 16.00 da una conferenza stampa tenuta dal segretario generale della Flc-Cgil, Luigi Canalis e della segretaria nazionale Flc-Cgil Anna Fedeli, che illustreranno le finalità dell'iniziativa e più in generale le proposte della Flc in relazione alla situazione della scuola italiana.

A queste due figure si aggiungeranno poi Danilo Casertano dell’associazione “Manes”, Nicola Sanna sindaco di Sassari, Maria Francesca Fantato assessore comunale alle politiche educative e Rosario Musmeci assessore provinciale alla cultura, i quali si confronteranno sul tema “Una scuola felice: esperienze e riflessioni comuni su come insegnare e apprendere con gioia”. Il giorno seguente avrà luogo poi alle ore 9.30 l’incontro con Danilo Casertano, che parlerà di “Community Education-pedagogia dei talenti: come realizzare una libera comunità educante”, e alle 16.30 quello con Lorenzo Braina che affronterà l’argomento: “La bellezza nell’insegnamento e nell’apprendimento”.

Si tratta di una due giorni pensata per il futuro scolastico, dalla Flc-Cgl di Sassari ed organizzata con il patrocinio della Provincia e del Comune di Sassari. L’iniziativa è aperta gratuitamente agli esperti di settore e a chiunque fosse interessato ad approfondire l’argomento istruzione in compagnia di importanti professionisti e pedagogisti.

Nella foto: Lorenzo Braina
Commenti
28/6/2016
L’obiettivo raggiunto, dopo aver seguito alcuni corsi importanti su Erasmus plus ed Etwinning, permetterà a 17 docenti dei diversi ordini e al Dirigente scolastico di seguire corsi e aggiornarsi in Europa, diventando insegnanti europei formati nelle tematiche delle nuove tecnologie e dell’inclusione
28/6/2016
Le domande di partecipazione, e relativa documentazione richiesta, dovranno essere presentate entro il 30 settembre 2016
27/6/2016
Interesse per “Chi ascolta, dimentica; chi vede, ricorda; chi fa impara”, la mostra fotografica organizzata dalla Scuola Media dell´Istituto comprensivo n.3 di Via G.Biasi
© 2000-2016 Mediatica sas